laRegione
04.03.22 - 13:52
Aggiornamento: 16:24

Gole della Breggia, area di stoccaggio usata come posteggio

I deputati dell’Mps presentano un’interpellanza al Governo chiedendo informazioni sulla situazione e sulla presentazione della domanda di costruzione

gole-della-breggia-area-di-stoccaggio-usata-come-posteggio
L’area oggetto dell’interpellanza

L’area situata all’interno del Parco delle Gole della Breggia di Morbio Inferiore utilizzata da un’impresa di costruzioni come discarica/zona di stoccaggio arriva sui banchi del Consiglio di Stato. In un’interpellanza firmata dai deputati Simona Arigoni, Angelica Lepori e Matteo Pronzini (Mps-Pop-Indipendenti) viene evidenziato che "negli ultimi anni questo terreno ospita anche un parcheggio per automobili: se ne possono contare fino a 25-30 in un giorno". Il Parco è, "o dovrebbe essere", un’area protetta di importanza nazionale. "Ogni quattro anni – ricordano i deputati – il Gran Consiglio discute il credito quadro d’investimento e di gestione per l’attuazione del Piano di utilizzazione cantonale. L’ultima volta nel 2019 per il quadriennio 2020-2024". Il Parco fa capo "a una fondazione di cui anche il Cantone è membro".

Al Governo viene chiesto se l’impresa ha inoltrato regolare domanda di costruzione per adibire il terreno a parcheggio. In caso affermativo, "per quale motivo la fondazione ha dato il permesso?". Se la risposta dovesse essere negativa, "come mai nessuno interviene? È normale che in un’area protetta si posano consentire simili scempi?". Al Consiglio di Stato viene infine chiesto se non ritiene che questa situazione "sia una minaccia per l’acqua e per tutto l’ecosistema del Parco".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
6 ore
‘Dovete osare, la possibilità di fare bene è concreta’
Le elezioni cantonali e il Congresso del Centro, il presidente Dadò sprona candidati e candidate a scendere in campo. Ovvero, a fare campagna
Ticino
9 ore
‘Approfondiremo il tema, ma così su due piedi sono scettico’
Speziali dice la sua sulla congiunzione delle liste con l’Udc per le ‘federali’. Per il presidente Plr: ‘Differenze piuttosto evidenti tra i due partiti’
Bellinzonese
12 ore
‘Fin lì era filato tutto liscio, poi la bottigliata in testa’
Per il sindaco di Cadenazzo Marco Bertoli, il battibecco di Carnevale sarebbe nato da una sigaretta accesa all’interno del capannone
Bellinzonese
16 ore
Coriandoli ma non solo: a Cadenazzo volano pure pugni e calci
Prima serata di bagordi carnascialeschi segnata da una persona ferita al capannone. Il presidente: ‘Episodio fortunatamente isolato e circosrcritto’
Locarnese
21 ore
Brissago, il bando di pesca finisce imbrigliato nelle reti
Il Tribunale amministrativo concede l’effetto sospensivo al ricorso di un professionista che contesta l’ampliamento dell’area inizialmente concordata
Ticino
1 gior
Città dei mestieri, ‘un punto centrale, ora bisogna irradiarsi’
Presentato il bilancio del terzo anno: in continua crescita gli utenti alla ricerca di informazioni su formazione professionale e mondo del lavoro
Mendrisiotto
1 gior
Truffe per almeno due milioni di franchi: venti mesi sospesi
Condannato alle Assise correzionali di Mendrisio un 67enne per fatti avvenuti tra il 2012 e il 2014. Danneggiate oltre 19 persone.
Ticino
1 gior
Aumento delle stime fiscalmente neutro, oltre 17mila le firme
I promotori dell’iniziativa popolare costituzionale hanno depositato oggi in Cancelleria le sottoscrizioni
Ticino
1 gior
‘La polizia farà la sua parte per ridurre la spesa pubblica’
Lo ha detto Norman Gobbi durante l’annuale Rapporto di Corpo della Cantonale. ‘Positivo il bilancio del 2022 e la capacità di adattamento’
Ticino
1 gior
‘Bandir gennaio’ non bandisce anche i radar
Come ogni venerdì, ecco la lista delle località nelle quali verranno effettuati controlli elettronici della velocità dal 30 gennaio al 5 febbraio
© Regiopress, All rights reserved