laRegione
prezzi dell'energia
12.11.21 - 17:05
Aggiornamento: 17:20

C’è chi scommette su un barile di petrolio Brent a 300 dollari

Sul mercato delle opzioni si sono registrati i primi contratti che ipotizzano un aumento del greggio alle stelle

Ansa, a cura de laRegione
c-e-chi-scommette-su-un-barile-di-petrolio-brent-a-300-dollari
Keystone
Si temono tensioni sul mercato anche nel 2022

New York – La prospettiva di assistere a una crescente tensione sul mercato petrolifero inizia a farsi sempre più concreta tra gli operatori finanziari. È quanto emerge dal monitoraggio del mercato delle opzioni, dove si sono registrate le prime scommesse per un prezzo del Brent tra i 250 fino ai 300 dollari al barile.

“Si tratta per il momento di scommesse isolate, equivalenti a un volume complessivo di 10mila barili, e che dato il basso livello di premio possono essere ancora inquadrate come una e propria scommessa tipica del gioco d’azzardo”, spiega all’agenzia Ansa un operatore. “Ma che il mercato ritenga probabile un prossimo rally dei prezzi dell’oro nero nel 2022 è fuor di dubbio”, aggiunge lo specialista.

L’economia cinese continua ad andare a carbone

Si allenta in maniera marcata il ‘power crunch’ in Cina. Il prezzo del carbone è sceso oggi sotto la soglia dei 900 yuan la tonnellata in seguito a una violenta fase di ritracciamento partita il mese scorso dopo il raggiungimento di quasi 2’000 yuan la tonnellata, pari dunque a un calo di circa il 50%.

A determinare l’inversione di tendenza il ‘dietrofront’ sulle politiche climatiche deciso dal governo di Pechino che in piena crisi energetica ha ordinato la riapertura delle miniere di carbone per un totale di 220 milioni di tonnellate. Tanto che, secondo quanto riferiscono fonti di mercato, la produzione giornaliera di carbone sarebbe oggi quasi arrivata al target del governo di 12 milioni di tonnellate. La ripresa della produzione di carbone è arrivata al punto da stabilizzare così il livello delle scorte (giunte a 15 giorni di consumo) in vista di quello che si prospetta come un inverno piuttosto rigido.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
Economia
2 gior
Pedrotti: ‘Nel 2022 costellazione di eventi negativi completa’
Il direttore regionale di Ubs Ticino fa il bilancio dell’anno che sta finendo e con Elena Guglielmin e Matteo Ramenghi traccia una previsione sul futuro
la banca in difficoltà
4 gior
‘I problemi di Credit Suisse risolti se venisse rilevata’
Secondo la SonntagsZeitung potrebbe essere acquisita dalla più piccola Julius Bär
Economia
2 sett
Profondo rosso all’orizzonte per Credit Suisse
Potrebbe raggiungere il miliardo e mezzo di franchi la perdita, ante-imposte, dell’ultimo trimestre dell’istituto di credito
Economia
2 sett
Splendori e miserie della globalizzazione
Il processo d’integrazione internazionale non è forse così malconcio come si dice. Ma si stanno formando nuovi ‘gruppi’ (e l’Ue potrebbe rafforzarsi)
Economia
3 sett
Ftx in bancarotta, trema il mondo delle criptovalute
Dalle stelle alle stalle: per Sam Banked-Fried, il ‘mago di Oz’ delle valute digitali, è il tramonto
Economia
4 sett
La Banca nazionale pensa ulteriori aumenti del tasso guida
Andréa Maechler anticipa le possibili mosse della Bns contro l’inflazione. E ricorda: ‘Il nostro compito non è fare utili’
Economia
4 sett
Costi dei sinistri compensati dall’aumento delle tariffe
Risultati in linea con le attese per Zurich Insurance per i primi nove mesi del 2022. Premi lordi cresciuti dell’8% nel ramo danni e incidenti
Economia
1 mese
Bce e Bank of England, linea dura anche con recessione
Avanti tutta col rialzo dei tassi d’interesse. La Banca centrale inglese li porta al 3%, ai massimi dal 2008.
Economia
1 mese
Elon Musk è ancora l’uomo più ricco al mondo
La posizione nella classifica del fondatore di Tesla e nuovo boss di Twitter nel Billionaires Index è stata confermata. Scivola invece Zuckerberg
Economia
1 mese
Microchip, come l’Europa cerca di risalire sul treno perso
La produzione è nelle mani di un manipolo di Paesi asiatici. Con il Chip Act ora l’Ue getta le basi di una politica industriale dei semiconduttori.
© Regiopress, All rights reserved