laRegione
Samuel Golay
Curiosità
23.06.17 - 20:120
Aggiornamento : 11.12.17 - 18:19

Se l'estate si vede dall'inizio (tutti i numeri del caldo)

Dopo una notte tropicale, la più calda dall’inizio delle misurazioni 135 anni fa, è stato un venerdì bollente. In Vallese, e più precisamente nel capoluogo Sion, la colonnina di mercurio ha raggiunto i 36 gradi, ovvero la temperatura più elevata registrata quest’anno, secondo SRF Meteo. Anche l’anno scorso il record delle temperature si era misurato il 23 giugno in Vallese, con 35,3 gradi a Visp. Ma il record assoluto rimane quello dell’11 agosto del 2003, con 41,5 gradi a Grono (GR).

Pure la notte tra giovedì e venerdì è stata torrida in pianura, con temperature rimaste sopra i 20 gradi quasi ovunque. In diverse località si sono registrati record come a Güttingen (TG) dove la colonnina di mercurio ha segnato 25,2 gradi o a Neuchâtel con 24 gradi. Le notti tropicali generalizzate in pianura sono un fenomeno raro, soprattutto in giugno, ha precisato meteonews. Il record assoluto di 26 gradi registrato a Meiringen (BE) il 23 luglio 2009 non è però stato battuto.

Quest’inizio d’estate canicolare ha fatto inoltre aumentare il rischio di incendi di bosco. Il pericolo è forte in Vallese, nel Ticino e nei Grigioni, ha indicato l’Ufficio federale dell’ambiente.

TOP NEWS Curiosità
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile