laRegione
15.11.21 - 09:18
Aggiornamento: 15:56

Nuova Zelanda, una tribù maori vieta ai no-vax l’uso dell’haka

La tribù maori che possiede i diritti sull’haka ‘Ka Mate’ condanna l’uso della tradizionale danza per veicolare messaggi contro la vaccinazione anti-Covid

Ats, a cura de laRegione
nuova-zelanda-una-tribu-maori-vieta-ai-no-vax-l-uso-dell-haka
Keystone

La tribù maori che possiede i diritti sull’haka “Ka Mate” ha detto oggi ai manifestanti no-vax di smettere di eseguire il famoso rituale durante le manifestazioni.

Ngati Toa, una tribù o iwi in maori, è riconosciuta dalla legge neozelandese come custode culturale della Ka Mate, che ha avuto un ruolo di primo piano nelle recenti proteste contro le restrizioni legate al coronavirus. “Ngati Toa condanna l’uso dell’haka Ka Mate per promuovere messaggi contrari alla vaccinazione anti-Covid-19”, ha detto in una nota la tribù, con sede appena fuori Wellington. “Insistiamo affinché i manifestanti smettano immediatamente di usare il nostro taonga (tesoro culturale)”.

L’haka maori si presenta in molte forme, ma la Ka Mate, che è stata eseguita dagli All Blacks prima dei match di rugby per più di un secolo, è di gran lunga la più conosciuta. Il rituale di battere i piedi e far roteare gli occhi è saldamente radicato nella cultura neozelandese ed è spesso utilizzato in occasione di eventi sociali significativi come matrimoni o funerali. Il parlamento ha approvato una legge nel 2014 che riconosce Ngati Toa come custode dell’haka, sebbene la legislazione non preveda sanzioni in caso di abuso.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
54 min
Corruzione e riciclaggio scuotono il Parlamento europeo
L’indagine ha coinvolto soprattutto assistenti parlamentari. Sequestrati 600mila euro e attrezzature informatiche e telefoni cellulari
Estero
5 ore
Unesco: ‘Il mondo è sempre meno libero di esprimersi’
La categoria più toccata da querele e azioni giudiziarie? I giornalisti
Kenya
12 ore
Vaga per giorni tra i leoni: salvato un bimbo di 4 anni
Una sorta di ‘favola di Natale in Kenya’. Disperso da fine novembre, il bambino è stato ritrovato miracolosamente salvo
IRAN
23 ore
Teheran manda al patibolo e spara ai genitali
Un ragazzo che ha partecipato alle proteste antigovernative è stato mandato al patibolo. Intanto gli agenti colpiscono le donne mirando alle parti intime
Italia
2 gior
Evade dai domiciliari per ‘badare alle galline’, assolto
Vista la tenuità del fatto, il giudice ha chiuso un occhio, non senza ammonire l’83enne: ‘Mi raccomando, non esca più’
Perù
2 gior
Castillo scioglie il Parlamento, ‘è in atto un golpe’
L’annuncio è stato formulato alcune ore prima dell’inizio di una seduta del Parlamento in cui si sarebbe discussa la destituzione del presidente
Germania
2 gior
Volevano colpire il Bundestag, arrestati 25 terroristi
Tra gli attentatori, appartenenti tutti a un gruppo di estrema destra, anche un principe e un’ex deputata di AfD. Arresti anche in Italia e Austria
italia
2 gior
Giorgia Meloni è la settima donna più potente al mondo
Questo secondo la classifica di ‘Forbes’. Accanto a lei anche Ursula von der Leyen, Christine Lagarde, Kamala Harris e - simbolicamente - Mahsa Amini
Francia
2 gior
Obsolescenza programmata, dalla Francia una denuncia per Apple
Il colosso americano degli smartphone accusato di limitare le possibilità di riparazione delle sue apparecchiature
Francia
2 gior
La Francia risparmia Co2 e chiude tre tratte a corto raggio
Via libera da Bruxelle per la soppressione di collegamenti aerei Orly-Bordeaux, Orly-Nantes e Orly-Lione
© Regiopress, All rights reserved