laRegione
addio-al-mangaka-giapponese-takao-saito
Nel Guinness dei primati per il maggior numero di volumi pubblicati per un singolo manga
Manga
29.09.21 - 12:39
Aggiornamento : 16:26

Addio al mangaka giapponese Takao Saito

Morto a 84 anni per cancro al pancreas, il suo manga più famoso è ‘Golgo 13’, uscito nel 1968 e ancora in corso

Il suo manga più famoso è ‘Golgo 13’, una serie con una longevità record e che era ancora in corso quando, venerdì scorso, Takao Saito, maestro giapponese, è morto a 84 anni per cancro al pancreas, come annunciato dalla sua casa editrice.

Con protagonista un sicario che opera in tutto il mondo, ‘Golgo 13’ fu pubblicato per la prima volta nel 1968 in Giappone dall’editore Shogakukan. Un 201esimo volume di questa serie, ancora in lavorazione e adattato in animazione, videogiochi e film d’azione, era appena uscito all’inizio di luglio. All’inizio di quest’anno, quest’opera, i cui script sono prontamente ispirati dalle notizie mondiali, era entrata nel Guinness dei primati per il maggior numero di volumi pubblicati per un singolo manga. In una dichiarazione, Shogakukan ha espresso il suo “sincero rispetto” per tutto il lavoro del signor Saito: “Abbiamo in programma di continuare Golgo 13 in collaborazione con la sua squadra, secondo i suoi desideri”, ha affermato la casa editrice.

Takao Saito era nato nel dipartimento di Wakayama (Giappone occidentale) nel 1936 e aveva pubblicato il suo primo manga nel 1955. È stato uno dei membri fondatori del genere ‘gekiga’, un flusso di manga realista e adulto nato alla fine degli anni ’50.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
giappone golgo 13 manga takao saito
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Arte
11 ore
‘Una raccolta d’arte moderna italiana’ al Masi
Carrà, Campigli, Manzù, Rosai, Scipione e Sironi in mostra a Lugano da domenica 22 maggio al 29 gennaio 2023
Culture
11 ore
Fabio Andina vince il Prix du public Rts
L’autore ticinese è stato insignito per il suo romanzo ‘Jours à Leontica’ (’La pozza del Felice’ in italiano)
Culture
21 ore
Chiamarsi fuori: ‘A una voce’ di Sabina Zanini
Un romanzo d’esordio stupefacente su un bancario un po’ Bartleby, un po’ Fantozzi, ma con dentro un giardino incantato. E poi c’è Paganini
Musica da camera
1 gior
Verbano Musica Estate, il ritorno è nell’Aria
Tra Locarno, Ascona e Cannobio, dal 29 maggio al 19 giugno, la seconda edizione, illustrata da Tommaso Maria Maggiolini, direttore artistico
Cinema
1 gior
Simboli, culture, società: torna OtherMovie Lugano Film Festival
Dal 25 al 31 maggio tra Mendrisio, Lugano e Massagno, con ‘un programma che rilassi, visto il momento’, dice il direttore Drago Stevanovic
Cannes 75
1 gior
Cannes, ci sono film al posto delle nuvole
Emozioni in ‘Armageddon Time’ di James Gray; altre ancora in ‘EO’ di Jerzy Skolimowski. ‘Harka’, di Lotfy Nathan, è una testimonianza
Concerti
2 gior
Enrico Pieranunzi a Jazz in Bess
Tra i più noti e apprezzati protagonisti della scena jazzistica internazionale, è atteso domenica 22 maggio alle 20.30
Danza
2 gior
Manca poco al Lugano Dance Project
Tra mercoledì 25 e domenica 29 maggio, Lugano si trasforma nella città della danza
Spettacoli
2 gior
Dagli Aphrodite’s Child a ‘Blade Runner,’ addio a Vangelis
Il compositore greco, autore di celebri colonne sonore e tastierista della band prog-rock con Demis Roussos è morto oggi a 79 anni
Cannes 75
2 gior
Tom Cruise inonda il cielo sulla Croisette
Era il giorno di ‘Top Gun: Maverick’, ma anche del Bellocchio di ‘Esterno notte’, Aldo Moro diventato serie. E di due film in concorso non ‘globalizzati’
© Regiopress, All rights reserved