laRegione
guardando-alle-stelle-con-ometra-da-tondo-a-maroggia
Da one man band a band completa
Musica
03.06.22 - 18:20

Guardando alle stelle con Ometra, da Tondo a Maroggia

Venerdì 10 giugno nel tempio del vinile, Carlo Gervasini con band presenta l’album ‘We used to look at the stars’

Le esperienze in My Stupid Dream, Parole Perse, Doomed Timeline Theory e Beansidhe portano Carlo Gervasini, nel 2017, a ripartire dalle basi per fondare Ometra, progetto luganese passato da ‘one man band’ a vera e propria band. Venerdì 10 giugno alle 19, nella Tree House di Tondo a Maroggia, si materializza l’album ‘We used to look at the stars’. È questa l’occasione per l’ascolto del disco e di un breve set acustico, incluso un talk.

Sin dall’inizio, su Ometra spirano venti rock-grunge che arrivano da Radiohead, Foo Fighters, Alice in Chains e Anathema, per alimentare canzoni proprie concepite da Gervasini dapprima in solitaria, suonando tutti gli strumenti e con aggiunta delle voci dei soli Claudio Lucchini e Giulia Schertler, finite nella prima pubblicazione eponima, premiata da ‘Confederation Music’ di Marco Kohler su Rsi con il brano ‘Ahead’. Il buon esordio spinge l’autore a fare di più. Nasce così, come antidoto al dolore di un’improvvisa e importante perdita (o "tentativo di esorcismo", sostiene il diretto interessato) ‘We used to look at the stars’, registrato e mixato da Stefano Scenini agli Stairway Studio di Cimo, suonato con Elia Heutschi (batteria), Paride Casu (basso), Giulia Schertler e Anastasia Gautschi (voci), oltre a Gervasini alle chitarre. E questa volta è ‘Crossroads from my Past’ a guadagnarsi la ‘Confederation’ (www.tondomusic.com - www.ometra.bandcamp.com).

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
carlo gervasini maroggia ometra tondo
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Musica
1 min
Addio a Lamont Dozier, leggenda del soul
Fu uno dei più grandi cantanti soul della Motown, è morto all’età di 81 anni. Suoi i brani più famosi delle Supremes
Locarno 75
16 min
In Piazza Grande la fine del ‘Tempo delle mele’
Da ‘Une femme de notre temps’ di Civeyrac, con Sophie Marceau quale attrice protagonista, emergono alcune criticità confessate dal regista stesso
Scienze
3 ore
In Asia i coronavirus selvatici infettano 60’000 persone l’anno
Nella quasi totalità dei casi i virus trasmessi dai pipistrelli non sono in grado di replicarsi e trasmettersi in maniera efficiente nell’uomo
Sostiene Morace
7 ore
Per fortuna c’è ancora chi spende soldi per guardare i film
I dati forniti dall’ufficio stampa del Festival parlano di afflusso pari al 2019. In attesa di sorprese, un bilancio di metà rassegna
Locarno 75
9 ore
Una conferenza di 24 ore per parlare di attenzione
Più che un calo di concentrazione, un sistema che spinge verso la distrazione. Le alternative? Le mostra Rafael Dernbach
Scienze
11 ore
Arrivano le ‘Lacrime di San Lorenzo’ ma con la Luna piena
Gli esperti consigliano di osservare le stelle cadenti con qualche giorno di anticipo, oppure aspettare l’ultima parte della notte
Locarno 75
11 ore
Il Cinema canta in Piazza e in Concorso
Un disincantato ‘Gigi la legge’, la voglia di essere vivi che sprizza in ‘Tengo sueños eléctricos’, emozioni forti in ‘Last Dance’ di Delphine Lehericey
Locarno 75
12 ore
Alexander Sokurov divide il Festival con un film immenso
Ode a ‘Skazka’ (Fairytale), del maestro russo; al suo confronto scompare ‘Il Pataffio’. Da applausi l’opera di Sylvie Verheyde
Locarno 75
23 ore
Gitanjali Rao narratrice dei piccoli sogni di tutti i giorni
La regista indiana è stata insignita del Locarno Kids Award per essere ‘una delle voci inconfondibili e originali del cinema indiano’ e non solo
Culture
1 gior
Morta Olivia Newton-John, star di Grease
Malata da tempo, è deceduta all’età di 73 anni
© Regiopress, All rights reserved