laRegione
19.01.22 - 12:09
Aggiornamento: 23.01.22 - 19:25

Amélie a Pregassona inaugura uno spazio Caffè

Il nuovo progetto intende offrire un luogo di convivialità e la proposta di diverse attività

amelie-a-pregassona-inaugura-uno-spazio-caffe
Ti-Press
Opportunità

L’Associazione Amélie di Pregassona presenta a partire da questa settimana, fra le sue numerose proposte, un nuovo progetto denominato Caffè Amélie, spazio di convivialità aperto a tutte le persone adulte e della terza età che hanno il piacere di scambiare momenti di svago e quattro chiacchiere in allegria. Ogni venerdì verranno proposte diverse attività dalle 14 alle 16.30: conversazioni, giochi di società, attività creative, musica danzante, canto, karaoke e lettura con scambio di opinioni. Gli incontri avverranno negli spazi del Centro Amélie a Pregassona.

Mensilmente, durante il Caffè Amélie – spiega in un comunicato il sodalizio – vi saranno momenti di incontro e informazione, in collaborazione con gli operatori dell’Associazione Asi e della Fondazione Oltre noi e di altri professionisti sensibili al tema dell’inclusione sociale e della salute. La proposta si inserisce nel progetto Quartiere solidale inclusivo creativo in sinergia con la Commissione di quartiere di Breganzona. Sono previsti inizialmente degli incontri sul tema della salute e dell’alimentazione.

Le altre proposte

A inizio 2022 ha preso avvio anche il progetto Sportello d’aiuto, servizio di consulenza su appuntamento destinato a tutta la popolazione, nel rispetto della privacy e della confidenzialità. Tramite lo sportello si offre un orientamento nei servizi presenti sul territorio per sostenere le esigenze personali, un accompagnamento fisico presso i vari servizi pubblici o privati, un supporto nella redazione di lettere formali, fotocopie, traduzioni, scansioni, ricerche in internet e informazioni sulle assicurazioni e gli aiuti sociali. Non da ultimo, a partire da domenica 23 gennaio dalle 9 alle 10.30, dopo il successo riscontrato dal corso per l’uso dello smartphone e a grande richiesta, prenderà avvio un nuovo corso di informatica rivolto alla terza età per introdurre i principianti all’utilizzo del computer.

Proseguono intanto le attività già in programma dall’anno scorso e che hanno riscosso successo, come l’allenamento di calcio che vede la partecipazione di una quindicina di bambine e bambini. Durante il periodo invernale l’attività non si è interrotta e si svolge in palestra, grazie alla disponibilità della direzione della Scuola media di Pregassona.

Il sodalizio fa il punto: fra i dati salienti registrati dopo i primi mesi di attività, malgrado il periodo difficile, il numero dei volontari dell’Associazione è salito a circa una trentina, gli utenti iscritti ai vari corsi e attività sono circa un centinaio e sia i volontari che gli utenti sono di varie nazionalità e rispecchiano il tessuto sociale attuale del quartiere. Tutte le attività proposte sono gratuite e i volontari attendono i fruitori, sempre nel rispetto delle norme vigenti previste per i centri di socializzazione. Per maggiori informazioni e iscrizioni: www.associazioneamelie.ch.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
16 min
Alvad, ‘malumore generalizzato ma soffocato dalla Direzione’
Partendo da una durissima lettera di un “gruppo molto folto di collaboratori” al Dss, il deputato Mps Matteo Pronzini chiede lumi al governo
Bellinzonese
2 ore
Cinquant’anni di cure domiciliari e Abad vuole ancora crescere
Roberto Mora, direttore dell’associazione bellinzonese, auspica che il servizio, che aiuta bisognosi e sgrava le famiglie, diventi ancora più capillare
Bellinzonese
2 ore
Bellinzona, ‘Natale in città e Mondiali in Qatar più ecologici’
Nella sua interrogazione a nome del gruppo Unità di Sinistra, Lisa Boscolo invita il Municipio a una riflessione più approfondita
Ticino
2 ore
Ottobre, cadono le foglie... ma non i radar
Puntuale come ogni venerdì, ecco la lista delle località nelle quali nel corso della prossima settimana verranno effettuati i controlli della velocità
Ticino
3 ore
Lascia il vescovo Lazzeri? Due nomi per la gestione pro tempore
Il capo della Curia di Lugano sarebbe prossimo a dimettersi. Farine e De Raemy in lizza per l’amministrazione in attesa della designazione del successore
Bellinzonese
3 ore
‘Niente maxischermi a Bellinzona per i Mondiali in Qatar’
Dopo alcune città francesi e romande, anche il gruppo Verdi-Mps-Fa-Pop ha deciso di scendere in campo contro le violazioni dei diritti umani e ambientali
Locarnese
4 ore
Ad Ascona si pensa a un moltiplicatore fiscale differenziato
Una mozione interpartitica presentata al Municipio da Marco Passalia, Paolo Duca, Glenn Brändli e Fabio Guerra chiede di approfondire il tema
Luganese
9 ore
‘Cambiare il sistema di nomina per i direttori delle scuole’
È quanto chiede, con un’interpellanza al Governo, l’Mps dopo l’arresto per atti sessuali con fanciulli del direttore di una scuola media del Luganese
Luganese
10 ore
Lugano, nell’amministrazione non ci sono differenze di salario
La Città ha pubblicato i risultati delle analisi effettuate sui collaboratori retribuiti secondo il Regolamento organico comunale
Mendrisiotto
10 ore
‘Ampliare le scuole? Un pilastro per attrarre famiglie’
Il Municipio di Breggia difende il progetto di ampliamento della sede di Lattecaldo. ‘Sostenibile per le finanze, necessario per la didattica’
© Regiopress, All rights reserved