laRegione
Dynamo Kiev
1
Slavia Praha
0
2. tempo
(1-0)
Bate Borisov
1
Qarabag
0
1. tempo
(1-0)
Spartak Mosca
0
Paok
0
1. tempo
(0-0)
Fenerbahce
Benfica
20:00
 
Aek Athens
Celtic
20:00
 
Dinamo Zagreb
FC Astana
20:00
 
Mol Vidi Fc
Malmo Ff
20:00
 
Shkendija
Red Bull Salzburg
20:15
 
Ajax
Standard Liege
20:30
 
Spartak Trnava
Crvena Zvezda
20:30
 
Dynamo Kiev
CHAMPIONS UEFA
1 - 0
2. tempo
1-0
Slavia Praha
1-0
1-0 VERBIC BENJAMIN
11'
 
 
 
 
38'
HUSBAUER JOSEF
 
 
39'
KOVAR PREMYSL
11' 1-0 VERBIC BENJAMIN
HUSBAUER JOSEF 38'
KOVAR PREMYSL 39'
Start of second half delayed.
First leg (1-1).
Venue: NSC Olimpiyskiy.
Turf: Natural.
Capacity: 70,050.
Referee : Daniel Stefanski (POL).
Assistant referees : Marcin Boniek (POL) & Dawid Igor Golis (POL).
Fourth official : Zbigniew Dobrynin (POL).
MATCH SUMMARY : Dynamo without a goal in last 2 UEFA home games.
Slavia unbeaten in 3 UEFA away fixtures: W1 D2.
Winners v Standard/Ajax in play offs.
Losers go into Europa League group_name stage.
Ultimo aggiornamento: 14.08.2018 19:42
Bate Borisov
CHAMPIONS UEFA
1 - 0
1. tempo
1-0
Qarabag
1-0
1-0 IVANIC MIRKO
20'
 
 
 
 
32'
EMEGHARA INNOCENT
 
 
39'
GARAYEV GARA
20' 1-0 IVANIC MIRKO
EMEGHARA INNOCENT 32'
GARAYEV GARA 39'
First leg (1-0).
Venue: Borisov Aren.
Turf: Natural.
Capacity: 13,126.
Referee : Andris Treimanis (LVA).
Assistant referees : Haralds Gudermanis (LVA) & Aleksejs Spasjonnikovs (LVA).
Fourth official : Aleksandrs Golubevs (LVA).
MATCH SUMMARY : Winners play PSV Eindhoven in play-offs.
BATE have been in GROUP stage 5 times.
Losers meet Sheriff or Valur in UEL.
Qarabag started in 1st qualifying round.
Ultimo aggiornamento: 14.08.2018 19:42
Spartak Mosca
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
1. tempo
0-0
Paok
0-0
Ultimo aggiornamento: 14.08.2018 19:42
Fenerbahce
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
20:00
Benfica
Ultimo aggiornamento: 14.08.2018 19:42
Aek Athens
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
20:00
Celtic
Ultimo aggiornamento: 14.08.2018 19:42
Dinamo Zagreb
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
20:00
FC Astana
Ultimo aggiornamento: 14.08.2018 19:42
Mol Vidi Fc
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
20:00
Malmo Ff
Ultimo aggiornamento: 14.08.2018 19:42
Shkendija
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
20:15
Red Bull Salzburg
Ultimo aggiornamento: 14.08.2018 19:42
Ajax
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
20:30
Standard Liege
Ultimo aggiornamento: 14.08.2018 19:42
Spartak Trnava
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
20:30
Crvena Zvezda
Ultimo aggiornamento: 14.08.2018 19:42
Keystone
Economia
07.02.18 - 10:290

Meno marcato il rischio di bolla immobiliare

Il valore, ha pubblicato oggi Swiss Real Estate Bubble Index pubblicato da Ubs, è in calo per il secondo trimestre consecutivo

Il rischio di bolla immobiliare in Svizzera sussiste, ma è sempre meno marcato. È quanto indica oggi lo Swiss Real Estate Bubble Index pubblicato da UBS, secondo cui il valore si è attestato tra ottobre e dicembre 2017 a 1,32, in calo per il secondo trimestre consecutivo.

A determinare quest’ennesima flessione è stata la crescita ancora bassa dell’indebitamento ipotecario delle famiglie (+2,6% l’anno scorso, sotto il valore medio degli ultimi dieci anni del 3,8%) presso le banche, con una contemporanea solida crescita dei redditi nell’ultimo trimestre. Nel confronto trimestrale la Svizzera con un +0,6% ha registrato la crescita economica nominale più marcata da quasi tre anni.

Tuttavia, secondo i ricercatori della maggiore banca elvetica, l’indice della bolla immobiliare sottovaluta i rischi effettivi. Il volume reale delle ipoteche dovrebbe essere aumentato un po’ più marcatamente di quanto non suggeriscano i dati. Infatti, specifica la nota di UBS, gli assicuratori e le casse pensioni negli ultimi anni hanno iniziato a concedere sempre più ipoteche.

Nel quarto trimestre dell’anno passato, le abitazioni di proprietà sono tornate a registrare un rincaro più marcato, con lo 0,4% circa, rispetto ai trimestri precedenti, ciò che ha agito da freno per una diminuzione più significativa dell’indice della bolla immobiliare.

Il rapporto prezzo/pigioni è passato da un picco al successivo; attualmente sono necessarie oltre 30 pigioni annue per acquistare un’abitazione di proprietà. I rapporti prezzo/pigioni più elevati si trovano nelle regioni a rischio della Svizzera tedesca (zona di Zurigo, Zugo, Lucerna) e nelle regioni turistiche (Grigioni e Vallese), dove abitazioni di proprietà possono arrivare a costare più di 35 pigioni annue.

Tra le altre zone a rischio più importanti si annovera l’arco lemanico, specie la zona di Morges, Losanna e Vevey. Il Ticino non figura tra le regioni critiche.

Tags
rischio
bolla immobiliare
bolla
pigioni
trimestre
meno marcato
valore
crescita
ubs
regioni
TOP NEWS Economia
© Regiopress, All rights reserved