laRegione
10.09.21 - 18:11

Premio Giovanni Nencioni al locarnese Ariele Morinini

Il premio dell’Accademia della Crusca per una tesi di dottorato in linguistica italiana discussa all'estero sarà consegnato lunedì 13 settembre

Ats, a cura de laRegione
premio-giovanni-nencioni-al-locarnese-ariele-morinini

Tesi di dottorato discussa all’Università di Losanna nel 2019 e premiata, lunedì prossimo 13 settembre, all'Accademia della Crusca a Firenze: il locarnese Ariele Morinini riceverà il "Premio Giovanni Nencioni per una tesi di dottorato in linguistica italiana discussa all'estero", giunto alla X edizione. Il suo lavoro di dottorato dal titolo "Lingua, letteratura e identità nella Svizzera italiana" ha avuto come relatore il professore Lorenzo Tomasin.

Ariele Morinini si è formato presso l'Università di Losanna, dove nel 2013 ha ottenuto una laurea magistrale in italianistica. Qui ha successivamente lavorato come assistente diplomato e ha partecipato a un progetto di ricerca finanziato dal Fondo nazionale svizzero, diretto dal professor Lorenzo Tomasin, nell'ambito del quale ha elaborato la sua tesi di dottorato. Nello stesso ateneo ha svolto incarichi di docenza; attualmente collabora con l'Università di Losanna e insegna alla Scuola cantonale di commercio di Bellinzona.

Gli accademici Gabriella Alfieri, Vittorio Coletti e Annalisa Nesi, commissari per l'edizione 2021, hanno deciso unanimemente di assegnare il premio alla tesi di Ariele Morinini con le seguenti motivazioni: "Dedicata a ricostruire la vicenda della percezione e della valutazione dell'italianità linguistica della Svizzera italiana, la tesi affronta – con proficua convergenza di metodo tra storia della lingua e filologia – la tematica in prospettiva storica, dalle tracce medievali e d'età moderna del dialetto lombardo alla forte emersione di una coscienza e di una conoscenza linguistica locale tra Otto e Novecento, quando la tensione all'identità elvetica e la fedeltà alla lingua italiana non sembrano sempre andare d'accordo. L'autore si muove con abilità tra documenti e risultanze storico-filologiche e discussioni politico-identitarie, tra sospettosi nazionalismi e fierezze transfrontaliere".

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
L’intervista
2 ore
Dietro le sbarre di ‘Ariaferma’
Silvio Orlando e Tony Servillo, carcerato e carceriere nel film di Leonardo Di Costanzo, a Venezia prima e a Castellinaria 2021 poi, ora in sala
Teatro Sociale
13 ore
‘The children’, il futuro del mondo è una questione di scelte
Elisabetta Pozzi al Sociale nel pluripremiato testo di Lucy Kirkwood per la regia di Andrea Chiodi. Al centro, l’ambiente, e il destino del pianeta
Spettacoli
1 gior
Gospel Voices Family a Losone per aprire ‘Gospel & Spirituals’
Oggi, giovedì 8 dicembre, alle 17 nella chiesa di San Lorenzo, il quintetto misto di cantanti afroamericani. La rassegna proseguirà fino al 30 dicembre
Scienze
1 gior
Nel cibo ultraprocessato l’insidia del declino cognitivo
In chi eccede, il peggioramento è mediamente del 28% più rapido. Lo indica uno studio coordinato dall’Università di San Paolo, in Brasile
Spettacoli
1 gior
Il ‘Boris Godunov’, una storia russa tra Puskin e Musorgskij
La stagione della Scala di Milano si apre con un’opera ancora attuale: la brama di potere, e la paura di perderlo, ritratte in prosa e, poi, in musica
Pensiero
2 gior
Perché il fascismo è nato in Italia
È il titolo di un notevole saggio appena pubblicato dagli storici Marcello Flores e Giovanni Gozzini. Spoiler: c’entra lo ‘sfarinamento’ dello Stato.
Società
2 gior
Perché (e come) parlare di emozioni a scuola con gli adolescenti
Nel libro ‘In media stat virtus’ idee e attività per l’educazione socio-emotiva negli anni formativi. Anna Bosia: ‘Strumento per docenti ma non solo’.
Scienze
2 gior
Più Covid e influenza in inverno? È (davvero) colpa del freddo
Scagionato lo stare di più al chiuso: uno studio statunitense dimostra che le basse temperature abbattono la prima linea di difesa immunitaria nel naso
Culture
3 gior
Come ‘Ritornare in sé’ (dialogo tra economia e filosofia)
Christian Marazzi e Fabio Merlini discutono gli effetti delle odierne forme di produzione di ricchezza sulle nostre vite, a partire dal libro del secondo
Spettacoli
3 gior
È morta Kirstie Alley, star di ‘Cheers’ e ‘Senti chi parla’
Aveva 71 anni e di recente aveva scoperto di essere malata di cancro. Con la serie tv conquistò il suo primo Emmy nel 1991
© Regiopress, All rights reserved