laRegione
22.09.22 - 20:26

Ratko Mladic esce dall’ospedale e torna in carcere

L’ex leader militare dei serbo-bosniaci condannato all’ergastolo è rimasto ricoverato per alcuni giorni a causa di una polmonite e disturbi cardiaci

Ats, a cura di Red.Web
ratko-mladic-esce-dall-ospedale-e-torna-in-carcere
Keystone

Ratko Mladic, l’ex leader militare dei serbo-bosniaci condannato all’ergastolo per crimini di guerra e contro l’umanità commessi durante la guerra di Bosnia (1992-1995), è stato dimesso dall’ospedale del Tribunale dell’Aja dove è rimasto ricoverato per alcuni giorni a causa di una polmonite e disturbi cardiaci.

A riferirlo ai media serbi è stato oggi il figlio Darko, secondo il quale le condizioni di salute dell’ex generale sono leggermente migliorate. Mladic, ha aggiunto, ha fatto ritorno nel carcere di Scheveningen, il penitenziario del Tribunale penale dell’Aja (Tpi) situato alle porte della capitale olandese. Il Tpi ha cessato la sua attività nel 2017, e ad esso è subentrato il Meccanismo residuale per i tribunali penali internazionali.

Lo stato di salute di Ratko Mladic (79 anni), dopo il suo arresto avvenuto nel maggio 2011 nel nord della Serbia al termine di una lunga e rocambolesca latitanza durata 16 anni, è andato via via peggiorando con crescenti problemi in particolare di tipo cardiaco e neurologico.

Invano e a più riprese i medici serbi hanno chiesto di poter visitare e curare l’ex generale, con i giudici dell’Aja che hanno sempre respinto le richieste di un suo rilascio temporaneo per ragioni di salute.

Insieme all’ex leader politico dei serbi di Bosnia Radovan Karadzic, condannato anch’egli all’ergastolo con accuse analoghe, Ratko Mladic è stato riconosciuto responsabile in primo luogo del genocidio di Srebrenica con il massacro nel luglio 1995 di 8 mila civili bosniaci musulmani, e del lungo e sanguinoso assedio di Sarajevo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
la guerra in ucraina
8 ore
Quarta falla nel Nord Stream, la Nato in allerta
‘Risponderemo ad attacchi’. Mosca: ‘Non si sa se sarà riavviato’
Estero
8 ore
Putin sfida il mondo e annette i territori ucraini
La firma al Cremlino. Dopo Polonia e Paesi baltici, anche la Finlandia chiude i confini ai russi. L’esodo di chi non vuole andare in guerra prosegue a est
Confine
10 ore
Sacerdote ciadiano trovato morto a Bresso. Era giunto da Locarno
Del religioso si erano perse le tracce da diversi giorni. Il suo corpo senza vita era appeso a una recinzione nei pressi del camposanto
Estero
12 ore
I soldati russi al telefono: ‘Guerra inutile, pretesto falso’
Dalle intercettazioni verificate, tradotte e pubblicate dal Nyt emerge il morale a terra delle truppe e le critiche a Putin per l’invasione dell’Ucraina
Stati Uniti d’America
21 ore
In Florida devastazione e milioni di persone senza elettricità
Gli effetti dell’uragano Ian, uno dei più violenti mai abbattutosi sugli Usa, con venti a 240 chilometri orari
il dopo-voto in italia
1 gior
Incontro Meloni-Salvini: ‘Unità d’intenti’
Calenda scommette su un governo di pochi mesi. Il Pd prova a ricostruirsi dalle macerie: il 6 ottobre la Direzione convocata in vista del Congresso
il voto contestato
1 gior
I separatisti ucraini da Putin: ‘Pronti all’annessione’
Lunedì la plenaria della Duma. L’Occidente condanna e manda armi. Kiev: i numeri dati da Mosca sono gonfiati.
mar baltico
1 gior
‘Nord Stream potrebbe essere irrecuperabile’
Scambio d’accuse tra Washington e Mosca: è sabotaggio. Già dispersa oltre la metà del gas, prezzi ancora in rialzo
stati uniti
1 gior
L’uragano Ian spazza la Florida: oltre 2 milioni di evacuati
Dopo essersi abbattuto su Cuba lasciando l’isola caraibica al buio, la tempesta si è diretta verso la costa Usa e ha superato i 250 chilometri orari
medio oriente
1 gior
Dall’Iran al Libano, la rivolta è donna
In piazza per rivendicare il diritto di non portare il velo oppure a rapinare banche che occultano i loro risparmi: un mondo messo a tacere alza la voce
© Regiopress, All rights reserved