laRegione
23.04.21 - 08:13
Aggiornamento: 18:30

Sequestro di soldi a Brogeda, sorpreso imprenditore svizzero

L'uomo aveva dichiarato di possedere 40 mila euro, ma ne aveva il doppio. Confiscato il 50% dell'eccedenza

sequestro-di-soldi-a-brogeda-sorpreso-imprenditore-svizzero
L'esito dell'operazione

Colpo grosso. Prosegue l’attività di vigilanza dei funzionari dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli della sezione operativa territoriale (SOT) di Ponte Chiasso e dei militari della Guardia di Finanza del Gruppo di Ponte Chiasso, volta a contrastare il traffico transfrontaliero di valuta.
Nelle scorse ore, presso il valico autostradale di Brogeda, è stata rinvenuta la somma complessiva di 77 mila 845 euro trovata a un imprenditore elvetico residente in Svizzera, che aveva dichiarato di detenere solo 40 mila. A seguito del controllo della dichiarazione resa, invece, sono stati scoperti sulla persona del transitante 71 mila franchi, tutti in tagli da 1000, nonché 13 mila 300 euro, prevalentemente in tagli da 200. Evidenzia la Guardia di finanza: "In mancanza delle condizioni per consentire al trasgressore di accedere al beneficio dell’oblazione, si è proceduto, nei termini di legge, a sequestrare il 50% dell’eccedenza – per un controvalore complessivo di 34 mila euro- oltre le commissioni per il cambio valuta. Tale somma è trattenuta a garanzia del pagamento della sanzione amministrativa determinabile dal Ministero dell’economia e delle finanze in una misura che può andare dal 30% al 50% dell’eccedenza stessa".

Nelle ultime settimane altre cinque violazioni 

Sempre nel corso delle ultime settimane, informa ancora la Guardia di finanza, "si è proceduto alla contestazione di cinque rilevanti violazioni dell’obbligo di dichiarazione valutaria, per le quali i trasgressori sono stati ammessi al beneficio dell’oblazione, pagando contestualmente un importo pari al 15% dell’eccedenza; è stata così impedita l’importazione, senza ottemperare all'obbligo di dichiarazione, della somma complessiva di 124 mila 849 euro, riscuotendo, a titolo di oblazione immediata, un ammontare totale pari a 11 mila 227 euro. I cinque trasgressori avevano nazionalità tunisina, tedesca, svizzera e kosovara e, uno di questi, in particolare, ha tentato di occultare la valuta all’interno di una scatola di fazzolettini di carta".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
13 min
L’Onu monitorerà la repressione in Russia
È la prima volta che Mosca è presa di mira da un testo riguardante la situazione dei diritti umani nel Paese.
Confine
3 ore
Dal Mendrisiotto a Varese per coltivare marijuana
La scoperta della mega piantagione in una fattoria. Nei guai una famiglia: arrestati padre e figlio, indagata a piede libero la mamma.
Estero
5 ore
Il Nobel per la Pace va ad Ales Bialiatski (e non solo)
L’attivista bielorusso condivide il riconoscimento con due organizzazioni umanitarie: il Russia’s Memorial e l’Ukraine’s Center for civil Liberties
Estero
8 ore
Milano violenta, arrestati i trapper Baby Gang e Simba La rue
Alla base del provvedimento una lite nella zona della movida finita a colpi di pistola contro due persone. Il giudice: ‘Violenza legata a logica di banda’
Confine
12 ore
Minori non accompagnati, aumenta la pressione in frontiera
Nel suo oratorio di Rebbio, don Giusto della Valle sta attualmente ospitando 15 ragazzi egiziani. A Como mancano strutture sufficienti per tutti.
Estero
19 ore
Nasce la Comunità politica europea, c’è anche la Svizzera
L’incontro a Praga con 44 Paesi presenti. C’è anche la Turchia. Restano fuori solo Russia e Bielorussia
thailandia
1 gior
Entra nell’asilo e fa una strage: 37 vittime, 24 sono bambini
Il killer, un ex poliziotto licenziato dopo un test antidroga, ha poi sterminato la famiglia e infine si è ucciso
Brasile
1 gior
Presidenziali brasiliane, Lula in vantaggio
Nel primo sondaggio in vista del ballottaggio del 30 ottobre in Brasile, l’ex presidente di sinistra incasserebbe il 51% dei favori
Corea del Nord
1 gior
Altri due missili verso il Mar del Giappone
Altre provocazioni dalla Corea del Nord. E dall’ambasciatrice americana all’Onu arriva il richiamo: ‘Basta con questo atteggiamento sconsiderato’
Burkina Faso
1 gior
Burkina Faso, Ibrahim Traoré nominato presidente
Dopo il secondo colpo di Stato nel Paese in meno di nove mesi, al capitano sono stati conferiti pieni poteri
© Regiopress, All rights reserved