laRegione
gole-della-breggia-area-di-stoccaggio-usata-come-posteggio
L’area oggetto dell’interpellanza
04.03.22 - 13:52
Aggiornamento: 16:24

Gole della Breggia, area di stoccaggio usata come posteggio

I deputati dell’Mps presentano un’interpellanza al Governo chiedendo informazioni sulla situazione e sulla presentazione della domanda di costruzione

L’area situata all’interno del Parco delle Gole della Breggia di Morbio Inferiore utilizzata da un’impresa di costruzioni come discarica/zona di stoccaggio arriva sui banchi del Consiglio di Stato. In un’interpellanza firmata dai deputati Simona Arigoni, Angelica Lepori e Matteo Pronzini (Mps-Pop-Indipendenti) viene evidenziato che "negli ultimi anni questo terreno ospita anche un parcheggio per automobili: se ne possono contare fino a 25-30 in un giorno". Il Parco è, "o dovrebbe essere", un’area protetta di importanza nazionale. "Ogni quattro anni – ricordano i deputati – il Gran Consiglio discute il credito quadro d’investimento e di gestione per l’attuazione del Piano di utilizzazione cantonale. L’ultima volta nel 2019 per il quadriennio 2020-2024". Il Parco fa capo "a una fondazione di cui anche il Cantone è membro".

Al Governo viene chiesto se l’impresa ha inoltrato regolare domanda di costruzione per adibire il terreno a parcheggio. In caso affermativo, "per quale motivo la fondazione ha dato il permesso?". Se la risposta dovesse essere negativa, "come mai nessuno interviene? È normale che in un’area protetta si posano consentire simili scempi?". Al Consiglio di Stato viene infine chiesto se non ritiene che questa situazione "sia una minaccia per l’acqua e per tutto l’ecosistema del Parco".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
breggia interpellanza morbio inferiore mps-pop-indipendenti parco delle gole
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Gallery
Luganese
30 min
Auto contro moto a Madonna del Piano: un ferito grave
Incidente della circolazione attorno alle 20 sulla strada che da Ponte Tresa conduce a Fornasette, chiusa per i rilievi del caso
Ticino
2 ore
Il luglio 2022 è stato il secondo più caldo di sempre in Ticino
Il mese appena trascorso ha visto uno scarto di +2,6 °C rispetto alla norma 1991-2020: il record rimane a luglio 2015, con uno scarto di oltre 3°C
Ticino
3 ore
Strategia energetica, Marchesi (Udc): ‘Il nucleare al centro’
Il presidente e consigliere nazionale democentrista ‘preoccupato’ per la situazione attuale svela la sua ricetta: ‘Finora da Berna proposte insufficienti’
Bellinzonese
9 ore
Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo
Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
11 ore
Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni
Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
Bellinzonese
17 ore
Bistrot di Bellinzona, ‘Nessuna truffa né maltrattamenti’
Il gerente Ivan Lukic non nasconde le difficoltà economiche. Tuttavia alcune persone hanno ‘tenuto duro, credendo nel progetto. Altre lo hanno diffamato’
Luganese
18 ore
Rovio, fucile notificato ma il padre era senza porto d’armi
Emergono ulteriori aspetti legati al grave fatto di sangue capitato domenica scorsa ad Agno: il 49enne non aveva il permesso di girare con il Flobert
Ticino
18 ore
Aspettando Godot... e Greta Gysin. L’area rossoverde attende
Sarebbe imminente la decisione della consigliera nazionale dei Verdi se candidarsi o meno per il governo. Bourgoin e Riget: ’Avanti, con o senza di lei’
Bellinzonese
1 gior
Vacanze costose e beni di lusso con i guadagni della cocaina
Condannato a 4 anni e 3 mesi (più l’espulsione dalla Svizzera) un 35enne recidivo e reo confesso. La Corte: ‘Prognosi nefasta’
Locarnese
1 gior
Gambarogno, 83enne inghiottito dalle acque del lago
L’uomo, un confederato, si era tuffato per una nuotata ma non è più riemerso. Partito dal Porto patriziale di Ascona, aveva ‘toccato’ alcune imbarcazioni
© Regiopress, All rights reserved