laRegione
casino-di-campione-in-arrivo-le-slot-machine
Archivio Ti-Press
Quasi pronto a ripartire
04.11.21 - 15:17
Aggiornamento: 16:45
di Marco Marelli

Casinò di Campione, in arrivo le slot machine

A fornirle sarà una ditta con sede centrale a Zurigo. Si lavora per aggiornare il contratto collettivo di lavoro, stipendi medi di 3’600 euro

Sarà il gruppo austriaco Novomatic Ag con sede centrale Zurigo, leader mondiale di tecnologie per il gioco elettronico, a fornire le slot machine alla casa da gioco di Campione d’Italia, dopo l’accordo sottoscritto con la Casinò di Campione Spa. La società in questi mesi si è impegnata su diversi fronti per riuscire a riaccendere le luci che nella “cattedrale laica” di Mario Botta sono spente dal 27 luglio 2018. L’accordo con la Novomatic, che prevede il noleggio di 400 slot machine, il cui compenso sarà rapportato agli incassi, rappresenta un passo molto importante: conferma che il rianimato casinò dell’enclave punta molto sulle slot machine, che già prima della traumatica chiusura generavano i due terzi degli incassi. Nel frattempo è all’attenzione delle organizzazioni sindacali la nuova pianta organica dei centosettantaquattro dipendenti (il numero è quello previsto nel piano approvato dai giudici di Como, ma prevedendo una trentina d’impieghi parziali potrebbero sfiorare le 190 unità).

A grandi linee la nuova pianta organica (poco più di un terzo rispetto ai quasi 500 dipendenti in servizio prima della chiusura della casa da gioco) prevede che cento lavoratori avranno il compito di far funzionare il casinò e saranno in qualità di addetti al settore giochi. Tutti gli altri neoassunti andranno a coprire i ruoli previsti dai comparti amministrativi, pubblicità, manutenzione, sicurezza e altri ancora. Ristorazione, bar e pulizie, saranno affidati a ditte esterne. Il bando per le assunzione sarà pubblicato la prossima settimana sul sito “Casinò di Campione Spa”. Assunzioni da perfezionare entro la fine del mese. Nei prossimi giorni dovrebbe essere aggiornato il nuovo contratto collettivo di lavoro che prevede stipendi medi di 3’600 euro. Il totale annuo del costo del lavoro non potrà superare gli undici milioni di euro, un quinto rispetto al precedente. Un drastico taglio dovuto al fatto che la Casinò di Campione Spa, per ottenere la riapertura della casa da gioco, si è impegnata a pagare ai creditori oltre 106 milioni di euro, somma derivante dagli incassi attesi dal 2022 al 2026.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
campione d'italia casinò slot machine zurigo
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Gallery
Luganese
1 ora
Auto contro moto a Madonna del Piano: un ferito grave
Incidente della circolazione attorno alle 20 sulla strada che da Ponte Tresa conduce a Fornasette, chiusa per i rilievi del caso
Ticino
3 ore
Il luglio 2022 è stato il secondo più caldo di sempre in Ticino
Il mese appena trascorso ha visto uno scarto di +2,6 °C rispetto alla norma 1991-2020: il record rimane a luglio 2015, con uno scarto di oltre 3°C
Ticino
4 ore
Strategia energetica, Marchesi (Udc): ‘Il nucleare al centro’
Il presidente e consigliere nazionale democentrista ‘preoccupato’ per la situazione attuale svela la sua ricetta: ‘Finora da Berna proposte insufficienti’
Bellinzonese
10 ore
Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo
Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
11 ore
Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni
Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
Bellinzonese
18 ore
Bistrot di Bellinzona, ‘Nessuna truffa né maltrattamenti’
Il gerente Ivan Lukic non nasconde le difficoltà economiche. Tuttavia alcune persone hanno ‘tenuto duro, credendo nel progetto. Altre lo hanno diffamato’
Luganese
18 ore
Rovio, fucile notificato ma il padre era senza porto d’armi
Emergono ulteriori aspetti legati al grave fatto di sangue capitato domenica scorsa ad Agno: il 49enne non aveva il permesso di girare con il Flobert
Ticino
18 ore
Aspettando Godot... e Greta Gysin. L’area rossoverde attende
Sarebbe imminente la decisione della consigliera nazionale dei Verdi se candidarsi o meno per il governo. Bourgoin e Riget: ’Avanti, con o senza di lei’
Bellinzonese
1 gior
Vacanze costose e beni di lusso con i guadagni della cocaina
Condannato a 4 anni e 3 mesi (più l’espulsione dalla Svizzera) un 35enne recidivo e reo confesso. La Corte: ‘Prognosi nefasta’
Locarnese
1 gior
Gambarogno, 83enne inghiottito dalle acque del lago
L’uomo, un confederato, si era tuffato per una nuotata ma non è più riemerso. Partito dal Porto patriziale di Ascona, aveva ‘toccato’ alcune imbarcazioni
© Regiopress, All rights reserved