laRegione
Zugo
3
Bienne
2
fine
(0-0 : 0-0 : 2-2 : 0-0 : 1-0)
Langnau
1
Lakers
3
fine
(0-0 : 1-1 : 0-2)
Zurigo
3
Davos
2
fine
(3-0 : 0-0 : 0-2)
Langenthal
1
Olten
6
fine
(1-0 : 0-5 : 0-1)
Sierre
1
Zugo Academy
0
fine
(0-0 : 0-0 : 1-0)
l-mps-interpella-sul-dipartimento-del-territorio
Ti-Press
Il consigliere di Stato e direttore del Dipartimento del territorio Claudio Zali
01.08.21 - 16:210

L’Mps interpella sul Dipartimento del territorio

Interrogativi sui grandi progetti bloccati e il personale in fuga alla sezione dello sviluppo territoriale

“Nelle scorse settimane i media hanno colto almeno tre eventi che hanno riportato di Dipartimento del territorio (Dt) alla ribalta e che necessitano, ancora una volta, chiarezza”. Inizia così un’interpellanza dei gran consiglieri dell’Mps Matteo Pronzini, Simona Arigoni e Angelica Lepori. 

“Negli scorsi anni il direttore del Dt, Claudio Zali, più volte aveva esternato che le sue priorità fossero tre progetti strategici legati alla mobilità. Il progetto tram/treno del Luganese, la nuova circonvallazione stradale della bassa Valle del Vedeggio (progetto in elaborazione dagli anni novanta!) e il collegamento autostradale del Locarnese con la rete autostradale nazionale. Oggi, anno domini 2021, siamo ancora alla fase di studio per tutti e tre i progetti”, si fa notare.

“A ciò, quasi se ne sentisse la necessità, la direzione del Dt ha aggiunto la costituzione di una nuova sezione (la prima dopo un decennio nell’amministrazione cantonale) basata sullo smembramento di una delle sezioni più importanti del cantone: la sezione dello sviluppo territoriale”.

Da qui una serie di domande al Consiglio di Stato. Per quanto riguarda la circonvallazione Agno-Bioggio “quando arriverà sui banchi del Parlamento il Messaggio per il credito d’opera? Il nuovo tracciato sarà sull’argine destro del fiume Vedeggio? Se sì perché non è stato considerato e ripreso il tracciato proposto dall’urbanista Pierino Borella a ovest dell’aeroporto?”

La variante della A2/A13, denominata bozza verde e “costata al contribuente ticinese dieci milioni di franchi in studi e valutazioni ambientali sarebbe al capolinea”. Il Cantone ha dall’inizio dello studio della bozza verde affermato che l’Ufficio federale dell’ambiente era coinvolto nel progetto. In che forma e quando aveva esternato questa sua apertura alla variante? Su quali argomentazioni si basa la comunicazione della Confederazione dello scorso mese di giugno?”

Infine sulla nuova sezione del Dt il gruppo politico Mps-Pop-Indipendenti chiede ”per quale ragione, a distanza di un decennio, la direzione del Dt ha deciso di costituire una nuova sezione?”.

E inoltre: 

“Considerato che i servizi “di peso” della nuova sezione erano finora nella Sezione dello sviluppo territoriale (Sst), sezione deputata a ponderare gli interessi territoriali in gioco perché si è proceduto in questo modo?”

”Perché il concorso del responsabile della neo sezione non è stato aperto anche a profili esterni all’amministrazione?”

”Come giustifica che il funzionario dirigente indicato nel bando di concorso quale referente per fornire informazione agli interessati, proprio nel periodo di pubblicazione è in vacanza e non risponde al numero di telefono indicato nel bando?

”Chi, per il DT, sarà il responsabile per i colloqui dei candidati che formalizzeranno il loro interesse?”

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
L’accusa: ‘Erano mossi da intenti egoistici e avidità di denaro’
Caso Fec-Hottinger, chiesti quattro anni di reclusione per Rocco Zullino e due anni e nove mesi per Alfonso Mattei. Venti mesi per Tartaglia
Ticino
2 ore
‘Riforma tutorie, ora bisogna accelerare’
Preture di protezione, la presidente della commissione Giustizia: ‘Come deputati non dobbiamo perdere tempo’. Agna intanto propone dei correttivi
Bellinzonese
2 ore
Lupo in alta Valle, la Società agricola Bleniese scrive al CdS
Gli allevatori lamentano carenze nella comunicazione e sollecitano un incontro per definire una strategia da adottare in caso di presenza del predatore
Luganese
4 ore
Presunto stupro di gruppo, in tre a processo
Rinviati a giudizio tre uomini che lo scorso 25 settembre avrebbero abusato di una donna dopo una serata in un locale del Sottoceneri
Ticino
4 ore
Scuole di musica e obbligo 2G: ‘Non ci sono margini di manovra’
Il Consiglio di Stato risponde al Conservatorio sulle novità introdotte a fine dicembre: formazioni non equiparate a scuola dell’obbligo o secondario II
Mendrisiotto
4 ore
Piazza del Ponte, progetto in sospeso. ‘Che delusione’
La Lista civica torna alla carica con il Municipio di Mendrisio. ‘A che punto è il bando di concorso?’
Luganese
4 ore
Guasto risolto, i treni da Lugano al nord tornano in viaggio
Dopo due ore di disagi, le Ffs sono riuscite a ripristinare ‘la perturbazione tecnica agli impianti ferroviari’
Bellinzonese
5 ore
Anche Sant’Antonino si doterà di un custode sociale di paese
Il Municipio risponde positivamente alla richiesta Plr. Valutazioni in corso sulla proposta Ppd per un centro extrascolastico
Ticino
5 ore
Quote rosa ai vertici dell’Amministrazione? Commissione divisa
La ‘Costituzione e leggi’ ha firmato due rapporti di Filippini (Udc) e Lepori (Ps), tra monitoraggio e richieste di azione. Firme non ancora definitive
Luganese
6 ore
Guasto alla stazione di Lugano, bloccati i treni verso nord
Emergenza ferroviaria. Dalle 16.30 attivati i bus navetta per Taverne e Giubiasco. Si indaga sulle cause della panne, ancora irrisolta
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile