laRegione
17.10.22 - 14:59
Aggiornamento: 16:32

Cannobio: porto abusivo di coltello, locarnese nei guai

Si tratta di un 32enne della regione fermato dai carabinieri tra le bancarelle del mercato con in tasca un serramanico. È stato denunciato a piede libero

di Marco Marelli
cannobio-porto-abusivo-di-coltello-locarnese-nei-guai

Un 32enne locarnese ieri mattina è stato denunciato a piede libero dai carabinieri di Cannobio per porto abusivo di un coltello a serramanico, con una lama lunga dieci centimetri. Un’arma quindi che non può essere portata in pubblico. La notizia in queste ore è stata fornita dai militari del comune lacustre. Si è appreso che il 32enne, che era solo domenica mattina, è stato controllato mentre si aggirava con fare sospetto – fanno sapere i carabinieri – tra i banchi del mercato sul lungolago. Un fare sospetto che ha spinto i militari a vederci chiaro. E così è stato trovato il coltello che l’uomo aveva in una tasca del giubbotto. Non è dato sapere come il giovane locarnese abbia giustificato il motivo per cui se ne andava in giro con il coltello che è stato sequestrato.


Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
16 min
Auto contro moto a Novaggio, grave il motociclista
L’incidente sulla strada verso Miglieglia. Il giovane è stato sbalzato a terra dall’impatto frontale
Mendrisiotto
56 min
Il Corteo di Nebiopoli fa il pieno di satira e pubblico
La sfilata mascherata si riappropria del centro cittadino tra guggen, gruppi e carri (venuti anche da fuori) e le cannonate di coriandoli da Sion
Luganese
1 ora
Scontro auto-moto a Manno, ferito il motociclista
L’incidente intorno alle 15:45 in via Cantonale. Non sono note le condizioni del ferito, portato in ospedale dopo i primi soccorsi sul posto
Luganese
4 ore
A Lugano incendio in una discarica in zona Stampa
Un grosso incendio si è sviluppato questa mattina provocando molto fumo e un odore sgradevole. Una persona in ospedale per intossicazione
Locarno
6 ore
Solduno, un poliziotto di prossimità gentile e apprezzato
Dopo 37 anni di servizio va in pensione il sergente maggiore Fabrizio Arizzoli. L’Associazione di quartiere esprime la sua gratitudine
Mendrisiotto
9 ore
“Nei paesini la gente è solidale, ma in città...”
Non sembra essere un periodo facile per il volontariato, che dopo la pandemia sembra aver perso drasticamente attrattiva
Ticino
13 ore
Caso Unitas, Mps e Noi (Verdi) tornano alla carica
Nuove interpellanze: ’Le risposte scritte del Consiglio di Stato sollevano altri interrogativi’
Luganese
13 ore
La comunità cripto trova casa in centro città
L’Hub s’insedierà nell’edificio che ospitava il Sayuri e una banca, tra via Motta e Contrada Sassello. Lunedì discussione generale in Consiglio comunale
Locarnese
13 ore
Scintille tra Gordola e la Sopracenerina sulle tariffe
Nuova lettera dal Municipio al CdA della Ses per fare chiarezza sui costi di produzione e i prezzi applicati. Dividendi? ’Si può rinunciare’
Bellinzonese
22 ore
‘Eros Walter era un vulcano: alla Federviti ha dato moltissimo’
Lutto nel mondo vitivinicolo ticinese: è deceduto lo storico presidente della sezione Bellinzona e Mesolcina. Il ricordo di amici e colleghi
© Regiopress, All rights reserved