laRegione
11.08.21 - 14:15
Aggiornamento: 14:43

A Porto Ceresio continua a sventolare la bandiera rossa

Le analisi delle acque hanno confermato il problema e l'impossibilità di balneazione. Le altre località lacustri sono invece a norma.

di Marco Marelli
a-porto-ceresio-continua-a-sventolare-la-bandiera-rossa
Una veduta del lago (Archivio Ti-Press)

Continua a sventolare la bandiera rossa al Lido di Porto Ceresio. Le ultime analisi di laboratorio, eseguite nei giorni scorsi dagli esperti dell'Ats Insubria di Varese, hanno accertato che le acque del lago di Lugano continuano a essere inquinate, per cui giudicate non balneabili. Una delusione per residenti e turisti che dopo le chiusure delle frontiere a causa della pandemia sono tornati a frequentare i comuni lacustri del Ceresio lombardo, sia quelli varesini che comaschi, in primis Porlezza, che in fatto di presenze turistiche si sta confermando la seconda in provincia di Como, alle spalle del capoluogo lariano. Sul versante varesino le acque del lido Montelugo a Brusimpiano si sono confermate eccellenti, sufficienti invece quelle del lido Ponte Tresa a Lavena Ponte Tresa. Tutte eccellenti anche le acque di Campione d'Italia, Valsolda, Porlezza e Claino con Osteno. I risultati del monitoraggio condotto da Ats Insubria hanno sostanzialmente confermato il bilancio della “Goletta dei laghi” di Legambiente, che a Porto Ceresio aveva indagato i parametri microbiologici (Enterococchi intestinali, Escherichia coli). Ancora una volta “fortemente inquinati” i punti della Foce del torrente Vallone e della Foce del Rio Bolletta, corsi d'acqua che si immettono nel lago di Lugano. '«Abbiamo ancora questa problematicità, è vero, ma nel resto del lago c’è un miglioramento oggettivo dovuto agli interventi che negli ultimi anni i comuni hanno fatto per il risanamento», ha spiegato Massimo Mastromarino, sindaco di Lavena Ponte Tresa, nonchè presidente dell'Autorità di bacino dei laghi di Lugano, Ghirla e Piano. E per Mastromarino miglioramenti sono attesi, considerato che sono in corso interventi importanti, soprattutto sulle reti fognarie di Brusimpiano, Lavena Ponte Tresa e Porto Ceresio. Nei tre comuni lacustri sono aperti cantieri per 8 milioni di euro sia con progetti del Patto per la Lombardia sia in ambito del programma Interreg Italia-Svizzera.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
iran
9 ore
Teheran rilascia il regista Panahi dopo 7 mesi di carcere
Libero il vincitore del Leone d’Oro 2000. Foto scioccanti di un altro attivista durante lo sciopero della fame
la guerra in ucraina
10 ore
Kiev denuncia il capo del gruppo Wagner per crimini di guerra
Prigozhin nel mirino: ‘Non sfuggirà alle sue responsabilità’
la guerra in ucraina
10 ore
Zelensky all’Ue: ‘Negoziati nel 2023’. Dubbi tra i 27
Michel insiste, indispettendo i russi: ‘Il vostro destino è con noi’
stati uniti
10 ore
Pallone-spia cinese sugli Usa, Blinken non va a Pechino
L’ira di Washington. La Cina si scusa: ‘Faceva solo rilievi meteo’
medio oriente
10 ore
La Siria restaura il museo di Palmira distrutto dall’Isis
Ma l’area è oggi una piazzaforte di milizie jihadiste filo-Iran
Cina
14 ore
‘Macché pallone spia: è una sonda per misurazioni meteo’
Pechino si rammarica per l’incidente: ‘Pronti a collaborare per un’adeguata gestione di questa situazione imprevista causata da forza maggiore’
Estero
21 ore
Il pallone aerostatico sorvola una base con missili nucleari
Gli Stati Uniti si dicono ‘molto sicuri’: ‘Si tratta di una spia cinese’. Ma per questioni di sicurezza non sarà abbattuto
oceania
1 gior
L’Australia non vuole Re Carlo sulle sue banconote
L’erede di Elisabetta non apparirà sui nuovi 5 dollari. Al suo posto una figura per onorare la cultura aborigena
asia
1 gior
Gli Usa sbarcano nelle Filippine, accordo anti-Cina
Altre 4 basi per la difesa a Taiwan, la vigilia dell’incontro Blinken-Xi si fa tesa
economia
1 gior
La Bce alza i tassi di mezzo punto
La mossa della Banca centrale europea fa seguito a quella della Fed, che aveva appena fissato un rialzo dello 0,25%
© Regiopress, All rights reserved