laRegione
di-gatti-rossi-neri-e-zampa-tesa
Commento
21.10.20 - 06:000

Di gatti rossi, neri e zampa tesa

Fa una sparata, anche bella pesante, e poi, per trarsi d’impiccio, si fa passare gli altri per deficienti!

Il meccanismo è sempre quello: si fa una sparata, anche bella pesante, e poi, per trarsi d’impaccio, si fa passare gli altri per deficienti. Facilissimo: basta precisare che quello che si era detto è stato ovviamente travisato, che si voleva dire altro. Altro, di molto più nobile, anzi di nobilissimo.

Così il gatto che – come scritto sui social – ‘se non fa il bravo andrà a finire alla casa per anziani di Sementina’ (struttura nella quale ricordiamo alcuni ospiti sono morti di Covid e che vede persone ai vertici sotto inchiesta penale) qualche ora dopo si trasforma – simsalabim – in un secondo post nel quale si legge un’esortazione, persino saggia: ‘Non mandate i vostri cari al Centro anziani di Sementina fino alla completa chiarezza su cosa succede lì dentro. Allo stato attuale non ci manderei nemmeno il mio gatto’. Qual gentil pensiero…

Di negri e bleniotti

La fervida mente che ha concepito i due messaggi appena ricordati già la conosciamo. È la stessa che si è distinta in un video di un paio di anni fa, nel quale bollava gli abitanti della Val di Blenio di testoni e auspicava l’arrivo in valle di ‘negri’ per ‘mischiare la razza’. L’autore, confrontato con le diverse reazioni, persino da parte dei comuni bleniesi, cosa replicò? Che era semplicemente spinto dalla voglia di ‘fare satira e di ridere un po’ sui bleniotti’ da lui – citiamo - ‘accusati’ (ingiustamente ovviamente!) di avere la testa dura, ma che mischiando la razza (lo si dice nella Umgangsprache) con i ‘negri dei centri rifugiati’ potrebbero diventare ‘flessibili’. Per il resto, ebbe modo di rassicurare allora l’amante dei felini, ‘non preoccupatevi, sono allergico al razzismo sin da piccolo…’.

In attesa della prossima

Lo ripetiamo quindi: il metodo è sempre quello, sparare ben oltre i limiti e, quando si viene sgamati, che si fa? Si attacca frontalmente chi osa anche solo osservare che si è andati oltre (nel caso del simpatico micio, ad esempio, alla sua critica interlocutrice il nostro ha replicato ‘bevi meno’).

Siccome non c’è due senza tre, non ci resta che attendere – con calma e gesso, per rifarci allo slogan del noto candidato democentrista nella corsa al Municipio della capitale – la sua prossima uscita a gamba/zampa tesa.

TOP NEWS Opinioni
Commento
7 ore
Caso Chiappini: via Borghetto, quante domande!
Sul chi sapesse cosa si gioca anche la credibilità di altre personalità della diocesi e magari anche della facoltà di teologia
Commento
14 ore
Le sfide di Speziali, nel futuro ma non dimenticando il passato
Il neopresidente del Plr ha una visione per i prossimi anni che sarà di successo solo se sarà all'insegna dell'ascolto e del rispetto per la storia e le sensibilità
Commento
2 gior
La piccola Greta e il pulmino solo per residenti
Brutto esempio di ingiustizie e diseguaglianze anche fra gli ultimi
Commento
2 gior
Dio quanto ti odio (anche i quotidiani nel loro piccolo...)
(...s'incazzano) Il Giornale di Brescia ‘molla’ Facebook. ‘L’ora dei social è al tramonto’, commenta qualcuno. Ma lo dicevano anche del karaoke (maledetto Fiorello).
Commento
3 gior
Per un dibattito responsabile evitiamo i complottismi
Dal ‘Great Reset‘ alle pandemie programmate, evitiamo le teorie cospirazioniste che rendono impossibile discutere delle sfide che ci attendono
Commento
3 gior
Ginnaste ridotte a marionette, una cultura da cambiare
Una medaglia, magari olimpica, vale tante umiliazioni e violenze psicologiche? Tanti tabù da superare
Commento
4 gior
Iniziativa responsabile, controprogetto insostenibile
Responsabilità civile, obbligo di dovuta diligenza, piccole e medie imprese: alcune cose da ricordare al termine di una campagna che ha ‘deragliato’.
Commento
4 gior
La comunicazione durante il lockdown: luci e ombre
Un sondaggio Ustat mostra l'efficacia dell'informazione ‘unificata’ sotto lo Stato maggiore cantonale. Ma anche una critica è doverosa
Commento
5 gior
Presidenza Plr, lei o lui. E una supersquadra!
Timoniere/a con di fronte a sé una sfida da ramponi sulla parete Nord dell’Eiger!
Commento
6 gior
Tanti errori, tanta energia. Ma questi giovani ci salveranno
Risse, mancato rispetto delle misure anti Covid: abbiamo puntato il dito contro i giovani. Ma il nostro riscatto è nelle loro grandi e preziose risorse
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile