laRegione
11.06.22 - 13:33

Intensi combattimenti per le strade di Severodonetsk

Il governatore Gaidai: ‘Manteniamo il controllo della zona industriale della città e stiamo distruggendo l’esercito russo’

Ats, a cura de laRegione
intensi-combattimenti-per-le-strade-di-severodonetsk
Keystone
Si continua a combattere aspramente

Circa 10’000 soldati ucraini sono morti dall’inizio dell’invasione russa il 24 febbraio. Lo ha reso noto Oleksiy Arestovich, consigliere del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, citato dall’agenzia di stampa tedesca Dpa.

Il ministro della Difesa ucraino Oleksii Reznikov aveva dichiarato ad inizio settimana che all’incirca un centinaio di militari ucraini vengono uccisi ogni giorno.

Lo stato maggiore delle forze armate ucraine riferisce poi su Facebook che le forze armate ucraine hanno "ucciso 32’050 soldati russi" dall’inizio della guerra il 24 febbraio, di cui "150 nelle ultime 24 ore". "I difensori ucraini hanno anche distrutto 1’419 carri armati, 3466 veicoli corazzati da combattimento, 712 pezzi di artiglieria e 222 sistemi di lancio multiplo di razzi", si legge. Lo stato maggiore precisa che "il nemico ha subìto le maggiori perdite nell’ultimo giorno nelle aree di Severodonetsk e Bakhmut.

Intanto, secondo gli ultimi aggiornamenti di intelligence del ministero britannico della Difesa, continuano intensi combattimenti per le strade di Severodonetsk, la città nell’est dell’Ucraina da giorni al centro del conflitto. Entrambi gli schieramenti, ucraino e russo, stanno registrando notevoli perdite. Le forze russe al momento non risultano però avanzare nella parte sud della città.

La cattura di Severodonetsk darebbe al presidente russo, Vladimir Putin, il controllo di tutta Lugansk, la regione che, con Donetsk, costituisce il cuore industriale dell’Ucraina, il Donbass.

Il governatore di Severodonetsk, Serhiy Gaidai, assicura che le forze ucraine "mantengono il controllo della zona industriale di Severodonetsk e stanno distruggendo l’esercito russo". Circa 800 persone, compresi bambini, si nascondono all’interno della fabbrica chimica Azot della città, che per l’80% è sotto il controllo delle truppe russe.

Dal canto suo il ministero della Difesa russo afferma che "i sistemi di difesa aerea russi hanno abbattuto due aerei Mig-29 dell’aeronautica ucraina fuori dall’insediamento di Snihurivka nella regione di Nikolaev e un jet Su-25 nella regione di Kharkiv nelle ultime 24 ore".

I russi intanto hanno smantellato l’iscrizione monumentale del nome dI Mariupol che accoglie i visitatori all’ingresso della città per sostituirla con una in lingua russa. Gli occupanti hanno così sostituito il monumento, inizialmente dipinto con i colori della bandiera ucraina, giallo e blu con uno che riporta la grafia russa del nome di Mariupol e con i colori del vessillo russo, bianco rosso e blu. Nei giorni scorsi - scrive Ukrainska Pravda - in un video diffuso dal Consiglio comunale di Mariupol su Telegram si sentiva un uomo russo che diceva che l’iscrizione "sarà corretta con il normale nome russo della città russa".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
la guerra in ucraina
6 ore
La Lettonia oscura il canale indipendente russo Dozhd
‘Sostiene la guerra’. Navalny protesta: ‘Errore, è un favore a Putin’
Estero
6 ore
L’Iran non cede sul velo e minaccia di bloccare i conti
Via la polizia morale nel piano di Teheran: ‘Misure punitive più moderne’. La protesta continua
Estero
11 ore
Trovato il corpo della dodicesima vittima della frana di Ischia
Il corpo è in via di identificazione, ma l’identità dell’ultima dispersa è già nota
Confine
12 ore
Luino-P. Ceresio, riapre stasera la strada travolta dalla frana
L’Anas ha deciso che, dalle 18, la statale è percorribile a senso alternato. I lavori di messa in sicurezza dureranno fino al 23 dicembre
Estero
17 ore
L’Indonesia vieta il sesso e la convivenza prima del matrimonio
Gli atti che diventano ora reato potranno essere denunciati solo dal coniuge, dai genitori o dai figli. La legge è valida anche per gli stranieri
Estero
19 ore
La Cina saluta Jiang Zemin. Xi: ‘Un grande marxista e leader’
Il presidente cinese ha chiuso con l’elogio funebre la cerimonia solenne per lo scomparso predecessore
la guerra in ucraina
1 gior
Kiev attacca in Russia: colpite due basi
Missili, morti e blackout provocati dall’esercito del Cremlino. Putin sul ponte in Crimea. Caduto un razzo russo in Moldavia
Estero
1 gior
Scioperi e proteste in Iran, ‘impiccheremo i rivoltosi’
I Pasdaran promettono il pugno di ferro contro i manifestanti. Solidarietà a chi scende in strada in 40 città da parte dei negozianti
Russia
1 gior
‘Price cap’ del petrolio, Mosca fa spallucce
Ribadendo il non riconoscimento da parte della Russia, Dmitry Peskov preannuncia l’imminente risposta del Cremlino
Estero
2 gior
Bruxelles, al via il maxi-processo sugli attentati del 2016
Alla sbarra ci saranno 10 imputati. Negli attacchi morirono 32 persone e ci furono oltre 300 feriti
© Regiopress, All rights reserved