laRegione
02.11.20 - 15:48
Aggiornamento: 17:27

Chiasso, in via Bossi ‘un parco giochi per le famiglie’

Terminati i lavori di riqualifica dell'area giochi, che oggi si presenta aperta e con una nuova illuminazione, e del campetto multifunzionale

chiasso-in-via-bossi-un-parco-giochi-per-le-famiglie
Le autorità sul posto (ti-Press/F. Agosta)
+3

Un'area giochi completamente rinnovata e un campetto multifunzionale con una nuova pavimentazione in resina. Si presenta così il parco giochi Mosaico di Chiasso, l'area situata tra via Bossi e viale Volta, al termine dei lavori di riqualifica svoltisi nelle scorse settimane. «Siamo soddisfatti della ristrutturazione di questo parco, vista la sua centralità – spiega la capodicastero Territorio Sonia Colombo-Regazzoni –. Il parco è a disposizione e speriamo che bambini e genitori lo possano apprezzare». All'interno del parco giochi, che si presenta aperto «per renderlo meno ombroso», i giochi sono stati interamente sostituiti, sono stati rifatti camminamenti e illuminazione e si è proceduto pure a riconfigurare con del truciolato (per l'erba bisognerà aspettare la prossima primavera) le aree che contornano i vari giochi. Al centro del parco è stata installata una ‘rete spaziale’.

Il campetto sportivo resta l'unica area cintata, per questioni di sicurezza. Oltre alla già citata nuova pavimentazione, è stata effettuata una manutenzione straordinaria della palizzata in legno che contorna il campo. Il progetto è stato elaborato e realizzato dall'Ufficio tecnico di Chiasso, in collaborazione con la Protezione civile e la squadra forestale. L'investimento è stato di 130mila franchi (sussidiato con circa 60mila franchi dal Cantone). 

In passato il parco è più volte balzato agli onori della cronaca per la quasi costante presenza di richiedenti l'asilo e per ‘attività’ poco consone che hanno allontanato i bambini dalla struttura. «Siamo sicuri che verrà utilizzato dalle famiglie – commenta il sindaco di Chiasso Bruno Arrigoni –. L'apertura è stata voluta per fare in modo che non si ripresentino più spiacevoli problematiche».

Il parco giochi Mosaico è stato creato nel 2005 con la sistemazione dei camminamenti e degli arredi e la costruzione di una casetta con scivolo in legno indigeno, un'area per altalene, un tavolo da ping pong e un bilzum-balzum. Nel 2007 è stato concretizzato il progetto di un campo sintetico polifunzionale nella zona contigua al parco giochi. Come spiegato dal Municipio, sollecitato da un'interrogazione di Otto Stephani (Us-I Verdi), “la gestione del parco ha sempre creato grattacapi, a causa dell realizzazione dei giochi completamente in legno, materiale molto esigente in fatto di manutenzione ed esposto all'usura del tempo”. A questo va aggiunta “la scarsa disciplina degli utenti che ha determinato danni e manomissioni dei giochi, che col tempo sono risultati sistematici”. Dopo la manutenzione straordinaria del 2011, dal 2015 i giochi sono stati progressivamente smantellati.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
1 ora
Lugano, Lombardi: ‘Commissioni di quartiere da attivare’
Il municipale amareggiato per lo scarso interesse dimostrato nella consultazione sul Piano direttore comunale. ‘Coinvolgere resta importante’
Mendrisiotto
1 ora
Al Centro temporaneo per migranti si sente la pressione
Tornano a salire i numeri della struttura che, dopo Rancate, accoglie le persone destinate a essere riammesse in Italia
Ticino
2 ore
Premi cassa malati, deduzioni in più per i figli verso il sì
Lega, Plr, Centro e Udc sottoscrivono il rapporto che dà via libera alla loro iniziativa. Il Ps: ‘Valutiamo il referendum, favorisce i più ricchi’
Ticino
2 ore
Preventivo, il sì borghese vincolato alla revisione della spesa
Lega, Plr, Centro e Udc sostengono la previsione per il 2023 del governo (-80 milioni), ma con dei paletti. Il Ps: ‘No a queste politiche neoliberiste’
Ticino
3 ore
Targhe, Centro e Udc firmano un rapporto senza maggioranza
Calcolo della nuova imposta di circolazione, la Lega per ora si defila mentre Plr e Ps confermano il loro no al testo Dadò/Pamini. E il clima è teso
Mendrisiotto
4 ore
Il Nebiopoli 2023 svela i suoi contenuti
Il Carnevale di Chiasso sarà in programma dal 2 al 5 febbraio. Ampliato il Villaggio, oltre ai consueti appuntamenti anche ospiti internazionali
Locarnese
4 ore
PCi, la guerra in Ucraina ‘rispolvera’ i rifugi atomici
Il Consorzio ha avviato su tutto il territorio controlli dei bunker in caso di catastrofe nucleare. Attese nuove ondate di rifugiati e novità per la sede
Bellinzonese
4 ore
Squadra esterna di Biasca, a processo per vie di fatto
La Procura ha firmato un Decreto d’accusa nei confronti di un operaio comunale, che si è opposto. Si va in Pretura penale
Bellinzonese
5 ore
La 19enne era al rave: con la conferma si cercano testimoni
La polizia grigionese invita quanti sono a conoscenza dello stato di salute della ragazza all’evento della diga della Roggiasca a contattare il comando
Mendrisiotto
12 ore
Da Berna un sostegno per il ‘centro di partenza’ di Rancate
Passa all’unanimità agli Stati la concessione di una somma forfettaria ai Cantoni che in situazioni straordinarie gestiscono centri asilanti provvisori
© Regiopress, All rights reserved