laRegione
ferito-alla-testa-il-giornalista-olandese-de-vries
Specializzato in criminalità e cronaca giudiziaria
07.07.21 - 09:48
Ats, a cura de laRegione

Ferito alla testa il giornalista olandese De Vries

Uno sconosciuto, poi fermato dalla polizia, ha esploso contro il noto conduttore televisivo diversi colpi di pistola in centro ad Amsterdam

Il giornalista e conduttore televisivo olandese Peter R. de Vries, specializzato in crimine organizzato, è stato gravemente ferito ieri verso le 19.30 nel centro di Amsterdam mentre usciva da uno studio televisivo. Secondo testimoni oculari uno sconosciuto ha sparato diversi colpi di pistola ferendolo alla testa. «Sta lottando fra la vita e la morte», ha detto sconvolto il sindaco Femke Halsema. Il 64enne è un personaggio noto nei Paesi Bassi e appare regolarmente come portavoce delle vittime o dei testimoni nei processi. L'aggressione ha scioccato il paese, i politici di diversi partiti e il sindacato dei giornalisti hanno reagito con orrore, mentre il primo ministro Mark Rutte ha parlato di «attacco al giornalismo libero». Dopo l'arresto di tre sospetti, compreso lo sparatore, la polizia confida di poter risolvere rapidamente il caso. Da Berlino, dov'è in visita di Stato, la coppia reale ha subito reagito via social: "I giornalisti devono poter fare il loro importante lavoro liberamente e senza minacce", hanno scritto su Facebook il re Willem-Alexander e sua moglie Máxima. 

Bocche cucite

Per ora gli inquirenti non dicono nulla sui retroscena ed è stata istituita una commissione speciale. Il giornalista è attualmente il confidente del testimone chiave in un importante processo contro il crimine organizzato. È anche conosciuto a livello internazionale per i suoi rapporti su crimini spettacolari. De Vries è il principale giornalista di cronaca nera dei Paesi Bassi ed è ospite regolare nei talk show televisivi. Era diventato famoso a livello internazionale nel 1987 con il suo bestseller sul rapimento del produttore di birra Freddy Heineken. Nel 2008 ha vinto un Emmy Award per il suo servizio sul caso di Natalee Holloway, un'americana scomparsa ad Aruba nel 2005 e presumibilmente uccisa da un olandese.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
conduttore televisivo de vries ferito giornalista
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
3 ore
Esplosioni in Crimea. Kiev rivendica l’attacco
Mosca parla di incidente in un deposito di munizioni, ma fonti militari ucraine confermano che c’è la loro mano: ‘È solo l’inizio’
Estero
3 ore
Stop ai visti turistici ai russi nei Paesi Baltici
Kiev chiede lo stesso agli altri Paesi occidentali. Mosca taglia anche il petrolio
pacfico
4 ore
Pechino: la linea mediana non esiste. Taiwan teme l’invasione
Altissima tensione dopo la visita della speaker della Camera americana Nancy Pelosi. Pechino prepara l’artiglieria nel Mar Giallo
Estero
4 ore
Trump contro l‘Fbi: ’Io vittima di un nuovo Watergate’
L’ex presidente si scaglia contro l’agenzia governativa dopo il blitz nella sua residenza di Mar-a-Lago. Nancy Pelosi: nessuno è al di sopra della legge
Estero
6 ore
Oggi giornata mondiale del leone: in Africa ne restano 30’000
Le popolazioni di leone presenti in Africa hanno perso il 90% del loro areale originario e la riduzione non sembra arrestarsi
Estero
7 ore
La caccia al tesoro dei Paperoni Usa in Groenlandia
Gates, Bezos, Bloomberg finanziano la ricerca di cobalto e nichel sull’isola
Confine
8 ore
Trenord aumenta il prezzo dei biglietti
Sono coinvolte anche le linee transfrontaliere con il Ticino. La ragione è l’adeguamento all’inflazione
Estero
10 ore
Identificati 250 siti web di fake news sulla guerra in Ucraina
Diffondono attivamente disinformazione russa, indica NewsGuard. Circa la metà sono in inglese, mentre altri sono in francese, tedesco o italiano
Estero
16 ore
Trump: la tenuta di Mar-a-Lago perquisita dall’Fbi
L’operazione sarebbe legata alla ricerca di alcuni documenti riservati che l’ex presidente avrebbe portato via dalla Casa Bianca
l'amicizia con putin
1 gior
L’Spd grazia Schröder per suoi rapporti con Mosca
Ma caso non ancora chiuso. E si riapre quello Warburg che inguiaia il cancelliere Scholz
© Regiopress, All rights reserved