laRegione
Zugo
3
Bienne
2
fine
(0-0 : 0-0 : 2-2 : 0-0 : 1-0)
Langnau
1
Lakers
3
fine
(0-0 : 1-1 : 0-2)
Zurigo
3
Davos
2
fine
(3-0 : 0-0 : 0-2)
Langenthal
1
Olten
6
fine
(1-0 : 0-5 : 0-1)
Sierre
1
Zugo Academy
0
fine
(0-0 : 0-0 : 1-0)
tempesta-nel-regno-unito-blocca-61-persone-due-giorni-in-un-pub
Foto: Pagina Facebook Tan Hill Inn
29.11.21 - 14:180
Aggiornamento : 16:09

Tempesta nel Regno Unito blocca 61 persone due giorni in un pub

La bufera Arwen ha bloccato con un metro di neve la porta del pub più alto d’Inghilterra, a 528 m s.l.m. Tutti in salvo dopo 48 ore

Meglio intrappolati in un pub, circondati da pinte di birra e arrosti fumanti, che sotto una tempesta di neve. Tuttavia per le 61 persone che venerdì sera pensavano di andare al Tan Hill Inn ad ascoltare la cover band degli Oasis, Noasis, cantare qualche pezzo e tornare a casa, restare bloccati per due giorni dalla bufera Arwen non è stato del tutto piacevole. Lo riporta la Bbc.

Il locale dove venerdì sera si svolgeva il concerto è il più alto d’Inghilterra (528 metri sul livello del mare) e si trova nel parco nazionale del Dales, nello Yorkshire. Quando la band, già scherzosamente ribattezzata su Facebook ‘snowasis’, e i suoi fan sono arrivati al pub le condizioni del tempo erano già proibitive per il passaggio della tempesta che ha causato in tutta la zona interruzioni di corrente, caduta di alberi e disagi ai trasporti con l’autostrada principale, la M1, chiusa in direzione nord.

La situazione è peggiorata alla fine del concerto, con un metro di neve che bloccava la porta del pub. Clienti e gestori non si sono persi d’animo e, avendo realizzato l’impossibilità di tornare a casa, si sono attrezzati per dormire, a turno, su letti improvvisati. Sabato le condizioni non sono migliorate e tra esecuzioni di ‘Wonderwall’, birre e camino acceso, se ne è andata un’altra giornata.

Alla fine i soccorsi sono arrivati soltanto domenica e sono riusciti a portare tutti in salvo dopo 48 ore. Qualcuno però era quasi dispiaciuto per la fine dell’avventura. “Alcuni hanno legato così tanto che hanno deciso di incontrarsi qui una volta l’anno”, ha raccontato Nicola Townsend, gestore del pub.

TOP NEWS Estero
australia
3 ore
Park Hotel, il limbo dove i profughi sprecano le loro vite
Numeri e storie dall’albergo che ha ospitato Djokovic, uno dei centri di detenzione dove i richiedenti asilo restano ad attendere la libertà per anni
Estero
4 ore
L’Oms: la pandemia non è finita, probabili nuove varianti
Il direttore generale: ‘Omicron può essere in media meno grave ma la narrativa che si tratti di una malattia lieve è fuorviante’
Germania
10 ore
Covid-19, nuovo picco di incidenza in Germania
In 24 ore registrate 74’405 nuove infezioni. E i dati reali potrebbero essere ancora più elevati: i laboratori di analisi sono al limite
Europa
12 ore
È Roberta Metsola la nuova presidente del Parlamento europeo
L’eurodeputata maltese è stata eletta al primo turno con 458 preferenze (su un totale di 690 votanti)
Confine
12 ore
Trasporto pubblico, chieste le dimissioni dell’assessore
I comitati pendolari della Lombardia scrivono al presidente Attilio Fontana e denunciano il decadimento del trasporto, in particolare quello su ferro
Emirati Arabi Uniti
14 ore
Oltre dieci milioni di visite per Expo Dubai
Il traguardo è stato superato lo scorso weekend. E online i contatti sono già oltre 65 milioni. ‘È un risultato eccezionale’
Oceano Pacifico
15 ore
Tonga, la cenere sull’aeroporto ritarda gli aiuti
Si lavora per liberare la pista coperta dall’eruzione del vulcano. Salgono a tre le vittime finora confermate
Estero
1 gior
Crollano le nascite in Cina, mai così poche da 70 anni
Crollate per il quinto anno di fila, scivolando nel 2021 ai minimi dalla fondazione della Repubblica popolare nel 1949
Estero
1 gior
Morta Elena Curti, l’ultima figlia di Mussolini
Aveva quasi 100 anni. Scrisse un libro di memorie e fu testimone della cattura di Dongo
africa
1 gior
Proteste contro i militari, ancora sangue in Sudan
Altri sette morti e almeno cento feriti in manifestazioni antigolpe
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile