laRegione
01.12.22 - 18:16
Aggiornamento: 02.12.22 - 14:04

Con ‘Gnammaggio e l’ApeRitivo’ alla scoperta della Val di Spinee

Pubblicato il quinto racconto per bambini scritto da Moreno Colombo. L’opera contiene anche dei disegni da colorare

con-gnammaggio-e-l-aperitivo-alla-scoperta-della-val-di-spinee
Ti-Press/Pablo Gianinazzi
Moreno Colombo

E fanno cinque. Cinque come i racconti per bambini che Moreno Colombo ha dato alle stampe. L’ultimo arrivato – ‘Gnammaggio e l’ApeRitivo – è fresco di stampa ed è pronto per far conoscere ai più piccoli le gesta di personaggi ormai entrati nella quotidianità (Lumaca Maca ed Enrico il Lombrico, giusto per citarne un paio) e delle new entry che animano il racconto che porta alla scoperta della Val di Spinee (come recita il sottotitolo) a Morbio Inferiore. Oltre alla storia, il libro contiene anche delle immagini bianche – le illustrazioni sono state curate da Linda Crivelli e Alessandra Sampietro-Haefliger – che i bambini possono colorare. L’ex sindaco di Chiasso ci ha decisamente preso gusto. «La cosa più bella è vedere che alcuni papà si ‘arrabbiano’ con me perché i loro figli vogliono continuare a sentire le storie – ci racconta Colombo –. Pensando ai luoghi descritti, la speranza è che i bambini vogliano andare a conoscerli». E per l’anno prossimo Colombo sta già pensando a una storia legata al Natale.

La famiglia, un bene prezioso

Cosa succede in questo racconto? «È una storia di parenti che non si vedono da molto tempo e della volontà di un cugino di venire dal Canton Uri a Morbio Inferiore, in una zona naturalistica – spiega ancora Moreno Colombo –. Parenti e amici hanno organizzato questi 15 giorni e sono andati a prenderlo dove c’è la statua del Guglielmo Tell con la mongolfiera (e sul Gottardo ne sono successe di tutti i colori). Una volta giunti nel Mendrisiotto e nei suoi parchi, i protagonisti fanno anche una tappa all’albergo diffuso di Scudellate». Il soggiorno in Ticino termina con un comodo viaggio in treno e una convinzione, ovvero che ‘la famiglia e gli amici sono un bene prezioso’.

Ricavato in beneficenza

Come per i primi quattro racconti, che hanno permesso di raccogliere e devolvere 15mila franchi a enti e associazioni attivi sul territorio, il ricavato della vendita del racconto sarà donato in beneficenza a sostegno di Forza Rescue Dog e Associazione ticinese famiglie affidatarie (Atfa). Il racconto – singolo o con l’intera raccolta – può essere acquistato presso Progetto Stampa a Chiasso (che offrirà delle matite colorate per i primi 100 racconti venduti), alla Farmacia Liver di Chiasso e nelle principali librerie del Mendrisiotto. Una bancarella sarà allestita anche in occasione del mercatino natalizio dell’8 dicembre. L’attesa è tanta: grazie ai social e al passaparola, sono già un centinaio le copie a essere state prenotate. Ma non è tutto: per il prossimo anno la banda capitanata dalla Lumaca Maca sta pensando di organizzare un evento con tutte le associazioni sostenute negli anni. Se ne saprà di più nelle prossime settimane.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
3 ore
‘Approfondiremo il tema, ma così su due piedi sono scettico’
Speziali dice la sua sulla congiunzione delle liste con l’Udc per le ‘federali’. Per il presidente Plr: ‘Differenze piuttosto evidenti tra i due partiti’
Bellinzonese
6 ore
‘Fin lì era filato tutto liscio, poi la bottigliata in testa’
Per il sindaco di Cadenazzo Marco Bertoli, il battibecco di Carnevale sarebbe nato da una sigaretta accesa all’interno del capannone
Bellinzonese
10 ore
Coriandoli ma non solo: a Cadenazzo volano pure pugni e calci
Prima serata di bagordi carnascialeschi segnata da una persona ferita al capannone. Il presidente: ‘Episodio fortunatamente isolato e circosrcritto’
Locarnese
15 ore
Brissago, il bando di pesca finisce imbrigliato nelle reti
Il Tribunale amministrativo concede l’effetto sospensivo al ricorso di un professionista che contesta l’ampliamento dell’area inizialmente concordata
Ticino
1 gior
Città dei mestieri, ‘un punto centrale, ora bisogna irradiarsi’
Presentato il bilancio del terzo anno: in continua crescita gli utenti alla ricerca di informazioni su formazione professionale e mondo del lavoro
Mendrisiotto
1 gior
Truffe per almeno due milioni di franchi: venti mesi sospesi
Condannato alle Assise correzionali di Mendrisio un 67enne per fatti avvenuti tra il 2012 e il 2014. Danneggiate oltre 19 persone.
Ticino
1 gior
Aumento delle stime fiscalmente neutro, oltre 17mila le firme
I promotori dell’iniziativa popolare costituzionale hanno depositato oggi in Cancelleria le sottoscrizioni
Ticino
1 gior
‘La polizia farà la sua parte per ridurre la spesa pubblica’
Lo ha detto Norman Gobbi durante l’annuale Rapporto di Corpo della Cantonale. ‘Positivo il bilancio del 2022 e la capacità di adattamento’
Ticino
1 gior
‘Bandir gennaio’ non bandisce anche i radar
Come ogni venerdì, ecco la lista delle località nelle quali verranno effettuati controlli elettronici della velocità dal 30 gennaio al 5 febbraio
Ticino
1 gior
Aiti: senza garanzie, meglio lo stop al telelavoro da febbraio
L’associazione industriali ticinesi ritiene ‘ragionevole’ la sospensione senza un nuovo accordo che regoli la fiscalità dei frontalieri in telelavoro
© Regiopress, All rights reserved