laRegione
20.07.21 - 15:55
Aggiornamento: 18:54

Chiasso e le politiche ambientali, si può migliorare?

Cinque consiglieri comunali del Plr interrogano il Municipio per sapere quale è il contributo del Comune per ridurre sprechi ed emissioni di CO2

chiasso-e-le-politiche-ambientali-si-puo-migliorare
archivio Ti-Press

L'emergenza climatica è un fenomeno ormai “inequivocabile” che riguarda tutti e che “oggi più che mai impone un rapido e sostanziale cambiamento dello status quo”. Per capire quali sono stati i passi mossi da Chiasso, i consiglieri comunali del Plr Christian Bruccoleri, Luca Bacciarini, Filippo Tettamanti, Gabriele Medici e Giovanni Pezzotti hanno presentato un'interrogazione al Municipio. A dare lo spunto è il pacchetto di misure ambientali presentato di recente dalla Commissione europea con lo scopo di ridurre le emissioni di gas nocivi negli stati europei del 55 per cento entro il 2030 “agendo su vari fronti regolamentari e industriali”. Tra queste, si evidenzia, spicca particolarmente la decisione sulle automobili: “dal 2035 in poi in Europa non potranno più essere venduti veicoli che utilizzano carburanti fossili”. Una decisione, quest'ultima, “importante sotto vari aspetti – spiegano i consiglieri comunali –. Per esempio ci ricorda quanto sia importante il compito di un organo legislativo: non a caso, questa scelta dell'Europa ci dimostra l'impatto che le leggi possono avere sul libero mercato. Non è difficile immaginarsi che nel prossimo futuro, a seguito di questo tipo di politica, assisteremo a un aumento nelle vendite di automobili elettriche”.

Tornando alla realtà di Chiasso, quale è il contributo del Comune? Al Municipio viene chiesto se ha pensato, o ha già implementato, misure per ridurre sprechi ed emissioni di CO2 e se “il nostro Comune può ulteriormente migliorare le sue politiche ambientali e con quale agenda intende farlo”. I firmatari dell'interrogazione vogliono inoltre sapere quali sono gli incentivi per i cittadini che hanno comportamenti a favore dell'ambiente. Passando al possibile aumento delle vetture elettriche, quale è la predisposizione di Chiasso? “In che situazione si trovano i nostri concittadini che hanno deciso, o in futuro decideranno, di passare all'utilizzo di automobili elettriche? Quanti parcheggi con stazioni di ricariche pubbliche sono presenti sul nostro territorio?”. Il possibile aumento porterà anche la necessità di avere più stazioni di ricarica. All'esecutivo viene chiesto se prevede di ospitarne di nuove e se è a conoscenza del fatto che “aziende come Tesla offrono la possibilità di ospitare delle stazioni di ricarica di questo tipo”. Preso atto di quest'ultima possibilità, “il Municipio prenderebbe in considerazione la possibilità di candidare il nostro territorio per un'opportunità del genere?”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
8 min
Basso Mendrisiotto, depositata una istanza di aggregazione
I tre promotori di Balerna alle intenzioni hanno fatto seguire i fatti. Ora avranno tre mesi di tempo per raccogliere 350 firme
Luganese
8 ore
Lugano, Lombardi: ‘Commissioni di quartiere da attivare’
Il municipale amareggiato per lo scarso interesse dimostrato nella consultazione sul Piano direttore comunale. ‘Coinvolgere resta importante’
Mendrisiotto
8 ore
Al Centro temporaneo per migranti si sente la pressione
Tornano a salire i numeri della struttura che, dopo Rancate, accoglie le persone destinate a essere riammesse in Italia
Ticino
9 ore
Premi cassa malati, deduzioni in più per i figli verso il sì
Lega, Plr, Centro e Udc sottoscrivono il rapporto che dà via libera alla loro iniziativa. Il Ps: ‘Valutiamo il referendum, favorisce i più ricchi’
Ticino
9 ore
Preventivo, il sì borghese vincolato alla revisione della spesa
Lega, Plr, Centro e Udc sostengono la previsione per il 2023 del governo (-80 milioni), ma con dei paletti. Il Ps: ‘No a queste politiche neoliberiste’
Ticino
10 ore
Targhe, Centro e Udc firmano un rapporto senza maggioranza
Calcolo della nuova imposta di circolazione, la Lega per ora si defila mentre Plr e Ps confermano il loro no al testo Dadò/Pamini. E il clima è teso
Mendrisiotto
10 ore
Il Nebiopoli 2023 svela i suoi contenuti
Il Carnevale di Chiasso sarà in programma dal 2 al 5 febbraio. Ampliato il Villaggio, oltre ai consueti appuntamenti anche ospiti internazionali
Locarnese
11 ore
PCi, la guerra in Ucraina ‘rispolvera’ i rifugi atomici
Il Consorzio ha avviato su tutto il territorio controlli dei bunker in caso di catastrofe nucleare. Attese nuove ondate di rifugiati e novità per la sede
Bellinzonese
11 ore
Squadra esterna di Biasca, a processo per vie di fatto
La Procura ha firmato un Decreto d’accusa nei confronti di un operaio comunale, che si è opposto. Si va in Pretura penale
Bellinzonese
11 ore
La 19enne era al rave: con la conferma si cercano testimoni
La polizia grigionese invita quanti sono a conoscenza dello stato di salute della ragazza all’evento della diga della Roggiasca a contattare il comando
© Regiopress, All rights reserved