laRegione
08.09.22 - 07:17
Aggiornamento: 19:07

Il Malcantone flagellato dal maltempo, frana ad Agno

Allagamenti e smottamenti fra Bioggio e Agno, dove una frana ha causato la chiusura della Strada Regina

Rescue media, a cura di Red.Web
il-malcantone-flagellato-dal-maltempo-frana-ad-agno
+4

Un fronte temporalesco particolarmente violento ha colpito alle prime ore di giovedì la zona del Malcantone. Diversi allagamenti segnalati tra Agno e Bioggio dove è anche esondato un riale e ci sono stati diversi scoscendimenti di detriti sulla strada. Anche Bioggio e Manno sono stati confrontati con situazioni simili con diverse decine di cantine allagate e strade allagate. Il fronte temporalesco non ha risparmiato violente precipitazioni anche a Breganzona e Lugano con i pompieri sollecitatati tantissimo sempre per allagamenti all’interno degli stabili.

Ad Agno una frana ha raggiunto la strada principale, Strada Regina, all’altezza del garage Turri, causando la chiusura totale del tratto. Immediato l’intervento dei mezzi di soccorso per sgomberare i detriti. Inoltre diversi scantinati e posteggi sono stati allagati dagli abbondanti quantitativi di acqua caduta.

Nel corso della notte a Manno in via Mondadiscio, a causa dell’esondazione del torrente Vallone, sono state evacuate una ventina di persone da cinque abitazioni. Non si lamentano feriti, ingenti per contro i danni alle strutture. Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e della Polizia Città di Lugano, i pompieri di Lugano, i soccorritori della Croce Verde di Lugano (a titolo precauzionale), il geologo cantonale per le verifiche del caso e i tecnici comunali. La Protezione civile ha messo a disposizione strutture per ospitare le persone evacuate. Per quanto riguarda la situazione viaria, al momento via Grumo è completamente chiusa e lo resterà almeno per tutta la mattinata. Via Vedeggio e via Cantonale, dall’uscita dell’A2 a Lugano Nord verso Lamone, sono parzialmente inagibili e sono in corso i lavori di ripristino, che dovrebbero protrarsi per alcune ore.

A Lamone è allagata la rotonda davanti alla stazione Ffs, con forti disagi al traffico. Forti disagi anche sulla tratta del trenino Flp Lugano-Ponte Tresa, con ritardi dovuti alla presenza di flussi d’acqua sui binari.

La Polizia cantonale invita la popolazione a limitare gli spostamenti e a evitare di recarsi nelle zone particolarmente toccate, se non strettamente necessario per non ostacolare le operazioni in corso.

Pompieri di Melide sollecitati

Il Corpo Pompieri Melide a partire da mezzanotte è stato allarmato per diversi interventi causati dalle forti precipitazioni. Inizialmente sono stati mobilitati per un allagamento di un’abitazione a Morcote. Successivamente sono intervenuti per diversi smottamenti sulle strade di Melide ed Arogno. Attualmente un gruppo di militi è ancora al lavoro sulla strada che da Maroggia porta ad Arogno.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
5 min
Grave all’ospedale una 19enne, forse dopo rave party
Quattro giovani, nel frattempo identificati, l’hanno lasciata all’ospedale San Giovanni. Venivano da una festa abusiva organizzata a Roveredo
Luganese
58 min
Capriasca, la Giudicatura di pace trova casa a Vaglio
Inaugurata la nuova sede del Circolo che comprende anche Origlio e Ponte Capriasca e che risolve poco meno di 200 incarti all’anno
Grigioni
4 ore
Sindaco di Lostallo, Moreno Monticelli pronto a rinunciare
Municipio riconfermato in blocco: ‘Lavoriamo bene, se Giudicetti vuole continuare io faccio un passo indietro’. A Castaneda la novità è Salvanti
Ticino
6 ore
I Verdi approvano la lista col Ps: ‘Saremo la vera novità’
L’Assemblea ha ratificato le candidature di Samantha Bourgoin e Nara Valsangiacomo per il Consiglio di Stato. ‘Bisogna puntare al raddoppio in governo’
Video
Ticino
1 gior
La Chiesa si mette in attesa ‘un po’ particolare’ del Natale
Messaggio alla Diocesi ticinese del vescovo Alain de Raemy in occasione domenica dell’inizio del cammino d’Avvento
Luganese
1 gior
A2, PoLuMe anche da Gentilino alla Vedeggio-Cassarate
L’Ustra conferma: in autostrada si potrà usare la terza corsia d’emergenza come ‘dinamica’ in caso di necessità fino a Lugano nord
Ticino
1 gior
Cantonali ’23, Andrea Giudici torna in pista. E lo fa con l’Udc
Deputato liberale radicale dal 2003 al 2019, l‘avvocato locarnese proverà a tornare in Gran Consiglio: ’I democentristi rappresentano meglio le mie idee’
VIDEO
Locarnese
1 gior
‘Non si può ammazzare una donna per un ciuffo di capelli’
Tre 18enni che frequentano il Liceo Papio hanno deciso di compiere un gesto simbolico a sostegno delle donne iraniane che lottano per i propri diritti
Bellinzonese
1 gior
‘Hanno dato il massimo ma sono stati travolti da una tempesta’
La difesa dei vertici della casa anziani di Sementina chiede l’assoluzione contestando anche le direttive di Merlani. Morisoli: ‘Fatto il possibile’
Ticino
1 gior
Targhe, il governo rilancia con 2 proposte. Dal Centro nuovo No
Il Consiglio di Stato tende la mano con delle alternative di calcolo. Gli iniziativisti non ci stanno, la sinistra sì. Ognuno per la sua strada, ancora
© Regiopress, All rights reserved