laRegione
truffa-dei-bond-tedeschi-alla-farera-il-nipote-del-re-etiope
Ti-Press
Una cella della Farera
28.09.21 - 19:19

Truffa dei bond tedeschi, alla Farera il nipote del re etiope

Il 65enne è incarcerato dopo essere stato arrestato in Lussemburgo. Prometteva guadagni favolosi con titoli post-bellici germanici

È stato arrestato in Lussemburgo ed è incarcerato da alcuni giorni alla Farera il nipote del defunto re etiope Hailé Selassié. Lo ha riferito la Rsi, secondo cui il 65enne dovrà rimanere in carcerazione preventiva almeno per tre mesi in considerazione del pericolo di fuga e di inquinamento delle prove.

La denuncia nei confronti del nipote del re risale al 2017. Fu opera di tre investitori ticinesi che gli avevano affidato circa 10 milioni di franchi per finanziare una trattativa che l’etiope sosteneva di avere con la Germania per l’incasso di vecchi bond emessi dopo la Prima guerra mondiale per rispettare gli impegni assunti con il Trattato di Versailles. Titoli che a dire dell’uomo sarebbero valsi miliardi. Ma l’attesa ha snervato gli investitori, che si erano rivolti al Ministero pubblico.

Emanuele Stauffer, avvocato dell’uomo, si è limitato a sostenere che il suo assistito contesta i fatti.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
65enne bond farera incarcerato nipote re etiope
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
1 ora
5 luglio, ore 21: Lugano ‘libera’ dalla zona rossa
Archiviata la Ukraine Reform Conference 2022, viabilità cittadina ripristinata così come trasporto pubblico e posteggi
Ticino
4 ore
Valuta transfrontaliera, intercettati oltre 23 milioni di euro
Il bilancio della Guardia di finanza di Como sull’attività svolta lo scorso anno
Ticino
4 ore
‘Naturale’, ‘ecologico’. Diciture ingannevoli ‘da regolare’
Frequenti sulle confezioni dei prodotti, secondo i risultati di un sondaggio delle organizzazioni dei consumatori influenzano notevolmente gli acquisti
Ticino
5 ore
Impianti di risalita turistici, giugno positivo
L’Utpt: ‘Si assiste a un ritorno della clientela estera’
Grigioni
5 ore
Sempre più cinghiali nella Bassa Mesolcina: come contenerli
Il capo dei guardacaccia Nicola De Tann: ‘Finora causati importanti danni solo a pascoli e prati da sfalcio’
Ticino
5 ore
Posti di tirocinio: ‘La scelta ai ragazzi, non all’economia’
Aumentano i contratti già firmati, ma c’è una sensibile differenza di offerta (e richiesta) tra un settore e l’altro. ‘Per le ragazze è più difficile’
Luganese
6 ore
Casinò Campione, confermata l’ammissione al concordato
Il tribunale di Como ha fissato l’udienza per il voto dei creditori al 19 settembre
Ticino
7 ore
‘Parto in cella, caso gestito in maniera professionale’
La commissione parlamentare dopo le verifiche: ‘L’intervento del personale di custodia e sanitario è stato immediato. La donna mai lasciata sola’
Mendrisiotto
7 ore
Morbio Inferiore sonda il terreno per creare un asilo nido
Il Municipio invia un questionario ai cittadini tra i 25 e i 45 anni per valutare l’idea di aprire una struttura a pagamento nel Comune
Ticino
8 ore
Falsi operatori Caritas in cerca di fondi per l’Ucraina
Diverse le segnalazioni di sedicenti operatori dell’associazione che cercano di approfittare della generosità della popolazione
© Regiopress, All rights reserved