laRegione
viavai-al-confine-il-pieno-in-ticino-le-scorte-in-italia
Ti-Press
10.03.22 - 11:03
Aggiornamento: 14:05
di Marco Marelli

Viavai al confine: il pieno in Ticino, le scorte in Italia

Fra aumento dei prezzi e timori per la guerra, molti lombardi fanno benzina in Ticino e diversi ticinesi fanno scorte di beni essenziali in Italia

Parlare di economia di guerra al confine tra il Canton Ticino e le province pedemontane lombarde, come da qualche giorno scrivono i media di Como e Varese, appare decisamente eccessivo, ma molti segnali (che arrivano soprattutto dai supermercati comaschi e varesotti) stanno ad indicare un consistente viavai alla ricerca dei prezzi migliori, accentuato adesso che l’inflazione ha ripreso a correre, spinta dal caro energia.

Si comincia dal prezzo del carburante che a Como è salito sopra i 2,35 euro al litro, con il gasolio che alla pompa è riuscito a superare la benzina. Si dice che negli ultimi giorni sarebbero tornate le code di auto con targa italiana dirette fuori dagli impianti del Canton Ticino dove, rigorosamente pagando in contanti, si può riuscire a risparmiare anche 10 euro a fronte di un pieno. Se però si paga con carta di credito addio risparmio. Se i lombardi vanno in Canton Ticino per il pieno, gli svizzeri farebbero la scorta nei supermercati di confine di cibo, acqua e generi di prima necessità da portare all’interno dei loro rifugi. Questo dopo che, a seguito dell’incendio alla centrale nucleare di Zaporizhzhya che la notte del 3 marzo scorso ha tenuto mezza Europa con il fiato sospeso, il governo elvetico ha diramato l’allerta. "La popolazione dovrebbe essere in grado di provvedere al proprio sostentamento per diversi giorni senza aiuti esterni. Si raccomanda di tenere delle scorte sufficienti per circa una settimana: derrate alimentari a lunga conservazione, 9 litri d’acqua per persona nonché i medicinali più importanti".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
italia scorte cibo ticino
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
7 ore
Incendi fuori controllo in Francia, il fumo arriva nel Vaud
Particolarmente colpito il sud-ovest del Paese: 400 ettari di foreste distrutti nel Giura francese
Confine
7 ore
Sangue a Como: ucciso un 70enne, feriti un bimbo e un ragazzo
Le tre aggressioni sono avvenute tutte nella stessa zona, a sud della città. Arrestato un 33enne di Albiolo.
roma
7 ore
Flop della banda del buco, ladro resta incastrato nel tunnel
Salvato dopo 8 ore dai vigili del fuoco, forse progettavano il colpo di Ferragosto
italia
8 ore
Accordo Renzi-Calenda, nasce il terzo polo
Obiettivo principale riportare Draghi a Palazzo Chigi. Il leader di Azione sarà il candidato numero uno
Estero
8 ore
L’Estonia chiude l’ingresso ai russi
Tallinn revoca visti e chiede lo stop Ue. Cremlino infuriato. La Germania dissente con la mossa estone e Kiev chiede spiegazioni
la guerra in ucraina
8 ore
Nuovi raid a Zaporizhzhia, scambi di accuse Mosca-Kiev
Guterres (Onu): smilitarizzare l’area. In Crimea distrutti 8 jet russi
libano
8 ore
Prende ostaggi in banca per disperazione, la folla sta con lui
L’uomo, armato, voleva recuperare i suoi soldi congelati dalle banche.
stati uniti
8 ore
Trump non ha risposto 400 volte
L’ex presidente festeggiato nel suo golf club in New Jersey, ma il procuratore James pensa di portarlo a processo
Estero
11 ore
Barcone di migranti si capovolge al largo di Lampedusa
Non ci sarebbero vittime. È successo mentre erano in corso le operazioni di soccorso
Estero
15 ore
Lavoro, la pandemia ha toccato maggiormente i giovani
La fascia d’età tra i 15 e i 24 anni ha perso più impieghi rispetto agli adulti. Lo indica l’Organizzazione internazionale del lavoro (Ilo)
© Regiopress, All rights reserved