laRegione
27.05.21 - 06:00

Moon&Stars rinuncia anche quest’anno

Il limite di tremila persone non è sostenibile per la manifestazione che rimanda i concerti in Piazza Grande al 2022

moon-stars-rinuncia-anche-quest-anno
Moon&Stars, se ne riparla nel 2022

Tutto rimandato all’estate 2022: come altri eventi musicali estivi, anche Moon&Stars rinuncia a causa delle restrizioni sanitarie ai concerti in Piazza Grande il cui programma, dal 15 al 25 luglio, era già stato parzialmente annunciato, con artisti quali Lionel Richie, James Blunt, Francesco De Gregori e Zucchero.

La conferma ufficiale, con tutti i dettagli, arriverà oggi. Tremila persone – non avendo posti a sedere non si applica il limite di cinquemila spettatori – sulle novemila che può accogliere Piazza Grande sono troppo poche per garantire la sostenibilità, economica e artistica, della manifestazione e i tempi sono troppo ristretti per pensare a un “piano b”. Gli organizzatori hanno quindi deciso di attendere l’estate 2022.

Moon&Stars salta dunque per il secondo anno consecutivo, poco più di dodici mesi dopo quella decisione “dolorosa, ma corretta“ con la quale il Ceo della kermesse, Daniel Büchi, comunicava lo stop dell'edizione 2020 per pandemia, una volta caduta l'ipotesi di una versione settembrina della stessa. L'annullamento del grande show di Piazza Grande fa il pari con l'arrivederci al 2022 di Estival Jazz Lugano e la rinuncia di altre grandi manifestazioni svizzere come il Paléo Festival di Nyon, il Gurtenfestival di Berna o l'Openair di San Gallo, anch'essi fermati nuovamente a distanza di un anno.


 

Leggi anche:

Niente Moon & Stars, Büchi: 'Decisione dolorosa, ma corretta'

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Illustrazione
7 ore
Contro il peso della guerra, Tove diede vita ai Mumin
Iperborea ripubblica a colori le storie della famiglia di troll che, con poesia e ironia, affrontano la quotidianità. Anche quella di oggi
Sanremo
8 ore
Il Sanremo di Morandi e Amadeus: ‘I superospiti sono in gara’
I temi della conferenza: dal bar di Monghidoro a Mahmood e Blanco, da ‘Volare’ a Zelensky, fino all’ordine di uscita delle prime due serate
Arte
9 ore
La pittura di genere e la sua funzione civile
Le opere di ‘Milano da romantica a scapigliata’ abitano le stanze del Castello Visconteo Sforzesco di Novara, fino al 10 aprile 2023
Sanremo
10 ore
Sanremo: Zelensky non in video, invierà un testo
Lo leggerà Amadeus. Il direttore di Rai 1, Stefano Coletta: ‘Il presidente non ha mai specificato che sarebbe stato un videomessaggio’
Musica
13 ore
‘Non ho certezze, ho da darvi solo qualche piccola emozione’
Venticinque anni fa, l’ultimo – meraviglioso – concerto di Fabrizio de André in Ticino, al Palabasket di Bellinzona
Spettacoli
15 ore
L’album dell’anno è di Harry Styles. Måneskin a bocca asciutta
Grammy Awards, Beyoncé inizia bene e diventa la più titolata da sempre della cerimonia, ma ancora una volta per lei niente premi più prestigiosi
Spettacoli
16 ore
Grammy Awards, Beyoncé regina di tutti i tempi
Tre riconoscimenti ancora prima della serata di gala e altri due al suo inizio la consacrano come la più grande in assoluto
recensione
1 gior
La mafia? Va spiegata ai più giovani
Ottavia Piccolo è Elda Pucci sul palco del Teatro di Locarno dove, nel fine settimana, è andato in scena lo spettacolo ‘Cosa Nostra spiegata ai bambini’
Scienze
1 gior
È la notte della Miniluna, la più piccola dell’anno
In questo caso la Luna piena è vicina al punto della sua orbita più distante dalla Terra (apogeo) e appare leggermente più piccola rispetto al solito
Società
1 gior
Da Catania al Ticino, oggi è il giorno di Sant’Agata
Ricorre oggi la festa della giovanissima martire catanese, morta nel 252 d.C. e venerata, fra l’altro, come protettrice delle donne con patologie al seno
© Regiopress, All rights reserved