laRegione
ancora-un-medico-arrestato-per-false-vaccinazioni-e-dosi-buttate
Keystone
Italia
04.01.22 - 11:44
Aggiornamento : 14:29

Ancora un medico arrestato per false vaccinazioni e dosi buttate

Attestate 150 somministrazioni mai avvenute per far ottenere il green pass a 73 persone, di cui una arrestata. Il medico si sarebbe disfatto di 120 dosi

Ansa, a cura de laRegione

Falso in atto pubblico per 150 attestazioni di avvenuta somministrazione di vaccino anti-Covid che non sarebbe avvenuta, ma che avrebbero consentito il rilascio di green pass, ritenuti falsi, per avvenuta vaccinazione a 73 soggetti. È una delle accuse mosse a un medico di medicina generale di Ascoli Piceno, convenzionato con l’Asur, arrestato oggi dai carabinieri del Comando provinciale di Ascoli Piceno su ordine del gip anche per peculato in relazione a 120 dosi anti-Covid ritirate dal centro vaccinale di Ascoli delle quali, secondo il procuratore Umberto Monti, il medico si sarebbe disfatto, senza averle inoculate.

L’ordinanza del gip di Ascoli, che per il medico applica la custodia cautelare in carcere, interessa anche una delle 73 persone che hanno ottenuto i green pass ritenuti falsi, per la quale è stata disposta invece la detenzione domiciliare. Tutti i 73 green pass ritenuti falsi sono stati sequestrati; ai soggetti interessati sono stati sequestrati anche telefoni cellulari e altro materiale che per la Procura di Ascoli sono utili per la ricostruzione degli esatti confini della vicenda. A carico di ognuno dei 73 soggetti possessori di green pass falsi è ipotizzato il reato di falso in concorso con il medico, il quale è indagato anche per truffa aggravata ai danni dell’Asur riguardo agli emolumenti previsti per ciascuna dose somministrata.

Un numero di vaccinazioni eseguite notevolmente più alto rispetto a quelle effettuate da altri medici convenzionati; vaccinazioni effettuate in gran parte a soggetti che non erano propri assistiti e in certi casi a soggetti provenienti da fuori regione; tempi ritardati rispetto a quanto prescritto per l’inserimento delle attestazioni di avvenuta vaccinazione nel sistema informatico del Ministero della salute. Sono elementi, rilevati dalla stessa Asur (Azienda sanitaria unica regionale delle Marche), da cui ha preso spunto il procedimento culminato con l’arresto (in carcere) del medico ad Ascoli Piceno e con la detenzione domiciliare di uno dei suoi pazienti. Gli spunti investigativi sono stati raccolti dai carabinieri del Nucleo investigativo, del Nucleo operativo e della stazione di Ascoli Piceno che dai primi accertamenti hanno ravvisato anomalie nelle modalità di vaccinazione seguite dal medico di medicina generale, ‘osservate’ anche dall’Asur. Le attività di indagine, coordinate dal procuratore Monti, si sono sviluppate fra settembre e dicembre 2021 su più piani: attività tecniche, servizi di osservazione e pedinamento, riprese video, acquisizioni documentali: tutto volto a verificare se nelle ore successive al ritiro delle dosi vaccinali da parte del medico (ed entro le quali tassativamente doveva essere effettuata l’inoculazione) vi fosse stata la somministrazione delle stesse ai pazienti; somministrazione poi attestata dal medico e inserita nella piattaforma informatica ministeriale attraverso la quale veniva poi rilasciato il green pass. Sono stati anche monitorati e ricostruiti i rapporti e gli accordi retrostanti tra i vari soggetti coinvolti e il loro ruolo. Secondo la Procura di Ascoli le 120 dosi prelevate dal medico dell’Asur, ora in carcere, non sono mai state somministrate e, di conseguenza, sono false le attestazioni di avvenuta vaccinazione che il medico ha inserito nel sistema informatico del Ministero della salute e altrettanto falsi i corrispondenti green pass rilasciati. Le due misure cautelari personali applicate, secondo il procuratore di Ascoli, sono state emesse in relazione alle esigenze di genuina acquisizione delle prove mentre sono state previste misure minori, una volta soddisfatte le esigenze probatorie, riguardo al pericolo di reiterazione del reato.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ascoli piceno green pass vaccino anti covid
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
1 ora
Calano le borse e i 50 super-ricchi bruciano il... Pil svizzero
Da inizio anno i più facoltosi del pianeta hanno perso 563 miliardi di dollari. Cifra pari al prodotto interno lordo del nostro Paese
italia
2 ore
Macché eruzione sull’Etna: è solo un fenomeno meteorologico
Il vulcanologo Boris Behncke fa chiarezza: ‘L’assenza di vento fa salire il fumo verticalmente, ingannando chi lo osserva’
Estero
4 ore
Passata la pandemia, le pene capitali tornano a salire
Nel 2021 le esecuzioni censite da Amnesty International sono state 579. In aumento rispetto all’anno precedente, ma in calo sul lungo periodo
Iran
5 ore
Si aggrava il bilancio del crollo dell’edificio in Iran
Almeno dieci i corpi senza vita trovati sotto le macerie del Metropol, nella città sud-occidentale di Abadan
Russia
6 ore
Navalny perde in Appello, confermata la condanna a 9 anni
Il principale oppositore di Putin condannato in un processo ritenuto di matrice palesemente politica. Finirà in un centro detentivo a ‘regime severo’
Estero
7 ore
L’Austria dice addio alle mascherine
Il primo giugno cade l’obbligo di indossare le Ffp2 sui mezzi pubblici e nei supermercati. Sospeso per l’estate l’obbligo di vaccino, mai applicato
Estero
8 ore
YouTube ha rimosso 70’000 video di propaganda filo-russa
Fra i motivi per cui il colosso americano blocca filmati e autori russi la descrizione dei contenuti sulla guerra come ‘missione di liberazione’
la guerra in ucraina
13 ore
La propaganda nazi-russa dei maschi che odiano tutti
Gruppi di omofobi, misogini, razzisti e antisemiti fanno proseliti su Telegram
oms
21 ore
‘Il vaiolo delle scimmie si può contenere’
‘Ci sono gli strumenti per identificare i casi precocemente’. Intanto aumentano i contagi in Italia, Spagna e Regno Unito.
olocausto
21 ore
Eichmann e la Soluzione finale, spuntano gli audio
In un documentario le registrazioni inedite del colonnello Ss durante un’intervista con un giornalista olandese: ‘Volevo tutti gli ebrei morti’
© Regiopress, All rights reserved