laRegione
instagram-i-nuovi-utenti-dovranno-dichiarare-la-loro-eta
Ti-Press
Società
05.12.19 - 11:540
Aggiornamento : 13:07

Instagram, i nuovi utenti dovranno dichiarare la loro età

Lo scopo è accertare che non ci siano iscrizioni di ragazzi sotto i 13 anni e adeguare le offerte in base alle generazioni degli iscritti

Instagram chiede ai nuovi utenti di comunicare la loro età al momento dell'iscrizione, per accertarsi che non ci siano "under 13": sono le modifiche ai termini di utilizzo della piattaforma di proprietà di Mark Zuckerberg.

"In passato Instagram non ha mai chiesto l'età delle persone perché si è sempre posta come un luogo dove potersi esprimere liberamente. Per questa ragione, non verrà comunque mostrata la data di compleanno alle altre persone della comunità - spiega l'app. Questi cambiamenti rappresentano un passo in avanti nello sforzo di tutelare i più giovani. Nel corso dei prossimi mesi verrà studiato come le nuove informazioni potranno contribuire ad accrescere ulteriormente i livelli di protezione. Ad esempio i più giovani verranno incoraggiati ad utilizzare tutti gli strumenti di controllo dell'account e della sfera privata che la piattaforma mette a loro disposizione".

Per verificare l'età "se gli account Facebook e Instagram sono collegati - specifica la società - verrà automaticamente aggiunta la data di nascita che si trova sul profilo Facebook. Se si modifica la data di nascita su Facebook, questa verrà cambiata anche su Instagram. Se non si possiede un account Facebook, o se i due account non sono collegati, è possibile aggiungere o modificare la propria data di nascita direttamente su Instagram". "Questi cambiamenti - aggiunge - permetteranno a Instagram di adeguare le diverse esperienze offerte dalla piattaforma all'età dei suoi utenti con un'attenzione particolare ai più giovani e assicurando, allo stesso tempo, che i minori di tredici anni non vi possano accedere".

Nelle prossime settimane, annuncia inoltre la piattaforma, verrà introdotta una nuova impostazione nei messaggi "in direct" che permetterà agli utenti di scegliere di non ricevere più messaggi o di non essere aggiunto ai gruppi di chat da persone che non seguono.

TOP NEWS Culture
Spettacoli
8 ore
Locarno2020 e la follia del nostro ignorare il mondo
Ai Pardi di domani, vera rivelazione di questo festival anomalo, scopriamo l'interessante “Icemeltland Park” di Liliana Colombo
Musica
9 ore
Pietro Bianchi: 'Dimitri trasformava tutto in poesia'
Giovedì 13 agosto alle 20.30 a Verscio, il musicista e musicologo insieme a Roberto Maggini e Duilio Galfetti nell'omaggio al grande clown scomparso.
Società
16 ore
Lili Hinstin: 'Nei bar di Locarno la peggior musica del mondo'
Malumori tra i musicisti ticinesi dopo le affermazioni della direttrice artistica del Locarno Film Festival. 'Era una battuta, dispiace se qualcuno si è offeso'.
Spettacoli
17 ore
‘Condividere un'esperienza è ciò per cui val la pena vivere’
Denny Ilett, chitarrista e cantante, ospite del Jazz Cat club da mercoledì a sabato per quattro serate jazz nel giardino del Teatro del Gatto di Ascona
Musica e politica
1 gior
Menomale che Neil Young c'è
Il musicista porta in tribunale Trump per abuso propagandistico delle sue canzoni. Perché anche i cantautori, nel loro piccolo, s’incazzano...
Spettacoli
1 gior
Locarno2020, ‘Nemesis’, un documentario lungo 7 anni
Thomas Imbach ha presentato il suo ‶documentario alla finestra″: una stazione ferroviaria distrutta per far posto a un carcere, dagli scambi alla prigionia
Spettacoli
1 gior
Locarno2020, sotto il segno dei Pardi di domani
Convincono il personale ‘Bethlehem 2001’ di Ibrahim Handal e, nel concorso nazionale, Grigio. ‘Terra Bruciata’ di Ben Donateo
Spettacoli
2 gior
'Maestra e donna franca'
Un ritratto di Franca Valeri, spentasi oggi all'età di cent'anni. E il ricordo di Ippolita Baldini, che è anche un po' figlia sua.
Spettacoli
2 gior
Buon viaggio a due Grandi della scena
Renato Reichlin, ex direttore del Teatro Sociale di Bellinzona, ricorda Franca Valeri e Gianrico Tedeschi
Spettacoli
2 gior
È morta Franca Valeri, sora Cecioni e signorina snob
Aveva da poco compiuto cent'anni. È celebre per le sue caricature intelligenti e critiche, e fu tra le prime donne della commedia italiana
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile