laRegione
foto-ufficiale-con-tattoo-in-vista-la-manager-infrange-il-tabu
Foto: profilo Linkedin Jessica Hanzie Leonard
21.01.22 - 15:11

Foto ufficiale con tattoo in vista: la manager infrange il tabù

Jessica Leonard, una businesswoman statunitense, mostra le braccia tatuate su Linkedin e sul sito aziendale: migliaia i commenti e le reazioni positive

Quello dei tatuaggi in bella vista è un tabù ancora duro a cadere in ambito lavorativo: i disegni sulla pelle sono ancora visti, spesso, come un segno di inaffidabilità o di poca serietà e professionalità. A infrangere tale tabù ci ha pensato una manager della finanza americana, Jessica Leonard, che su Linkedin, il social network per eccellenza dedicato al mondo del lavoro e dei professionisti, ha scelto come foto profilo un’immagine in cui al posto di sfoggiare la consueta giacca, mostra entrambe le braccia totalmente tatuate.

Come rivela la donna in un post, l’idea era di utilizzare la foto con i tatuaggi solo per uso personale su Linkedin e farne una giacca per il sito dell’azienda: ma il suo capo, si è spinto oltre scegliendo di utilizzare la foto con le braccia dipinte anche per il profilo di Jessica sul sito web accompagnando la scelta con un “Loud and proud!” (forte e fiera).

Jessica, nel post che ha ottenuto oltre 30’000 reazioni e 2’500 commenti, così racconta: “Ero onestamente scioccata. Mi ero abituata a indossare maniche lunghe nel caldo dell’estate, a tirare le maniche del mio vestito in ogni riunione, a tirarmi i capelli intorno all’orecchio in modo che nessuno potesse intravedere il piccolo tatuaggio dietro l’orecchio, a evitare di farmi tatuaggi alle gambe o alle caviglie per paura di non poter più indossare una gonna in un ambiente di lavoro. Molto spesso, sentivo semplicemente che dovevo stare attenta a quando ero troppo liberamente me stessa”. E non sono mancati i commenti negativi, giunti, peraltro, come scrive Jessica, in gran parte da altre donne in posizione di leadership che lei vedeva come mentori: “Ho visto la tua nuova foto su Linkedin con i tatuaggi... non userai quella nelle proposte di affari, vero?” o “Non ho tatuaggi. Dato il mio ruolo all’interno dello Studio, non sarebbe appropriato per me averne... stare di fronte alla nostra gente con dei tatuaggi... nessuno mi prenderebbe sul serio” sono solo due degli esempi riportati da Jessica.

La quale, infine, proprio ai leader dedica un pensiero: “A volte, ti imbatti in quei leader che non solo ti permettono di presentarti ogni giorno così come sei, ma si aspettano che tu lo faccia. Quei leader che hanno riconosciuto che, che io sia in giacca o meno, sono la stessa persona, la stessa professionista del business... una leader donna che sarà sicuramente presa sul serio”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
jessica leonard linkedin tatuaggi
TOP NEWS Curiosità
Curiosità
7 ore
Figlia di Putin sta con Zelensky, ma non il presidente ucraino
È Igor, è un ballerino ed è stato direttore del Balletto di Monaco
Curiosità
12 ore
La Chaux-de-Fonds capitale del clitoride
Questa domenica la città orologiera si riempirà di eventi in occasione della Giornata internazionale dedicata all’organo femminile
Curiosità
3 gior
Australia: azzannato da un coccodrillo, si libera lottando
L’uomo ha subito ferite al braccio, alle mani e a una gamba e ora si trova in ospedale ‘in condizioni stabili’
Curiosità
5 gior
Ecco le carte da gioco con i generali russi ricercati
L’iniziativa che prende spunto dal mazzo ideato vent’anni fa dagli Stati Uniti in occasione della guerra in Iraq
Curiosità
6 gior
Palla da baseball firmata da Zelensky battuta a 50mila dollari
Il presidente ucraino l’aveva autografata in occasione di una visita a New York nel 2019. Parte del ricavato sarà devoluta ai soccorsi
Curiosità
1 sett
Moleskine come opere d’arte, 75 agendine in mostra a New York
L‘iconico taccuino italiano rivisto attraverso la creatività degli artisti nella ‘Moleskine Detour New York’
Curiosità
1 sett
Presto diremo addio alle password online
Apple, Google e Microsoft uniscono le forze per nuove modalità di autenticazione
Curiosità
2 sett
Disagi tutto l’anno: nuova caserma per le Guardie Svizzere
D‘inverno fredda e umida, d’estate la chiamano ‘California’. Presto una struttura con più comfort e adeguata a ospitare i 135 ‘angeli custodi’ del Papa
Curiosità
2 sett
Dopo quasi quarant’anni le altalene torneranno a Mantova
A seguito di una serie di incidenti, nel 1985 erano state bandite da tutti i parchi giochi del comune. Ora quell’ordinanza è stata revocata
Curiosità
2 sett
Anche il Vaticano si dà al padel e sogna le Olimpiadi
La neonata disciplina, che sta conoscendo un boom a livello planetario, sbarca alla corte del Papa
© Regiopress, All rights reserved