laRegione
20.05.22 - 10:28
Aggiornamento: 16:21

Sempre meno pazienti in ospedale. Uno solo in terapia intensiva

Coronavirus, per la prima volta dell’anno in Ticino i ricoveri tornano sotto le 50 unità. In calo anche i contagi: 76 nelle ultime 24 ore

sempre-meno-pazienti-in-ospedale-uno-solo-in-terapia-intensiva
Ti-Press
La settimana si chiude con buone notizie

Per la prima volta dell’anno (l’ultima volta era il 22 novembre), in Ticino le persone ricoverate in ospedale poiché malate di coronavirus tornano sotto le cinquanta unità: 47 quelle attualmente degenti in un ospedale ticinese (5 in meno rispetto a ieri). E, altra bella notizia, pure i reparti di terapia intensiva sono quasi completamente... Covid-free: in questi reparti attualmente si conta un solo paziente (ieri erano due). Per il quarto giorno consecutivo (e anche qui si tratta di una prima nel 2022) non si registrano decessi riconducibili a infezione da coronavirus: il totale, da inizio pandemia, da martedì è sempre fermo a quota 1’190.

Sul fronte dei contagi, nelle ultime 24 ore sono stati segnalati 76 nuovi casi, dieci in più rispetto a ieri, ma 31 in meno rispetto a venerdì scorso.

Sul fronte delle case per anziani ticinesi nelle ultime 24 ore non sono state segnalate nuove infezioni; il totale di residenti attualmente positivi resta dunque di 3 persone, distribuite in tre differenti strutture.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
50 min
Tra l’Alabama e il Ticino
L’economista della Supsi Spartaco Greppi commenta la strategia economica prospettata da Ticino Manufacturing dopo l’adesione al salario minimo
Ticino
56 min
Ancora alcuni posti liberi per la giornata sul servizio pubblico
Giovani a confronto. La manifestazione si svolgerà a Bellinzona l’8 ottobre
Ticino
1 ora
Jaquinta Defilippi e Quattropani dichiarano fedeltà alle leggi
Dopo la loro elezione a magistrati da parte del Gran Consiglio. Lei procuratrice pubblica, lui pretore di Leventina
Ticino
2 ore
Un ottobre da... radar
Tutti i punti osservati speciali dalla Polizia cantonale della settimana fra il 3 e il 9 ottobre: occhio alla velocità
Bellinzonese
2 ore
Camorino, servono 2,5 milioni in più per il Centro polivalente
Il Consiglio di Stato chiede un credito suppletorio ai già stanziati 11 milioni: ‘Necessario aumentare le superfici degli alloggi’ per richiedenti l’asilo
Luganese
2 ore
Lugano, disavanzo di 5,3 milioni nel Preventivo 2023
Dato positivo, ma da relativizzare, spiega Foletti, considerando il nuovo sistema di calcolo. Moltiplicatore d’imposta: si propone di lasciarlo al 77%
Ticino
3 ore
‘Serve una lista forte’, Mirante critica la direzione Ps
Per l’esponente socialista la proposta di lista che la direzione presenterà al Congresso del 13 novembre si basa su un ragionamento ‘fallace a azzardato’
Locarnese
4 ore
Locarno, licenziato l’agente dei presunti atti d’esibizionismo
L’esecutivo cittadino ha comunicato in giornata la decisione presa. Il poliziotto, dal canto tuo, ricorrerà al Consiglio di Stato
Bellinzonese
4 ore
Camorino: ‘La Città si ricordi la nostra volontà politica’
Le esortazioni dell’ex sindaco Donadini, mense scolastiche, parchi giochi e una sede per le società: sono alcuni temi dell’incontro col Municipio turrito
Mendrisiotto
4 ore
Ritorno al salario minimo: ‘Doveva andare così’
Il fronte sindacale (Ocst e Unia) commenta il dietrofront di Ticino Manufacturing. Rischio delocalizzazione, ‘si paga pegno ma non alla legge’
© Regiopress, All rights reserved