laRegione
12.07.22 - 15:20

Vent’anni di ‘Stagioni’ alla Galleria Spazio28

Sculture femminili del binomio Soler-Maffei, e le opere degli artisti più rappresentativi: a San Bernardino, dal 30 luglio fino al 27 agosto

vent-anni-di-stagioni-alla-galleria-spazio28
Anna Filippi

S’inaugura sabato 30 luglio alle 18 alla Galleria Spazio28 arte contemporanea, con Paolo Blendinger, ‘Stagioni’, un progetto a cura di Mariella Filippi. ‘Stagioni’ come quelle che a San Bernardino si sono alternate nei vent’anni di vita dello Spazio 28, sede delle esposizioni di artisti emergenti o già affermati nel panorama internazionale, sede di eventi musicali e presentazione di libri. Questa esposizione, in particolare, si presenta come sintesi dei valori che il luogo ha voluto trasmettere: contribuire alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio ambientale naturale (le piccole illustrazioni naturalistiche di Anna Filippi, Nilla Six, Danila Denti, Gianantonio Ossani), costituire un centro d’incontro e scambio culturale (alcune calcografie di artisti italiani e svizzeri che si sono uniti nel rappresentare le fiabe e i racconti del territorio dei Grigioni realizzando il ‘Calendario d’Artista 2022’); la gioia del fare e trasmettere Arte (Paolo Blendinger, Ettore Antonini, Renato Giananti, Andy Wildi, Vincenzino Vanetti).

Al centro della Galleria si possono ammirare le sculture femminili, opere del binomio Penelope Soler e Monica Maffei; sono presenti anche opere degli artisti più rappresentativi della Galleria: Gillo Dorfles, Federica Galli, Walter Valentini, Carlo Nangeroni. Il 27 agosto, in occasione del finissage, sarà dato spazio alla presentazione del libro ‘Improvviso per pianoforte’ di Elena Spoerl, alla presenza della giornalista indipendente, oggi attiva promotrice in associazioni che operano in ambito letterario.

La mostra, aperta fino al 27 agosto, chiude la ‘Stagione’ trascorsa: il nuovo percorso verrà presentato in occasione della mostra stessa (info: spazio28@yahoo.it).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Culture
14 ore
Osi: il dopo Weidmann, per ora, è con Widmer e Flury
Direzione affidata all’attuale vicedirettore Samuel Flury e al membro della direzione Barbara Widmer, nell’attesa del bando per la nuova figura
Ticino7
22 ore
‘Di tutto un pop’ con Sergio Mancinelli
Le sue storie di musica da domani su Ticino7, ogni primo sabato del mese, a parole e in voce (l’intervista)
Culture
1 gior
Come sta la Terra? Chiedilo a Marco Paolini
L’attore/attivista è stato ospite di ‘Emergenza Terra’, la prima conferenza di un ciclo che, kantianamente, si tiene a Mendrisio
Video
Musica
1 gior
‘Only The Strong Survive’, a novembre il nuovo Springsteen
Il 21esimo album del Boss è un tributo al soul. Fino ad allora, il singolo ‘Do I Love You (Indeed I do)’
Scienze
1 gior
Uccelli: una specie su otto rischia l’estinzione
In Svizzera la situazione è particolarmente critica, una proporzione circa tre volte più elevata (il 40% delle 205 specie ne fa parte)
Spettacoli
1 gior
Il rapper americano Coolio trovato senza vita nel bagno
Aveva 59 anni. Era diventato famoso con il singolo ‘Gangsta’s Paradise’ del 1995. È morto a Los Angeles
Culture
1 gior
Con Daniele Dell’Agnola cercando ‘L’orecchio in fuga’
Mentre ‘La luna nel baule’ è attesa a teatro, esce il suo il primo libro illustrato: il prossimo 30 settembre, l’incontro alla Cantina di Muzzano
Spettacoli
2 gior
Anahì Traversi racconta ‘Amor fugge restando’
Il nuovo capitolo del Collettivo Treppenwitz debutta venerdì 30 settembre al Lac, con l’attrice che diventa autrice e regista
La recensione
2 gior
Wagner, Ligeti e Beethoven tra passato e presente
Alle Settimane musicali, ascoltando la Budapest Festival Orchestra diretta da Ivan Fischer, con finale insolito e commovente
L’intervista
2 gior
Michele Mariotti al Lac, una ‘prima’ per tre
La Prima di Brahms, il primo concerto per violino di Prokof’ev e l’esordio della stagione Osi al Lac, tutto nelle mani del direttore d’orchestra italiano
© Regiopress, All rights reserved