laRegione
Oa Russia
4
Germania
3
fine
(1-0 : 0-1 : 2-2 : 1-0)
Oa Russia
OLIMPIADI
4 - 3
fine
1-0
0-1
2-2
1-0
Germania
1-0
0-1
2-2
1-0
1-0 VOYNOV
20'
 
 
 
 
30'
1-1 SCHUTZ
2-1 GUSEV
53'
 
 
 
 
54'
2-2 KAHUN
 
 
57'
2-3 MULLER
3-3 GUSEV
60'
 
 
4-3 KAPRIZOV
70'
 
 
20' 1-0 VOYNOV
SCHUTZ 1-1 30'
53' 2-1 GUSEV
KAHUN 2-2 54'
MULLER 2-3 57'
60' 3-3 GUSEV
70' 4-3 KAPRIZOV
Ultimo aggiornamento: 25.02.2018 07:58
Il Falcon Heavy durante una prova dei motori
Spazio
06.02.18 - 19:210
Aggiornamento 22:19

Stasera un'auto sarà lanciata verso Marte... se tutto va bene

Alle 21.45 Space X testerà il razzo più potente attualmente in servizio: nel suo primo volo il Falcon Heavy spingerà verso il Pianeta Rosso una Tesla

Aggiornamento: Il lancio è stato rinviato alle 21.45 a causa dei forti venti in quota.

Lo scherzo, ma per davvero

Quando Elon Musk annunciò via Twitter che il primo Falcon Heavy avrebbe portato una Tesla su Marte, in molti pensarono a uno scherzo. E invece il patron di Tesla e di Space X faceva sul serio. Tanto che stasera alle 19.30 il volo inaugurale del razzo più potente in servizio (quello più potente in assoluto rimane il Saturno V, vettore delle missioni lunari Apollo) "sparerà" una Tesla Roadster con a bordo un manichino verso il Pianeta Rosso. Non raggiungerà proprio l'orbita di Marte, come suggerito da Musk, ma comunque ci andrà abbastanza vicino.

 

Se tutto filerà liscio, auto e passeggero raggiungeranno la destinazione nel giro di qualche mese. Gli imprevisti sono comunque dietro l'angolo, trattandosi del primo lancio in assoluto di questo vettore. 

Il test di oggi servirà a dimostrare la capacità del nuovo vettore sviluppato da Space X, la compagnia privata fondata da Musk nel 2002 e che ha già completato con successo decine di missioni per contraentri privati e per la Nasa. 

Il Falcon Heavy è in grado di portare in orbita terrestre bassa (tra 160 e 2000 chilometri di altezza) carichi fino a 63,8 tonnellate. Per paragone lo Shuttle si fermava a 24,4 tonnellate, il razzo europeo Ariane 5 a 21, mentre il Saturno V poteva sollevare 127 tonnellate. Essendo la Tesla Roadster un carico ben più leggero (pesa 1,14 tonnellate), il razzo avrà abbastanza riserva di spinta per andare ben oltre l'orbita bassa, facendo così raggiungere al suo "passeggero" lo spazio interplanetario.

Cos'è il Falcon Heavy

Il nuovo vettore è la versione sotto steroidi del Falcon 9, l'ultimo razzo sviluppato da Space X e in grado di rientrare autonomamente alla base per poter essere riutilizzato. In effetti, a ben vedere, il Falcon Heavy è formato da tre Falcon 9 "legati" assieme. Come la versione singola, anche lui è in grado di invertire la sua traiettoria e atterrare dolcemente alla base. Lo farà un pezzo alla volta: dapprima i due razzi esterni (ognuno per sé) e poi il corpo centrale. Durante il testo odierno i due vettori laterali torneranno a Cape Canaveral, mentre il centrale tenterà l'atterraggio sul ponte della nave "Of Course I Still Love You" che attualmente incrocia nell'oceano Atlantico.

Nel mentre il secondo stadio del razzo, con a bordo la decapottabile, continuerà a spingere per uscire dall'orbita terrestre e inserirsi in un'orbita attorno al Sole. Un perscorso che porterà l'automobile a passare nei pressi del Pianeta Rosso. 

Il Falcon Heavy vede la luce dopo sette anni di sviluppo, e con cinque anni di ritardo sulle prime stime di Musk a causa di difficoltà e contrattempi tecnici. Il lancio odierno avverrà dalla mitica rampa 39A del Kennedy Space Center, il luogo da cui partì la missione Apollo 11 che portò il primo uomo sulla Luna e da dove decollarono le missioni degli Space Shuttle. Andata in disuso dopo il pensionamento delle navette, nel 2014 la Nasa ha affittato per vent'anni il complesso a Space X.

La diretta
 

 

Alle 19.29 e 55 secondi i 18 motori dei razzi laterali si accenderanno all'unisono, cui si uniranno – due secondi più tardi – gli altri 9 del corpo centrale. Alle 19.30 in punto il razzo lascerà la rampa di lancio. Due minuti e 29 secondi più tardi i razzi laterali saranno spenti ed entro quattro secondi saranno staccati dal corpo centrale. A due minuti e 50 secondi inizieranno a invertire la traiettoria per rientrare a Cape Canaveral. A tre minuti e 4 secondi si spegnerà pure il corpo centrale. 

Lasciata l'atmosfera, a 3 minuti e 49 la copertura che ha protetto l'auto dalle forze atmosferiche sarà separato, esponendo la decappottabile allo spazio. 

Ecco nel dettaglio tutti i momenti salienti:

- 01:28:00 Il direttore di lancio verifica che si sia pronti per il rifornimento di carburante
- 01:25:00 Inizia il caricamento di cherosene
- 00:45:00 Inizia il caricamento dell'ossigeno liquido
- 00:07:00 I motori vengono preparati per il lancio
- 00:01:00 I computer del razzo prendono il sopravvento e iniziano i preparativi per il lancio mentre inizia la pressurizzazione del carburante
- 00:00:45 Il direttore di volo verifica che tutto sia ok per il lancio
- 00:00:05 I razzi laterali ricevono l'ordine di accendersi
- 00:00:03 Il razzo centrale riceve l'ordine di accendersi
00:00:00 Decollo
00:01:06 Max Q (momento di massimo stress aerodinamico sul razzo)
00:02:29 Spegnimento dei razzi laterali
00:02:33 Separazione dei razzi laterali dal corpo centrale
00:02:50 I razzi laterali iniziano la spinta di ritorno
00:03:04 Il razzo centrale spegne i motori
00:03:07 Il secondo stadio viene separato dal razzo centrale
00:03:15 Accensione dei motori del secondo stadio
00:03:24 Lo stadio centrale inizia la spinta di ritorno
00:03:49 La copertura del carico viene rilasciata
00:06:41 I razzi laterali iniziano la spinta di rientro in atmosfera
00:06:47 Il corpo centrale inizia la spinta di rientro in atmosfera
00:07:58 Atterraggio dei razzi laterali
00:08:19 Atterraggio del corpo centrale
00:08:31 Spegnimento del secondo stadio
00:28:22 Riaccensione del secondo stadio
00:28:52 Spegnimento del secondo stadio.

Potrebbe interessarti anche
Tags
razzo
musk
falcon
heavy
secondi
lancio
space
razzi
stadio
falcon heavy
TOP NEWS Curiosità
© Regiopress, All rights reserved