laRegione
facebook-nella-bufera
In molti vogliono vederci chiaro... (Keystone)
Estero
15.11.18 - 21:090

Facebook nella bufera

Inchiesta giornalistica del New York Times mette il social sulla graticola

Nuova bufera su Facebook. Proprio mentre sembravano stemperarsi le polemiche sullo scandalo dei dati e le interferenze russe, un'inchiesta del New York Times riapre le ferite e punta dritta il dito contro i vertici della società, Mark Zuckerberg e Sheryl Sandberg. Secondo il quotidiano, non solo hanno ignorato i segnali di allarme sui russi e su Cambridge Analytica, ma hanno poi ripetutamente negato, arrivando a sviare l'attenzione dai problemi della società alimentando la disinformazione, anche quella contro George Soros.

Facebook respinge le accuse. "Semplicemente false", dice Zuckerberg. Il cda della società parla di "numerose imprecisioni" nelle ricostruzioni, e mette in evidenza i passi in avanti compiuti nei controlli, anche sul fronte dei discorsi di incitamento all'odio. Ribadendo di aver chiesto allo stesso Zuckerberg e a Sandberg un'azione più rapida sulle interferenze russe, il consiglio di amministrazione della società ritiene "ingiusto" suggerire che ne fossero a conoscenza.

Secondo il New York Times, i ripetuti passi falsi di Zuckerberg e Sandberg si sono verificati perché tutti e due erano troppo concentrati sulla crescita di Facebook e hanno quindi trascurato alcuni aspetti chiave del boom della società.

L'indagine del quotidiano, basata su interviste a 50 fra dipendenti ed ex, riaccende le polemiche sul social media e su Zuckerberg, di cui molti chiedono la testa. Donald Trump li attacca insieme a Google e Twitter: sono loro la "vera collusione" con i loro pregiudizi a favore dei democratici. Marc Benioff, il miliardario amministratore delegato del gigante della Silicon Valley Salesforce, usa parole dure contro Facebook, paragonata alla dipendenza da nicotina: "Facebook sono le nuove sigarette", ha detto. In Congresso tornano a moltiplicarsi le richieste per maggiori controlli e indagini sulla società. All'interno del gruppo intanto il morale dei dipendenti è basso e in calo continuo, così come le azioni Facebook.

A suscitare le maggiori critiche è la rivelazione sul presunto coinvolgimento del social media nella campagna di insulti e calunnie contro Soros, il fondatore di Open Society Foundations. Un'azione questa che "va al di là di ogni limite", afferma Patrick Gaspard, il presidente di Open Society Foundations. E che mostra come Facebook sia una "minaccia" per i valori della democrazia. Per Facebook si apre così una nuova crisi, anche questa volta - e forse più delle altre - difficile da arginare.

TOP NEWS Estero
Estero
1 ora
Coronavirus, in California torna il lockdown
A causa dell'impennata di contagi, il governatore Gavin Newson ha disposto la chiusura di tutte le attività non essenziali
Estero
1 ora
A Los Angeles e San Diego avanti con la scuola da casa
La misura, decisa a seguito dell'impennata di contagi da coronavirus, resterà in vigore almeno fino alla fine del 2020
Estero
5 ore
Coronavirus: Oms, troppi paesi ora si scordano dell'emergenza
Per il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità il virus deve continuare ad essere trattato come il 'nemico pubblico numero uno'
Estero
7 ore
Lo sciamano diffusore del virus
Un villaggio siberiano in autoisolamento dopo la scoperta del contagio
Estero
12 ore
Duda ipoteca il successo nelle presidenziali polacche
I risultati a spoglio quasi ultimato danno per ormai certo il suo successo ai danni di Rafal Trzaskowski
Estero
13 ore
Quattro alpinisti in difficoltà sul Monte Bianco
Soccorso alpino valdostano impegnato in due distinti interventi. Tutti i protagonisti sono stati tratti in salvo
Estero
13 ore
Più casi di violenza domestica durante la pandemia
In aumento i casi in Australia. Per due terzi delle vittime, gli attacchi sono cominciati e peggiorati durante la pandemia
Estero
15 ore
Porto Rico, l'isola che Trump voleva vendere
Nel 2017, dopo l'uragano, il presidente degli Stati Uniti aveva preso in considerazione anche questa eventualità
Estero
15 ore
Diciotto feriti a bordo di una nave militare americana
Prima un'esplosione e poi un incendio a bordo del natante. Ignote per ora le cause dell'incendio
Estero
15 ore
In 24 ore poco meno di 60 mila nuovi negli Stati Uniti
Coronavirus, il numero totale di casi negli Usa ha superato quota 3,1 milioni. E in Messico oltre 35 mila le vittime
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile