laRegione
15.07.21 - 07:17
Aggiornamento: 11:19

Fermato in dogana con sei orologi del valore di 35'000 euro

Un uomo è stato controllato e denunciato dai finanzieri di Olgiate Comasco. La merce di lusso era stata acquisita in Svizzera.

fermato-in-dogana-con-sei-orologi-del-valore-di-35-000-euro
Gli orologi sequestrati in dogana

Sei orologi di una prestigiosa marca, del valore commerciale stimato in circa 35.000 euro, di cui due risultavano essere rare edizioni limitate, che la casa produttrice aveva fabbricato in occasione di note competizioni sportive. Erano nascosti in varie parti dell'auto guidate dall'uomo di nazionalità italiana, residente in Provincia di Lucca e titolare di un’azienda di orologi e preziosi. Li hanno scovati, nell’ambito dei quotidiani controlli eseguiti lungo la fascia di vigilanza doganale al confine con il territorio elvetico, i finanzieri della Compagnia di Olgiate Comasco – Sezione Operativa Stanziale di Ronago. L'uomo aveva dichiarato di non avere merce e valuta da dichiarare, sebbene non fosse stato in grado di fornire una plausibile spiegazione sulla ragione del viaggio dalla Toscana al territorio comasco, motivo per cui è sorto il sospetto che il soggetto trasportasse merce con sé. La merce, trasportata dal transitante a bordo della propria autovettura, munita di certificato di garanzia e relative custodie, anch’esse originali, era stata prelevata in Svizzera per poi essere verosimilmente rivenduta agli appassionati di settore, in frode ai vincoli doganali e fiscali. Pertanto, i prodotti sono stati sottoposti a sequestro amministrativo e il trasgressore è stato segnalato all’Agenzia delle Dogane, Accise e Monopoli – Ufficio di Como per l’illecito doganale di contrabbando, al fine di consentire il recupero dei diritti evasi, oltre a dover corrispondere una sanzione amministrativa fino a dieci volte i diritti stessi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
eutanasia
18 ore
Cappato ha accompagnato un altro italiano a morire in Svizzera
La moglie: ‘Gravemente malato, non voleva più soffrire’. Dopo l’autodenuncia del tesoriere dell’associazione Luca Coscioni, un’altra indagine
la guerra in ucraina
18 ore
Putin alle madri russe: ‘I vostri figli sono eroi’
Secondo il presidente in rete circolano “false notizie, inganni e menzogne”, utilizzate come “armi da combattimento”
Estero
19 ore
Le proteste a Foxconn, tra il Covid e l’iPhone
Scontri senza precedenti si sono registrati nei pressi della megafabbrica cinese che produce gli smartphone di Apple. C’entra il coronavirus, ma non solo
Francia
21 ore
Macron si difende dalle accuse,‘non ho nulla da temere’
Il presidente francese nel mirino dei giudici per finanziamento illecito
Estero
1 gior
‘Il Papa vuole la mia morte’, la chat del cardinale a processo
Il cardinale Giovanni Angelo Becciu è imputato in Vaticano per la gestione di alcuni fondi della Santa Sede, in relazione a un affare immobiliare a Londra
Estero
1 gior
Un pitone attacca un bimbo di 5 anni, il nonno lo salva
Il serpente ha morso il bambino e ha tentato di soffocarlo fra le sue spire, ma l’intervento dell’anziano ha evitato il peggio
Confine
1 gior
Frontalieri, al via in Italia il disegno di legge
Il nuovo accordo ritorna ora all’esame del Parlamento. Ma la strada è ancora lunga.
Estero
1 gior
Zelensky avverte l’Onu: ‘Milioni di persone al gelo’
I missili russi privano città e villaggi della corrente elettrica, dell’acqua e del riscaldamento: ‘Crimine contro l’umanità’.
Estero
1 gior
La Russia multerà pesantemente la diffusione di ‘cultura gay’
Al varo la nuova legge che sanziona la ‘propaganda delle relazioni non tradizionali’ anche fra gli adulti e non solo fra i minori come in precedenza
Estero
1 gior
Secondo la stampa, Macron è indagato per finanziamento illecito
Secondo ‘Le Parisien’ e France Info, l’inchiesta riguarderebbe i legami tra il presidente francese e società di consulenza private
© Regiopress, All rights reserved