laRegione
Ti-Press
Confine
11.07.19 - 14:380
Aggiornamento : 15:04

Gravedona, esplode serbatoio di Gpl: un morto e un ferito

L'incidente è avvenuto all'Agriturismo La Sorgente, la Procura della Repubblica di Como ha aperto un'inchiesta

Un morto e un ferito grave, ricoverato all'ospedale di Como. È questo il tragico e pesante bilancio di un drammatico incidente che si è verificato nella tarda mattinata a Brienzio, località di Gravedona ed Uniti, in Alto lago, all'Agriturismo La Sorgente. La vittima è un 53enne operaio lecchese che stava facendo il rifornimento di Gpl in un serbatoio dell'agriturismo - il cosidetto "maialino" - quando si è verificata una violenta esplosione.

L'operaio è stato scaraventato a oltre cento metri dall'esplosione ed è deceduto sul colpo. Gravemente ferito anche il marito della proprietaria dell'agriturismo. L'uomo è ricoverato in prognosi riservato all'ospedale Sant'Anna di Como. Sul posto oltre ai soccorsi del servizio di emergenza 118 dell'ospedale Sant'Anna sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Como e di Menaggio, con la squadra degli specialisti del nucleo nucleare, biologico, chimico e rardiologico dei Vigili del fuoco oltre che dei carabinieri di Menaggio.

Sulla tragedia la Procura della Repubblica di Como ha aperto un'inchiesta. Poste sotto sequestro la zona in cui si è verificata l'esplosione e ciò che è rimasto della cisterna. Il boato si è sentito a distanza di alcuni chilometri. Numerose le telefonate allarmate alle forze dell'ordine.

Potrebbe interessarti anche
Tags
agriturismo
ferito
esplosione
gpl
serbatoio
gravedona
morto
ospedale
TOP NEWS Estero
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile