laRegione
coldrerio-da-ufficio-postale-ad-agenzia-postcom-non-ci-sta
(Ti-Press)
01.09.21 - 12:12
Aggiornamento: 18:35

Coldrerio, da ufficio postale ad agenzia. PostCom non ci sta

La Commissione federale esprime parere negativo. La Posta non ha ancora designato partner e soluzione logistica

Non capita spesso che la Posta si senta rispondere di 'no'. Anche quando in gioco c'è la chiusura di un ufficio postale e la sua riconversione in un'altra forma di servizio alternativo. Questa volta, però, davanti alla decisione di cessare l'attività degli sportelli tradizionali di Coldrerio, annunciando l'apertura di una agenzia postale, la Commissione federale delle poste, PostCom, ha messo un veto. O meglio ha espresso "un parere contrario". Pur avendo individuato tre possibili soluzioni logistiche, il Gigante giallo non ha ancora scelto, infatti, il luogo dove inserire l'agenzia. In altre parole non si conosce al momento il nome del partner che affiancherà la Posta. Di conseguenza la PostCom, come si motiva in una nota ufficiale, "non può emanare 'raccomandazioni in bianco'". Sapere che il servizio sarà inserito nel quartiere multigenerazionale in costruzione, in effetti, non è bastato. In ogni caso, l'incarto non è stato rispedito al mittente: non c'erano i presupposti.

Pur essendo "in linea con la posizione della Posta", quindi, per la PostCom è una questione di principio. "Per valutare le specificità regionali, la Commissione deve necessariamente disporre di dati concreti sulle soluzioni di rimpiazzo", si spiega. Quale autorità di vigilanza aveva già ribadito questa posizione in due pareri precedenti, uno dei quali, nel 2017, faceva riferimento all'ufficio postale di Balerna, poi sostituito a sua volta da una agenzia.

Alla Commissione, si rende noto nel comunicato, si voleva rivolgere pure il Comune di Coldrerio per avere un secondo parere. A quel punto la Posta ha "ha comunicato la propria decisione di trasformare l'ufficio postale in un'agenzia come soluzione di rimpiazzo, senza tuttavia aver già stabilito l'ubicazione della stessa". Come dire che è solo questione di tempo.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
coldrerio commissione federale ufficio postale
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
1 ora
Smottamento in Gambarogno: chiusa la strada per Indemini
Nottata tutto sommato tranquilla malgrado le forti precipitazioni. Ma una frana crea qualche disagio fra i Monti di Fosano e l’Alpe di Neggia
Locarnese
5 ore
Cevio: Esecutivo richiamato dalla Sel; forse si va al Tram
L’autorità di vigilanza chiede spiegazioni al Municipio sul volantino pre-referendum. Mattei annuncia il ricorso al Tribunale amministrativo
Ticino
5 ore
‘Inutile e dannoso’, no dei benzinai al contratto collettivo
Diverse opposizioni alla modifica ch introdurrebbe salari minimi per i dipendenti. Centonze: ‘in Ticino c’è già la Legge sul salario minimo’.
Ticino
5 ore
Ex Funzionario Dss, la Gestione ha scelto chi svolgerà l’audit
Il mandato è stato assegnato allo studio legale ginevrino Troillet Meier Raetzo, che si è occupato anche delle presunte molestie alla Ssr/Rts
Locarnese
13 ore
Tenero, nuovo annegamento nelle acque lacustri
Un 54enne confederato è scomparso dalla visuale attorno alle 17, mentre nuotava poco distante dalla riva. Il cadavere recuperato verso le 20
Grigioni
15 ore
Condanna bis al comandante della polizia William Kloter
Pena ridotta ma confermata in Appello la grave infrazione alle norme della circolazione: l’ufficiale era stato pizzicato da un radar sull’A13 a Soazza
Bellinzonese
15 ore
Scarsità di acqua, il Centro di Lumino critica l’ex Municipio
In tre interrogazioni i consiglieri comunali chiedono se vi sono perdite nelle condutture, sorgenti alternative e se l’approvvigionamento sarà garantito
Ticino
15 ore
Atti sessuali con fanciulli, 77enne rinviato a giudizio
L’uomo avrebbe abusato di sette bambini sull’arco di 20 anni, recandosi apposta anche in Thailandia. È parzialmente reo confesso.
Bellinzonese
16 ore
Scelto il progetto per la riqualifica del comparto Aet di Bodio
L’Azienda elettrica ticinese vuole rendere la zona fruibile agli abitanti e offrire servizi moderni ai centri interaziendali. Investimento di 10 milioni
Luganese
16 ore
Potenziamento dell’A2 tra Lugano e Mendrisio: ‘No’ comunista
Al grido di ‘No al degrado del territorio’, un’altra voce si leva contro il controverso progetto PoLuMe: quella del Partito comunista
© Regiopress, All rights reserved