laRegione
30.12.21 - 18:39
Aggiornamento: 19:02

È esplosione di casi Covid anche a Como e Varese

Le due province lombarde a ridosso del Ticino sono nella top ten italiana per incidenza di positivi ogni 100mila abitanti

di Marco Marelli
e-esplosione-di-casi-covid-anche-a-como-e-varese
Keystone

Mai così tanti nuovi positivi. Mai da quando, ormai quasi due anni fa, è iniziato il monitoraggio quotidiano di contagiati, ricoverati e morti per Covid. E la conferma, casomai fosse stato necessario, anzi si sarebbe fatto volentieri a meno, arriva dal monitoraggio del Ministero della salute, che elenca le 45 Province italiane in cui, nella settimana dal 22 al 28 dicembre, l’incidenza di nuovi casi supera i 500 per 100mila abitanti. E in questa classifica ritroviamo Varese e Como, al quarto e al nono posto.

Nelle prime dieci posizioni, dunque, si collocano due importanti province di frontiera a ridosso del Canton Ticino. Realtà in cui è forte la presenza di frontalieri: 907 in provincia di Varese i nuovi casi nel periodo preso in esame dal monitoraggio ogni 100mila abitanti, 817 in quella di Como. E la situazione è in costante peggioramento come certificato dai contagiati registrati nella giornata di oggi: 2’930 nel Varesotto, 2’034 nel Comasco. Dati che stanno a dimostrare la decisa accelerazione.

A guidare la classifica dell’incidenza di nuovi casi per 100mila abitanti è Milano (1’243 casi), seguita da Lodi (1’158) e Monza-Brianza (1’023). Poi, a Cremona, Lecco, Bergamo, Brescia, Sondrio e Mantova. Insomma, l’intera Lombardia destinata a passare dalla zona bianca a quella gialla. Occhi dunque puntati sul numero dei contagi: 39’150 in Lombardia nella giornata di ieri. Un numero senza precedenti. Positivi a parte, si guarda con grande attenzione ai ricoveri. Poco meno di 200 nelle terapie intensive, oltre 1’800 quelli negli altri reparti (in crescita dell’8 per cento). Nell’ultima settimana i ricoveri negli ospedali lombardi sono triplicati. Ospedali che per ora reggono, ma sino a quando non è dato sapere, tanto che la vicepresidente di Palazzo Lombardia Letizia Moratti ha chiesto di rinviare gli interventi chirurgici non urgenti per dedicare il personale al Covid. Omicron sta mettendo in crisi anche medici e infermieri. Trentasei i decessi in Regione Lombardia, per un totale di 35’044 da inizio pandemia.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Messico
3 ore
‘I morti continuano ad arrivare e le persone a scomparire’
In Messico traboccano gli obitori. È la conseguenza dell’ondata di violenza legata al traffico di droga. E dei tempi lunghi per l’identificazione
Italia
5 ore
Dopo caro-benzina e caro-elettricità, ecco il caro-panettone
Natale (e Capodanno) più caro per gli italiani (e non solo loro). Che complessivamente dovrebbero spendere 340 milioni di euro in più rispetto al 2021
India
5 ore
Coccodrilli con le valigie in mano pronti a traslocare
Complice la sovrappopolazione, che sta causando continui conflitti tra i rettili, migliaia di loro saranno trasferito da Chennai al Gujarat
Estero
7 ore
Schianto di primo mattino a Forcola. Muore un diciottenne
A bordo della vettura c’erano altri due giovani, entrambi rimasti gravemente feriti. I tre stavano andando a scuola a Sondrio.
Italia
7 ore
Rapina una farmacia. Ma dimentica la ricetta della moglie
Maldestro furto per un 57enne nel Milanese. Sul bancone ha infatti lasciato il foglietto con cui i carabinieri sono risaliti alla sua identità
Brasile
7 ore
Pelé non risponde alla chemio: trasferito in un altro reparto
Dopo il ricovero di martedì, ‘O Rei’ spostato nel reparto delle cure palliative dell’ospedale ‘Albert Einstein’ di San Paolo
Italia
7 ore
Eredità... stupefacente a Sesto Fiorentino
Nell’appartamento del fratello deceduto spuntano un laboratorio per la droga e 2,4 chili di marijuana
Russia
10 ore
Mosca se ne fa un baffo del ‘price cap’ sul petrolio
Per l’ambasciata russa negli Stati Uniti, malgrado il tetto al prezzo dell’oro nero russo, il greggio continuerà a essere richiesto
Indonesia
11 ore
La terra trema sull’Isola di Giava, in Indonesia
L’epicentro del terremoto, di magnitudo 5,7, è stato localizzato a 18 chilometri a sud-est della città di Banjar
Francia
12 ore
Sarkozy da lunedì nuovamente al banco degli imputati
È fissata per dopodomani a Parigi l’udienza in appello per l’ex presidente della Francia, accusato di corruzione
© Regiopress, All rights reserved