laRegione
15.04.22 - 17:47
Aggiornamento: 18:11

Processioni a Mendrisio: ‘È stato un successo’

Si conclude questa sera con le celebrazioni del Venerdì santo la prima edizione targata Unesco. ‘Pensiamo di averla celebrata al meglio’

di Luca Marzullo
processioni-a-mendrisio-e-stato-un-successo
Ti-Press
Dopo la rievocazione storica, il raccoglimento

«Ieri sera è stato un successo, possiamo ritenerci più che soddisfatti». A parlare (la mattina dopo) è un raggiante Gabriele Ponti. «Pensiamo di aver celebrato al meglio questa prima edizione dal riconoscimento Unesco. Ci aspettavamo una grande affluenza e così è stato», sottolinea il presidente della Fondazione Processioni Storiche di Mendrisio. Questa sera, venerdì, dalle 20.30, attraverso le vie del Borgo fluiranno 800 figuranti reggenti 369 oggetti, tra i quali spiccheranno i fanali-trasparenti, elementi unici e caratteristici della funzione del Venerdì santo.

Quando non c’erano le iscrizioni

«Abbiamo fatto in modo che le molteplici richieste di partecipazione pervenuteci fossero soddisfatte», spiega ancora Ponti. «Grazie all’opportunità di iscriversi sul nostro sito web, infatti, si sono candidate molte più persone che in passato, addirittura un gruppo dalla Leventina!». Il presidente ha poi aggiunto un piacevole aneddoto storico: «Fino alla fine degli anni 60 non esisteva l’iscrizione alla processione del Venerdì. Si disponevano i fanali-trasparenti su un prato e si aspettava che arrivassero i giovani del paese affinché li trasportassero attraverso il borgo. Alla fine della funzione, chi aveva portato un trasparente piccolo riceveva 50 centesimi, mentre chi aveva sfilato con quelli più grandi veniva ricompensato con un franchetto».

Presente il vescovo Lazzeri

A presiedere la processione di questa sera ci sarà il vescovo monsignor Valerio Lazzeri, il quale, nell’accettare l’invito a partecipare, ha ricordato come «le Processioni non sono unicamente patrimonio di Mendrisio, ma di tutto il Ticino», ribadendo così il valore ulteriore acquisito da questo evento grazie al riconoscimento Unesco.

Si concludono così gli eventi della Settimana santa inaugurati mercoledì dalla Passione di Coldrerio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
38 min
Evasione fiscale in un locale a luci rosse di Chiasso
Le prime indicazioni parlano di diversi milioni di franchi non dichiarati. Sequestrato materiale informatico.
Ticino
41 min
‘In Gendarmeria mancano effettivi’
Gli agenti affiliati all’Ocst chiedono le necessarie risorse affinché la Cantonale possa operare in modo adeguato. Il sindacato ha ora due copresidenti
Locarnese
1 ora
Locarno, arrestata la vittima del pestaggio in Rotonda
Il 26enne dello Sri Lanka è stato trasferito in Ticino su ordine della Procura. Per lui, che nega ogni addebito, si ipotizza l’accusa di tentato omicidio
Ticino
2 ore
Amalia Mirante è pronta per presentare ‘Avanti’
Questo il nome che l’ex esponente del Partito socialista ha scelto per il suo ‘movimento’. I contenuti verranno presentati lunedì
Ticino
2 ore
Fra le caselle dell’avvento occhio a non aprir quella dei radar
L’elenco delle località dove settimana prossima verranno eseguiti controlli
Luganese
3 ore
‘Casinisti’ attenti, a Lugano arriva il ‘rumorometro’
Il nuovo dispositivo, già testato nei primi due mesi di quest’anno, ha lo scopo di ridurre preventivamente il rumore causato dagli automobilisti
Ticino
3 ore
Livelli, Sirica furioso: ‘Speziali inaffidabile e pavido’
Il copresidente Ps critica duramente la ‘sfiducia’ del presidente Plr al messaggio governativo per la sperimentazione del loro superamento alle Medie
Ticino
3 ore
BancaStato crede nelle start-up e investe (altri) 5 milioni
I fondi sono desinati a idee nel digitale, high-tech e biomedicina. Fabrizio Cieslakiewicz: ‘In un periodo di difficoltà crediamo nell’innovazione’
Ticino
4 ore
Diocesi in rosso: previsto deficit di 1,8 milioni
Chiusura del 2021 in negativo di oltre 31mila franchi, ma per il 2023 il deficit di gestione previsto è da capogiro
Bellinzonese
4 ore
Giubiasco, furgone urta un’auto e si rovescia sul fianco
L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di oggi attorno alle 13.30. Il bilancio, fornito da Rescue Media, parla di due feriti apparentemente non gravi
© Regiopress, All rights reserved