laRegione
francia-le-stelle-marine-si-sono-mangiate-le-capesante
Coquilles Saint-Jacques
14.12.20 - 12:12
Aggiornamento: 17:14

Francia: le stelle marine si sono mangiate le capesante

Sulle tavole dei francesi, per il cenone 'ristretto', mancheranno le tradizionali coquilles Saint-Jacques. Colpa dell'invasione di Marthasterias glacialis...

Natale con il coprifuoco e senza capesante: i francesi, che potranno essere al massimo in sei attorno alla tavola del 25 dicembre secondo le norme anti-Covid, avranno anche molte difficoltà a consolarsi con le amate coquilles Saint-Jacques. In Bretagna, la regione dove i pescatori da sempre ne raccolgono di più per riversarle sul mercato, c'è un'invasione di stelle marine, o 'Marthasterias glacialis' in gergo scientifico, Le stelle marine si nutrono di molluschi, cozze, ostriche, ma adorano le capesante, i più carnosi di tutti. I francesi le declinano in modalità gastronomiche infinite, a cominciare proprio dalla ricetta bretone: soltanto con cipolla, prezzemolo e burro fuso. Nelle acque della Manica, per i pescatori è ormai una corsa perduta in partenza quella che ogni giorno li vede opposti ai voraci invertebrati a cinque punte, che si ritrovano in questa stagione in quantità quando tirano su le reti. Anche le preziose e succulente conchiglie sono numerosissime ma, purtroppo, vuote all'interno. "Non resta più niente, le stelle si sono mangiate tutto", lamenta un pescatore di una sessantina d'anni intervistato da Le Monde.

I fenomeni di specie di invertebrati che divorano molluschi vengono ricordati almeno dagli anni Ottanta e l'unica contromisura dei pescatori è sempre stata quella di raccogliere milioni di "invasori". Ma le quantità enormi di stelle marine riportate a secco non trovavano alcun mercato per riassorbirle, né quello dei cosmetici né quello dell'energia a metano, né quello del compostaggio delle materie organiche. Più che il riscaldamento globale, a essere chiamato in causa dai ricercatori è stata, più volte, la mancanza di piogge e quindi di correnti di acqua dolce che temperano la salinità dell'acqua. A questo si aggiunge la proliferazione di allevamenti di ostriche e cozze che attirano stelle marine e altri 'predatori'. Alla soluzione del problema lavorano alacremente i ricercatori: la pista più seguita sembra quella delle proprietà molecolari degli organismi invasori. Nelle stelle marine e negli invertebrati "invasori" ci sono qualità spesso insospettate: in grandi quantità potrebbero essere raccolte e riciclate, utilmente, come concime naturale per l'agricoltura.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
capesante coquilles saint-jacques francia invasione stelle marine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Curiosità
Curiosità
3 gior
Sboccia la passione per i fiori nel piatto
Viola, rosa, begonia e molti altri fanno il loro profumato ingresso nel mondo della cucina: in dieci anni produzione cresciuta del 600%
Kenya
4 gior
Ex manager di Briatore eletto governatore di Kilifi
Gideon Mungaro, già sindaco di Malindi, era candidato alle elezioni generali per l’Orange Democratic Movement
Curiosità
5 gior
Sei anni per uno dei rapitori dei cani di Lady Gaga
La banda di cui era membro aveva assalito un dipendente della cantante sparandogli poi al petto
Curiosità
1 sett
Nuova Zelanda, ruba una statua e si tuffa nell’acqua gelida
Il sospettato si è gettato nel fiume seguito da un agente. Due giorni prima aveva sottratto l’opera che ritraeva il fisico nucleare Ernest Rutherford.
Curiosità
1 sett
Non fare niente, ma farlo bene: ecco il nuovo modello d’affari
Un giapponese ha trasformato la sua propensione a stare tranquillo in un mestiere
Curiosità
1 sett
Mucca scappa dal pascolo e si introduce in una mensa aziendale
È successo nel Canton Zurigo. Altri tre esemplari erano scappati. La polizia è riuscita, con l’aiuto del contadino, a scortare i bovini nel loro prato
Curiosità
1 sett
Lei lo lascia con una lettera, lui la brucia e causa un incendio
Accade in Israele. L’uomo ha dato fuoco alla lettera con cui la donna gli comunicava la fine della loro storia e l’ha gettata in un campo causando il rogo
Curiosità
1 sett
Condannato a 4 anni giovane che rubò i cani di Lady Gaga
La banda di cui faceva parte il 20enne aveva aggredito e sparato al dogsitter della star
Curiosità
2 sett
Armati di... costume e ombrellone. Carabinieri in spiaggia
Azione in borghese nella penisola Sorrentina: trovato un 15enne con un coltello a serramanico e ravvisate numerose altre infrazioni
Curiosità
2 sett
Piscina e palestra diverse dalle foto online: turista rimborsato
Dopo tre anni di contenzioso, l’uomo si è visto dare ragione dal Giudice di pace. La struttura in Puglia dovrà ripagarlo dei giorni non goduti
© Regiopress, All rights reserved