laRegione
24.01.22 - 21:44

Pestaggio di Cadempino, slitta ancora il processo

Si sarebbe dovuto aprire domani alle 9.30. Il motivo è il medesimo del primo rinvio: uno dei sei imputati è risultato positivo al Covid.

di G.G.
pestaggio-di-cadempino-slitta-ancora-il-processo
Valentina Tuoni, Procuratore Pubblico (Ti-Press)

Rinviato per la seconda volta e per la stessa ragione: uno dei sei imputati è risultato positivo al Covid. Slitterà – verosimilmente a metà febbraio – il processo davanti alla Corte delle assise criminali di Lugano per sequestro di persona e rapimento, tentato omicidio intenzionale, subordinatamente esposizione a pericolo della vita altrui e omissione di soccorso che avrebbe dovuto aprirsi domani alle 9.30 davanti ai giudici e agli assessori giurati nella vicenda che un anno fa, il 29 gennaio, aveva visto la banda, ognuno secondo le proprie responsabilità, picchiare selvaggiamente a Cadempino nella zona industriale, un 18enne del Mendrisiotto, lasciandolo a terra in gravissime condizioni e abbandonandolo. Caricato in auto, il giovane era stato colpito a sprangate, a quanto pare – ma sarà la Corte a definirlo – per un debito di cocaina non pagato.

Gli imputati, in buona parte rei confessi, sono giovani tra i 21 e i 27enne del Luganese, alcuni dei quali italiani e rumeni, e un 32enne colombiano. Il caso di positività al virus si sarebbe registrato al penitenziario della Farera, e, come accade in questi casi, scatta l’isolamento.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
2 ore
Patriziati, il Tram dice no alle deleghe di competenze
L’Assemblea patriziale non può delegare decisioni – come sugli investimenti – all’Ufficio patriziale. Respinto il ricorso a Carona. ‘Ma c’è un problema’
Luganese
2 ore
‘Anno sabbatico’ per il giornalino di Carnevale di Tesserete
I festeggiamenti che si terranno dal 23 al 25 febbraio non saranno accompagnati dalla satira. Or Penagin è alla ricerca di nuovi redattori
Ticino
9 ore
Alleanza Lega-Udc: Zali attacca, Marchesi imperturbabile
Alla festa elettorale leghista volano parole roventi. Ma il presidente democentrista replica: ‘Non intendo alimentare sterili polemiche’
Mendrisiotto
10 ore
Il Nebiopoli 2023? ‘Un Carnevale da grandi numeri’
Il presidente Alessandro Gazzani tira le somme di quest‘ultima edizione chiassese. ’Il villaggio è diventato troppo stretto’
Locarnese
12 ore
Per la Stranociada un successo… incontenibile
Organizzatori soddisfatti per le 10mila persone sulle due serate, ma qualcuno lamenta ‘caos organizzativo’ alla risottata della domenica
Ticino
14 ore
Interpellanza sul caso del pianista ucraino sostituito
Ay e Ferrari (Pc) chiedono fra l’altro al governo se ‘simili misure dal sapore censorio non giovino alla credibilità della politica culturale del Cantone’
Locarnese
15 ore
Plr e Verdi Liberali di Gordola: ‘Moltiplicatore fisso all’84%’
Il gruppo in Cc si esprime in vista della seduta di martedì sostenendo il rapporto di maggioranza. Municipio e minoranza propongono un aumento
Bellinzonese
17 ore
Gara dei parlamentari: vincono Buri e Ghisla
Il tradizionale slalom dei granconsiglieri si è svolto ieri a Campo Blenio
Locarnese
22 ore
Grave incidente ad Avegno, un motociclista rischia la vita
Un 56enne del Locarnese ha perso il controllo del mezzo andando a sbattere contro lo spartitraffico riportando gravi ferite
Mendrisiotto
1 gior
La Castello Bene conquista il Nebiopoli 2023
Il corteo mascherato ‘cattura’ 20mila spettatori. Per gli organizzatori del Carnevale chiassese è l’edizione dei record
© Regiopress, All rights reserved