laRegione
se-il-giardiniere-senza-gamba-piange
Commento
13.07.20 - 06:300

Se il Giardiniere senza gamba piange...

Amputare una gamba a una sua creazione/creatura è come amputarla all'artista e a chi ama l’arte

A qualcuno – per ora di connotati ignoti – è venuto in mente di amputare la gamba sinistra al gigante buono di Villa dei Cedri. Un’operazione non facile da compiere perché il gigante, opera dell’artista francese François Malingrëy e intitolata ‘Le Jardinier aux fleurs gisantes’, è alto 5 metri e pesa circa 200 chilogrammi. Fate quindi voi il calcolo di quanto possa essere grande una sua gamba e quanto possa pesare! Questo per dire che, malgrado le nostre città siano vuote per la calura estiva e le vacanze, forse qualcuno avrà notato qualcosa. Qualcuno, o forse qualche telecamera…

Probabilmente chi ha stupidamente rovinato la festa della villa e del suo bel parco penserà di aver fatto una bravata e starà ridendosela nascosto (si fa per dire) dietro qualche cespuglio.

Ora polizia e magistratura indagheranno e prima o poi, speriamo, si saprà a chi è venuta l’idea. Che ad aver sfregiato il già melanconico ‘Jardinier’ sia un giovane, o una persona più in là con gli anni, sarebbe in tutti i casi auspicabile che il o i responsabili, oltre che pagare il danno, vengano invitati a seguire qualche ora di formazione culturale, magari in uno degli atelier della regione.

Avrebbero l’occasione di capire che un’opera d’arte non è un oggetto qualsiasi, ma una manifestazione concreta di ciò che l’autore ha dentro in un determinato momento della vita. Amputare una gamba a una sua creazione/creatura è come amputarla all’artista e a chi ama l’arte. Alla provocazione, all’insensibilità o all’abbrutita voglia distruttiva, speriamo si sappia replicare con la formazione e la cultura. Magari potrà misurare meglio l’idiozia del gesto.

TOP NEWS Opinioni
Commento
10 ore
Rsi e il cambio di rotta del progetto Lyra
Niente più 90% musica 10% parlato, nel futuro di Rete Due. Una vittoria per chi era preoccupato per il ripensamento dell'offerta audio Rsi?
Commento
10 ore
Sedicenti onnipotenti a Palazzo di giustizia
La riammissione dei praticanti nei processi ci porta a una serie di riflessioni e soprattutto di domande sul Tribunale penale cantonale
Commento
21 ore
L'azzardo secondo Matteo
A Matteo Renzi non riesce l'azzardo, e in caso di elezioni a giugno rischia la débâcle. Ma la paura dei parlamentari di perdere il seggio potrebbe salvarlo
Commento
1 gior
Un mini lockdown per evitare una terza ondata
Per mitigare gli effetti economici negativi la Confederazione allenta i criteri di accesso ai fondi per i casi di rigore. Potrebbe non bastare, però
Commento
1 gior
Quella stretta di mano che non s'ha da fare
Ridivampa la polemica su Minsk e sull'ipotetico Mondiale bis in Bielorussia, a fine maggio. Quando l'hockey (ma non solo) dovrebbe pensarci due volte
Commento
2 gior
Cosa non va nel ‘social media ban’ di Trump
Un mondo virtuale senza i messaggi di odio di Trump è un mondo migliore. Ma la sospensione del presidente Usa è più un atto di forza dei social media che di libertà
L'analisi
3 gior
Navalny contro Putin, specchio di un Paese in difficoltà
Lo scontro tra il potere moscovita e il blogger, che da anni denuncia corruzione e malefatte, non conosce più confini. Dietro c'è la crisi economica
Commento
4 gior
Usa, il carnevale della democrazia
Giunti a Washington a difesa del loro Cesare scalzato, i pretoriani di Trump si sono rivelati per quello che sono: esaltati pagliacci.
Commento
4 gior
Donald senza ‘Gloria’, stella di cartone
Il presidente si fa bello con la canzone dell'Umberto Tozzi e l'Umberto Tozzi s’indigna. Non è la prima volta (chiedete al Boss). Ma forse un senso c’è...
Gallery
Il commento
6 gior
Sopravvivenza, senza fronzoli
Usciti da un 2020 doloroso e zeppo di difficoltà, siamo entrato in un'annata che di garanzie non ne fornisce. Né per i grandi né per i piccoli eventi
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile