laRegione
kenya
09.08.22 - 15:34
Aggiornamento: 16:53

Il candidato presidente che non riesce a votarsi

L’eccentrico George Wajackoyah sta avendo problemi di identificazione ai seggi: per abbattere il debito pubblico vuole vendere testicoli di iena

Ansa, a cura di Red.Estero
il-candidato-presidente-che-non-riesce-a-votarsi
Twitter
George Wajackoyah

Non è ancora riuscito a votare nel proprio seggio il più eccentrico dei quattro candidati alla presidenza del Kenya, George Wajackoyah. Professore universitario ed ex agente dei servizi segreti keniani, il leader del Roots Party non è riuscito a farsi identificare a Matungu, nella Contea di Kakamega, e dovrà attendere per poter votare, dato che il kit elettronico non ha funzionato. "Stiamo aspettando di vedere cosa succede – ha dichiarato alla tv Citizen Digital –, hanno detto di avere altre 11 ore di tempo e ci hanno chiesto di essere pazienti".

Wajackoyah, che nella vita ha fatto anche il becchino in Inghilterra, deve la sua notorietà al programma elettorale in cui – per abbattere il debito pubblico – propone la legalizzazione della marijuana, l’allevamento di serpenti e l’esportazione di testicoli di iena in Cina dove sono usati per la medicina tradizionale.

Gli ultimi sondaggi gli attribuiscono solo circa il 2% delle preferenze, ma a Wajackoyah potrebbe costituire l’ago della bilancia per portare o meno al ballottaggio i due candidati principali, Raila Odinga e William Ruto. "Sono stato più volte in tribunale perché la gente pensa che io sia pazzo, ora ho sei cause pendenti – ha detto in una recente intervista a Ktn News –. Gli avvocati della Chiesa e i miei oppositori hanno recentemente presentato una petizione per costringere la commissione elettorale indipendente a sottopormi a una perizia psicologica a causa delle mie idee, ma i giudici hanno respinto il caso".

TOP NEWS Estero
Italia
14 ore
Evade dai domiciliari per ‘badare alle galline’, assolto
Vista la tenuità del fatto, il giudice ha chiuso un occhio, non senza ammonire l’83enne: ‘Mi raccomando, non esca più’
Perù
15 ore
Castillo scioglie il Parlamento, ‘è in atto un golpe’
L’annuncio è stato formulato alcune ore prima dell’inizio di una seduta del Parlamento in cui si sarebbe discussa la destituzione del presidente
Germania
17 ore
Volevano colpire il Bundestag, arrestati 25 terroristi
Tra gli attentatori, appartenenti tutti a un gruppo di estrema destra, anche un principe e un’ex deputata di AfD. Arresti anche in Italia e Austria
italia
21 ore
Giorgia Meloni è la settima donna più potente al mondo
Questo secondo la classifica di ‘Forbes’. Accanto a lei anche Ursula von der Leyen, Christine Lagarde, Kamala Harris e - simbolicamente - Mahsa Amini
Francia
21 ore
Obsolescenza programmata, dalla Francia una denuncia per Apple
Il colosso americano degli smartphone accusato di limitare le possibilità di riparazione delle sue apparecchiature
Francia
22 ore
La Francia risparmia Co2 e chiude tre tratte a corto raggio
Via libera da Bruxelle per la soppressione di collegamenti aerei Orly-Bordeaux, Orly-Nantes e Orly-Lione
Spagna
23 ore
Scontro tra due treni in Catalogna, 155 feriti
L’incidente è avvenuto presso la stazione di Montcada i Reixac-Manresa. Dove uno dei due convogli era fermo
Iran
1 gior
Ucciso mentre festeggia la sconfitta, arrestato capo polizia
Il 27enne, per strada ad acclamare il kappaò contro gli Stati Uniti, era stato freddato con un colpo alla testa
Argentina
1 gior
‘Meglio andare in prigione che essere una marionetta’
‘Non mi ricandiderò’. Così l’ex presidente argentina Cristina Fernandez de Kirchner dopo la lettura della sentenza di condanna a sei anni di prigione
Stati Uniti
1 gior
Luce verde alla vendita di elicotteri alla Corea del Sud
Gli Stati Uniti forniranno a Seul apparecchi Ch-47 Chinook per un valore stimato in 1,5 miliardi di dollari
© Regiopress, All rights reserved