laRegione
Wawrinka S. (SUI)
2
SIMON G. (FRA)
1
fine
(6-3 : 6-7 : 6-2)
Berna
Lugano
19:45
 
Davos
Bienne
19:45
 
Friborgo
Zurigo
19:45
 
Zugo
Lakers
19:45
 
Ginevra
Losanna
19:45
 
Langnau
Ambrì
19:45
 
La Chaux de Fonds
Langenthal
19:45
 
Kloten
Turgovia
19:45
 
Olten
Winterthur
19:45
 
Wawrinka S. (SUI)
2 - 1
fine
6-3
6-7
6-2
SIMON G. (FRA)
6-3
6-7
6-2
ATP-S
ANTWERP BELGIUM
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 18:59
Berna
LNA
0 - 0
19:45
Lugano
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 18:59
Davos
LNA
0 - 0
19:45
Bienne
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 18:59
Friborgo
LNA
0 - 0
19:45
Zurigo
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 18:59
Zugo
LNA
0 - 0
19:45
Lakers
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 18:59
Ginevra
LNA
0 - 0
19:45
Losanna
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 18:59
Langnau
LNA
0 - 0
19:45
Ambrì
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 18:59
La Chaux de Fonds
LNB
0 - 0
19:45
Langenthal
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 18:59
Kloten
LNB
0 - 0
19:45
Turgovia
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 18:59
Olten
LNB
0 - 0
19:45
Winterthur
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 18:59
Keystone
Estero
27.03.19 - 19:240
Aggiornamento : 20:18

May offre le dimissioni per il bene della Brexit

La premier brittanica si è detta pronta a lasciare l'incarico in anticipo pur di assicurare il via libera della suo accordo di divorzio dall'Ue

“Sono pronta a lasciare l'incarico in anticipo pur di assicurare una Brexit ordinata”. Queste le parole con cui la premier britannica Theresa May si è rivolta oggi ai deputati del gruppo conservatore riuniti nel comitato 1922”. La prima ministra, stando a quanto riferiscono i media inglesi, ha in sostanza formalizzato l'intenzione di dimettersi prima del previsto in cambio di un via libera della sua rissosa maggioranza all'accordo di divorzio dall'Ue già bocciato due volte ai Comuni. 

“Ho capito che c'è voglia di un approccio diverso e di una nuova leadership per la seconda fase dei negoziati e io non mi opporrò a questo”, ha detto ancora May ai deputati. “So che qualcuno è preoccupato che se votate a favore dell'accordo, io lo prenderò come un mandato per catapultarmi nella seconda fase senza il dibattito di cui invece abbiamo bisogno. Non lo farò, ho ascoltato ciò che mi avete detto. Ma dobbiamo approvare l'accordo e realizzare la Brexit”, ha concluso la premier nel suo discorso. “Chiedo a tutti i presenti in questa stanza di sostenere l'accordo così che possiamo portare a termine il nostro dovere storico: realizzare la decisione del popolo britannico e lasciare l'Unione europea con un'uscita lineare e ordinata", ha concluso May.

Boris Johnson si schiera con la premier

Dopo l'annuncio di May, l'ex ministro degli esteri britannico Boris Johnson ha dichiarato che voterà a favore dell'accordo della premier.  Johnson, che è dato tra i più probabili candidati alla guida del partito conservatore, è stato uno dei più strenui oppositori dell'intesa. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
accordo
may
premier
brexit
johnson
TOP NEWS Estero
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile