laRegione
putin-mostra-i-muscoli-esercitazioni-in-bielorussia
Keystone
Mentre la diplomazia è al lavoro...
10.02.22 - 21:18
Ansa, a cura de laRegione

Putin mostra i muscoli, esercitazioni in Bielorussia

L’Occidente accusa Mosca di aver concentrato oltre 100mila soldati vicino ai confini con l’Ucraina. La risposta: il 20 febbraio torneranno alle loro basi.

Mosca – Mosca lancia esercitazioni militari in Bielorussia, mentre non si placano le tensioni internazionali attorno all’Ucraina, con l’Occidente che accusa la Russia di aver concentrato oltre 100’000 soldati vicino ai confini con la repubblica ex sovietica.

Mosca ha fatto sapere che le esercitazioni, già in programma e denominate “Allied Resolve”, andranno avanti per dieci giorni, fino al 20 febbraio, e assicura che, una volta terminate, i soldati russi torneranno alle loro basi.

La situazione politica resta però complicata e non è chiaro quanti militari di Mosca siano impegnati nelle manovre in Bielorussia, che confina a sud proprio con l’Ucraina e il cui regime è sempre più vicino al Cremlino.

Cifre discordanti

La Russia - riporta il “New York Times” - afferma che siano meno di 9’000 i propri soldati dispiegati in Bielorussia. Secondo la Nato sarebbero invece circa 30’000 e la settimana scorsa il segretario generale dell’alleanza, Jens Stoltenberg, ha dichiarato che si tratta del più ampio dispiegamento militare russo nel paese dalla fine della Guerra fredda.

Stoltenberg ha aggiunto che per le manovre Mosca dovrebbe schierare militari delle forze speciali, caccia Su-35, sistemi di difesa aerea S-400 e missili Iskander. Da parte sua, il ministero della difesa russo non ha precisato quanti soldati siano impegnati nelle esercitazioni, ma annunciandone l’inizio ha pubblicato sul web un video che mostra mezzi corazzati, carri armati, caccia e sistemi missilistici.

Voli di pattugliamento

Inoltre, poco prima dell’avvio delle manovre, la Russia - stando a quanto riporta la Deutsche Welle - ha dichiarato che dei bombardieri strategici a medio raggio stavano effettuando un volo di pattugliamento sui cieli della Bielorussia.

Wolfgang Richter, esperto militare del German Institute for International and Security Affairs, ha spiegato all’emittente tedesca che non c’è nulla di inusuale in questo. “Anche gli Stati Uniti lo fanno, si tratta di segnali politici”, ha affermato l’analista sottolineando che questi voli normalmente vengono effettuati senza armi nucleari.

‘Pressione psicologica’

La Russia - che ha inviato anche sei navi militari nel Mar Nero per delle manovre marittime - ha dichiarato che le esercitazioni in Bielorussia simulano un’operazione di “soppressione e respingimento di un’aggressione esterna" e hanno solo carattere difensivo, ma il ministro degli esteri francese Jean-Yves Le Drian non ha nascosto la sua preoccupazione e ha parlato di "un gesto di grande violenza”, mentre il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che “l’accumulo di forze al confine è una pressione psicologica” da parte russa.

Pure l’Ucraina ha lanciato a sua volta delle esercitazioni militari, e i giorni coincidono con quelli delle manovre russe in Bielorussia: 10-20 febbraio. Anche in questo caso, non si sa quanti militari siano impegnati nelle esercitazioni, ma secondo la Reuters le truppe di Kiev dovrebbero usare i droni Bayraktar di fabbricazione turca e i missili anticarro Javelin forniti loro dagli Usa.

I rapporti tra la Russia e l’Ucraina si sono deteriorati nel 2014, quando Mosca si è annessa di fatto la Crimea strappandola a Kiev con un’invasione di uomini armati e senza insegne di riconoscimento ed è iniziato il conflitto nel Donbass, dove il Cremlino è accusato da tempo di sostenere militarmente i miliziani separatisti.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bielorussia esercitazioni militari russia soldati ucraina
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
30 min
Si schianta in auto contro Capitol Hill, spara e si suicida
Un uomo si è schiantato contro la Cancellata del Congresso, ha poi esploso alcuni colpi in aria e si è tolto la vita. Nessun altro è rimasto ferito
Estero
57 min
Spopolamento a Venezia, abitanti sotto la soglia dei 50mila
Il processo sembra inarrestabile. Nel 2002 il capoluogo aveva 64mila residenti.
Estero
1 ora
Dopo Rushdie, minacce su Twitter a Rowling: ‘Tu la prossima’
Il messaggio minaccioso è stato inviato all’autrice della saga di Harry Potter come replica a un tweet. Il profilo dell’autore è poi sparito
Estero
1 ora
In 10mila a ballare contro la mafia a ‘casa’ del boss
Migliaia di giovani hanno partecipato all’evento ‘Musica&Legalità’ a Castelvetrano, paese del boss di Cosa Nostra latitante Matteo Messina Denaro
Estero
3 ore
Troppo pericoloso per il pubblico: abbattuto il tricheco Freya
Il mammifero marino era diventato abitudinario nel fiordo di Oslo e le autorità, dopo una valutazione completa, hanno deciso per l’eutanasia
Estero
4 ore
Costa Concordia, la Cedu conferma la condanna a Schettino
La Corte europea dei diritti umani ha rigettato il ricorso del capitano della nave naufragata contro la condanna a 16 anni di reclusione
Confine
5 ore
Sulla strada per la Valtellina vigilia di Ferragosto di caos
Una frana nella notte ha causato la chiusura della corsia nord della Milano-Lecco-Valtellina, provocando incolonnamenti in direzione di Sondrio
Estero
7 ore
Salman Rushdie staccato dal respiratore e riesce a parlare
Lo scrittore era stato colpito venerdi a New York con dieci coltellate ed era in condizioni gravi
Italia
8 ore
Milano capitale d’Italla delle multe: 102 milioni di incassi
A Napoli soli 27mila euro dagli autovelox. Il record a Melpignano: 5 milioni di incassi (2’300 a cittadino, se rapportato al numero di abitanti)
Stati Uniti
23 ore
A Trump di dimostrare che i documenti erano declassificati
Spetta all’ex presidente degli Stati Uniti provare che il materiale ‘top secret’ requisiti dall’Fbi erano tutti desecretati
© Regiopress, All rights reserved