laRegione
19.07.22 - 16:36
Aggiornamento: 18:34

Melide-Gentilino, conclusi i lavori lungo l’autostrada

L’Ustra informa che l’intervento ha creato impianti di raccolta e di smaltimento delle acque reflue che evitano il sovraccarico della roggia Scairolo

melide-gentilino-conclusi-i-lavori-lungo-l-autostrada
Ustra
Operai in azione durante l’ultima fase dei lavori

Avviati nel 2019, si sono conclusi in questi giorni i lavori principali di risanamento globale del tratto della autostradale compreso fra Melide e Gentilino. Malgrado le difficoltà legate alla pandemia, le attività del cantiere si sono svolte nel rispetto dei tempi e dei costi, grazie all’ottima collaborazione fra il committente, l’Ufficio federale delle strade Ustra (Filiale di Bellinzona), le imprese, la direzione lavori e l’Unità territoriale IV del Canton Ticino. Il tratto in questione è stato anzitutto risanato dal punto di vista fonico, mediante la posa dei ripari (su una distanza di oltre due chilometri) e dell’asfalto fonoassorbente, che hanno permesso di ridurre l’impatto fonico dell’autostrada e di garantire così una migliore qualità di vita ai cittadini che abitano nelle sue vicinanze. Il progetto ha anche permesso di dare un notevole contributo alla tutela dell’ambiente, attraverso la creazione di nuovi impianti di raccolta e di smaltimento delle acque reflue, che evitano il sovraccarico della roggia Scairolo.

Un grande passo in avanti è stato compiuto a livello di sicurezza, tramite il risanamento di tutti i manufatti, in particolare del viadotto Fornaci, che è stato allargato per accogliere in futuro la corsia dinamica e ammodernato con la posa di una speciale miscela di beton a fibre rinforzate. Nell’ambito di questo progetto, sono stati inoltre installati i nuovi guidovia di sicurezza e i moderni impianti d’esercizio e di sicurezza. Fra le misure fiancheggiatrici per fluidificare il traffico, nell’ambito di questo progetto – per il quale sono stati investiti circa 140 milioni di franchi – si ricorda anche il raddoppio della corsia d’uscita da sud per Lugano allo svincolo di Lugano Sud. I lavori principali – la posa della pavimentazione fonoassorbente e drenante – si sono conclusi in questi giorni: nei prossimi mesi su questo tratto è prevista ancora l’esecuzione di alcune opere di finitura, unicamente durante le ore notturne e con limitato disagio all’utenza, si legge nella nota stampa diffusa dall’Ustra.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
4 min
Aim di Mendrisio, crediti quadro più ‘trasparenti e oculati’
La Commissione della gestione richiama le Aziende sull’uso di questo strumento finanziario. E smagrisce l’investimento richiesto di quasi 2 milioni
Bellinzonese
26 min
Giardinieri multati a Bellinzona, ‘le regole sono chiare’
Consegna del verde agli ecocentri, il Municipio replica alle critiche e ammette però la presenza di eccezioni: ‘Solo se accompagnati dai proprietari’
Locarnese
49 min
Ginecologia e ostetricia, si valuta la collaborazione
Nel Locarnese approfondimenti in corso: nascite alla Carità e ginecologia operatoria alla Santa Chiara
Luganese
1 ora
Campo Marzio nord di Lugano, avviato l’iter senza variante di Pr
Polo turistico e congressuale: il Municipio chiede 306’000 franchi e la revoca della modifica pianificatoria votata dal Consiglio comunale nel 2017
Bellinzonese
1 ora
Pecore moribonde: ‘Chi avrebbe dovuto tutelare la loro salute?’
I Verdi (primo firmatario Marco Noi) interrogano il Consiglio di Stato in merito al gregge abbandonato a se stesso in zona diga del Lucendro
Luganese
5 ore
Usura e migranti: quattro arresti tra il Luganese e Zurigo
Sono sospettati di far parte di un sodalizio internazionale dedito da tempo al trasporto di clandestini provenienti dall’Italia e diretti nel Nord Europa
Locarnese
6 ore
Pedofilo tra Ticino e Thailandia, chiesti 9 anni di carcere
Un 77enne del Sopraceneri è accusato di ripetuti atti sessuali con fanciulli e con persone inette a resistere per fatti compiuti tra il 2000 e il 2021
Bellinzonese
7 ore
Alessandra Genini nuova direttrice di Comundo a Bellinzona
È la principale organizzazione non governativa svizzera di cooperazione allo sviluppo tramite l’interscambio di persone
Mendrisiotto
8 ore
‘Le fermate Ffs di Mendrisio sono di serie B?’
Il Centro lo chiede al Municipio con un’interpellanza dopo che da mesi gli ascensori della stazione di San Martino sono fuori uso
Locarnese
8 ore
Traffico e spaccio di cocaina nel Locarnese: inchiesta chiusa
L’inchiesta ha permesso di determinare un traffico di droga tra l’Italia, il Ticino e altri cantoni della Svizzera interna
© Regiopress, All rights reserved