laRegione
14.01.22 - 14:18
Aggiornamento: 18:01

Trafficava droga in Ticino, estradato dalla Serbia

44enne sospettato di aver partecipato a un’importante attività di spaccio. Si ipotizza fra i 7 e i 10 chili di eroina e circa mezzo chilo di cocaina

trafficava-droga-in-ticino-estradato-dalla-serbia
Ti-Press

Il mandato di cattura internazionale è stato spiccato dalla magistratura ticinese lo scorso agosto. L’arresto, eseguito dalle autorità serbe, è scattato qualche mese dopo, in ottobre, in una località sul confine con il Kosovo. Infine l’estradizione in Svizzera. Da martedì è in Ticino, in detenzione preventiva alla Farera, un 44enne cittadino albanese residente in Albania. È sospettato, affermano Ministero pubblico e Polizia cantonale in una nota, di aver preso parte negli ultimi anni a un’importante attività di spaccio di eroina e cocaina sul territorio ticinese, prevalentemente nel Luganese. L’inchiesta è coordinata dalla procuratrice pubblica Margherita Lanzillo.

A carico dell’uomo gli inquirenti ipotizzano i reati di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti e di riciclaggio di denaro. L’inchiesta, indicano ancora Procura e Polcantonale, si inserisce nel contesto di una serie di accertamenti che nel febbraio 2021 aveva già visto finire dietro le sbarre una 56enne cittadina svizzera domiciliata nel Luganese. La donna è stata nel frattempo processata e condannata. Oltre a quest’ultima e al 44enne, l’inchiesta coinvolge altre persone.

L’attività di spaccio durava dal 2019 almeno. In base a quanto ricostruito dagli inquirenti, l’eroina trafficata oscillerebbe fra i sette e i dieci chili, la cocaina intorno al mezzo chilo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
2 ore
Lugano agevola l’accesso alla cultura ai 18enni
Il pass per i giovani è stato accolto dal Consiglio comunale che ha dato luce verde al concorso per il piazzale ex Scuole (senza mercato)
Luganese
5 ore
In Appello i tre ventenni accusati di stupro di una coetanea
Sono comparsi alla sbarra i due fratelli e l’amico, tutti già condannati, che nel 2021 hanno approfittato di una ragazza: secondo loro era consenziente
Ticino
6 ore
La fiducia dei consumatori è bassa, ma gli acquisti non calano
È il dato, per certi versi sorprendente, che emerge dai dati della Seco. Stephani (Ustat): ‘Più preoccupazione per i rincari che per la disoccupazione’
Bellinzonese
6 ore
Raccolta di beni di prima necessità per la Turchia
La merce si potrà portare all’ingresso dell’Espocentro da domani a mezzogiorno. I primi furgoni partiranno già giovedì
Locarnese
8 ore
La formazione dei docenti in Ticino compie 150 anni
Nel 2023 l’anniversario dell’istituzione della Scuola magistrale, oggi Dipartimento formazione e apprendimento, verrà sottolineato con diverse iniziative
Bellinzonese
8 ore
Ospedali di valle, ‘De Rosa sapeva delle pressioni?’
Interpellanza Mps al governo sui rapporti intercorsi fra il primo firmatario Martinoli e i vertici del Dss coinvolti nel gruppo di lavoro
Locarnese
8 ore
L’Osteria Palazign nelle mani del Patriziato di Comologno
Grazie all’interessamento e all’aiuto (anche) del Cantone presto l’acquisto dell’immobile, che con Palazzo Gamboni costituisce un tutt’uno
Locarnese
9 ore
Ronco s/Ascona, il ‘Comune sano’ può proseguire
Accolto dal legislativo il credito per l’ulteriore fase del progetto; archiviati i conti preventivi, come pure tutte le trattande all’ordine del giorno
Mendrisiotto
10 ore
Spaccio di cocaina, un arresto nel Mendrisiotto
Un 46enne della regione è finito in manette nell’ambito di un’inchiesta svolta con i servizi antidroga delle polizie di Mendrisio, Chiasso e Stabio
Mendrisiotto
12 ore
Trasporto di 712 grammi di eroina, l’incarto torna al Ministero
La droga è stata intercettata a Coldrerio. La Corte delle Assise criminali non ha approvato l’atto d’accusa emesso nei confronti di un 49enne svizzero
© Regiopress, All rights reserved