laRegione
07.06.21 - 07:22
Aggiornamento: 17:50

Sorpresi con quasi due chili di 'erba' nel furgone a Brogeda

Arrestate le due persone a bordo. A condurre funzionari e Guardia di Finanza allo stupefacente è stato il fiuto di un cane antidroga

sorpresi-con-quasi-due-chili-di-erba-nel-furgone-a-brogeda
(fonte GdF)

Era nascosta all'interno di uno sportello del loro furgone, ma non è sfuggita ai controlli di rito al confine. È così che, nei giorni corsi, funzionari ADM della Sezione Operativa Territoriale di Ponte Chiasso e militari della Guardia di Finanza hanno messo le mani su quasi un chilo e 800 grammi di marijuana. Le due persone di nazionalità albanese, e residenti in Albania, che su trovavano a bordo sono state arrestate. Stavano tentando di passare la frontiera dal valico autostradale di Como-Brogeda.

Giunti in dogana i due hanno confermato di non avere nulla da dichiarare. Non hanno però convinto né i funzionari doganali né la Guardia di Finanza. Scattato un controllo approfondito del veicolo, anche con l'ausilio dell’unità cinofila antidroga, il fiuto del cane Napoleon ha portato a scovare la sostanza stupefacente, celata con abilità nel mezzo. C'è voluto infatti l'intervento degli esperti in controlli tecnici per portare alla luce 10 panetti di marijuana confezionati sotto vuoto e riposti all’interno di un vano ricavato in uno sportello laterale del furgone. Sottoposto un campione al Narcotest, il riscontro della presenza di derivati della cannabis è stato immediato.

Sentito il magistrato di turno, si è proceduto, quindi, al sequestro della sostanza stupefacente e dell’autoveicolo e all’arresto dei due soggetti per traffico di stupefacenti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
1 ora
L’Onu monitorerà la repressione in Russia
È la prima volta che Mosca è presa di mira da un testo riguardante la situazione dei diritti umani nel Paese.
Confine
4 ore
Dal Mendrisiotto a Varese per coltivare marijuana
La scoperta della mega piantagione in una fattoria. Nei guai una famiglia: arrestati padre e figlio, indagata a piede libero la mamma.
Estero
6 ore
Il Nobel per la Pace va ad Ales Bialiatski (e non solo)
L’attivista bielorusso condivide il riconoscimento con due organizzazioni umanitarie: il Russia’s Memorial e l’Ukraine’s Center for civil Liberties
Estero
9 ore
Milano violenta, arrestati i trapper Baby Gang e Simba La rue
Alla base del provvedimento una lite nella zona della movida finita a colpi di pistola contro due persone. Il giudice: ‘Violenza legata a logica di banda’
Confine
12 ore
Minori non accompagnati, aumenta la pressione in frontiera
Nel suo oratorio di Rebbio, don Giusto della Valle sta attualmente ospitando 15 ragazzi egiziani. A Como mancano strutture sufficienti per tutti.
Estero
20 ore
Nasce la Comunità politica europea, c’è anche la Svizzera
L’incontro a Praga con 44 Paesi presenti. C’è anche la Turchia. Restano fuori solo Russia e Bielorussia
thailandia
1 gior
Entra nell’asilo e fa una strage: 37 vittime, 24 sono bambini
Il killer, un ex poliziotto licenziato dopo un test antidroga, ha poi sterminato la famiglia e infine si è ucciso
Brasile
1 gior
Presidenziali brasiliane, Lula in vantaggio
Nel primo sondaggio in vista del ballottaggio del 30 ottobre in Brasile, l’ex presidente di sinistra incasserebbe il 51% dei favori
Corea del Nord
1 gior
Altri due missili verso il Mar del Giappone
Altre provocazioni dalla Corea del Nord. E dall’ambasciatrice americana all’Onu arriva il richiamo: ‘Basta con questo atteggiamento sconsiderato’
Burkina Faso
1 gior
Burkina Faso, Ibrahim Traoré nominato presidente
Dopo il secondo colpo di Stato nel Paese in meno di nove mesi, al capitano sono stati conferiti pieni poteri
© Regiopress, All rights reserved