laRegione
18.10.20 - 15:33

Riaperta dopo l'alluvione la provinciale per Indemini

La strada era chiusa dal 29 agosto a causa dei danni del maltempo, con il crollo di un muro di contenimento di una casa

di Marco Marelli
riaperta-dopo-l-alluvione-la-provinciale-per-indemini
Indemini è nuovamente raggiungibile da Maccagno

Sabato mattina è stata riaperta la strada provinciale 5 che da Biegno, frazione di Maccagno con Pino e Veddasca, porta al valico con il Canton Ticino di Indemini. La provinciale era chiusa dallo scorso 29 agosto a seguito dell'alluvione che si era abbattuta sulla Val Veddasca, causando notevolissimi danni e la morte di un 38enne escursionista comasco disperso nel torrente Molinera per la furia dell’acqua e ritrovato morto il 3 settembre. A crollare era stato un grosso muro di contenimento di una casa, scivolato appunto sulla provinciale 5 con fango e detriti, rendendo impossibile il passaggio anche ai pedoni.

Soddisfatto, per la riapertura, il sindaco di Maccagno con Pino e Veddasca: «La riapertura della provinciale verso il valico di Indemini per la nostra comunità è molto importante in quanto sta a significare che un pezzo della Val Veddasca si riapre, il collegamento con la Svizzera può riprendere il suo percorso ed è un segnale per la nostra micro-economia, perché poi da quel valico vi è un discreto numero di persone che scendono anche solo per bere un caffè, fare spese o pranzare in valle».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
eutanasia
15 ore
Cappato ha accompagnato un altro italiano a morire in Svizzera
La moglie: ‘Gravemente malato, non voleva più soffrire’. Dopo l’autodenuncia del tesoriere dell’associazione Luca Coscioni, un’altra indagine
la guerra in ucraina
15 ore
Putin alle madri russe: ‘I vostri figli sono eroi’
Secondo il presidente in rete circolano “false notizie, inganni e menzogne”, utilizzate come “armi da combattimento”
Estero
16 ore
Le proteste a Foxconn, tra il Covid e l’iPhone
Scontri senza precedenti si sono registrati nei pressi della megafabbrica cinese che produce gli smartphone di Apple. C’entra il coronavirus, ma non solo
Francia
17 ore
Macron si difende dalle accuse,‘non ho nulla da temere’
Il presidente francese nel mirino dei giudici per finanziamento illecito
Estero
21 ore
‘Il Papa vuole la mia morte’, la chat del cardinale a processo
Il cardinale Giovanni Angelo Becciu è imputato in Vaticano per la gestione di alcuni fondi della Santa Sede, in relazione a un affare immobiliare a Londra
Estero
1 gior
Un pitone attacca un bimbo di 5 anni, il nonno lo salva
Il serpente ha morso il bambino e ha tentato di soffocarlo fra le sue spire, ma l’intervento dell’anziano ha evitato il peggio
Confine
1 gior
Frontalieri, al via in Italia il disegno di legge
Il nuovo accordo ritorna ora all’esame del Parlamento. Ma la strada è ancora lunga.
Estero
1 gior
Zelensky avverte l’Onu: ‘Milioni di persone al gelo’
I missili russi privano città e villaggi della corrente elettrica, dell’acqua e del riscaldamento: ‘Crimine contro l’umanità’.
Estero
1 gior
La Russia multerà pesantemente la diffusione di ‘cultura gay’
Al varo la nuova legge che sanziona la ‘propaganda delle relazioni non tradizionali’ anche fra gli adulti e non solo fra i minori come in precedenza
Estero
1 gior
Secondo la stampa, Macron è indagato per finanziamento illecito
Secondo ‘Le Parisien’ e France Info, l’inchiesta riguarderebbe i legami tra il presidente francese e società di consulenza private
© Regiopress, All rights reserved