laRegione
08.06.22 - 18:10
Aggiornamento: 09.06.22 - 11:36

Caduta in montagna, morto un turista in Valle Verzasca

L’incidente è avvenuto ieri poco dopo le 19 nel territorio di Frasco. La vittima stava procedendo lungo un sentiero in compagnia di altre due persone

Ats, a cura de laRegione
caduta-in-montagna-morto-un-turista-in-valle-verzasca
Keystone

Un turista 53enne residente in Germania è morto a causa di una caduta in montagna, avvenuta martedì in serata, in territorio di Frasco, in Valle Verzasca. Lo comunica la polizia cantonale che riferisce che l’incidente è avvenuto poco dopo le 19. Stando a una prima ricostruzione, l’uomo stava effettuando un’escursione in zona Passo di Piatto in compagnia di due suoi amici. Giunto a un’altitudine di circa 2’000 metri, per cause che l’inchiesta dovrà stabilire, ha perso l’equilibrio (forse inciampando sul sentiero) ed è precipitato per diverse decine di metri verso valle. Sul posto sono intervenuti i soccorritori della Rega, accompagnati da un esperto alpinista della Colonna di soccorso del Cas di Locarno, che non hanno potuto fare altro che constatare la morte dell’uomo a causa delle gravi ferite riportate rotolando sul pendio. Secondo il parere di gente esperta di montagna della zona, il tracciato seguito dal gruppo in quell’area non presenta particolari criticità. Si tratta insomma di un percorso abbastanza facile, motivo per cui potrebbe essere stata una piccola distrazione a costare la vita all’escursionista ospite della nostra regione. A dare l’allarme sono stati i suoi compagni di escursione.

Nel 2018 il Dipartimento istituzioni ha avviato la campagna di prevenzione ‘Montagne sicure’. I suoi obiettivi principali sono "la sensibilizzazione e il sostegno a progetti legati alla sicurezza ad alta quota in tutte le stagioni dell’anno e all’indirizzo di tutti i suoi frequentatori". Il progetto, si legge ancora sul sito www.ti.ch/montagnesicure, prevede la collaborazione con gli enti interessati e attivi nel settore, allo scopo "di espandere il più possibile le nozioni fondamentali di sicurezza nel particolare ambito della montagna". "Montagne sicure" sostiene campagne di prevenzione "indirizzate a tutti i numerosi appassionati delle nostre montagne, dai professionisti ai meno esperti". Sempre sul sito online di possono trovare fra l’altro una serie di consigli per escursioni sicure in montagna.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
1 ora
I dipendenti di Bellinzona: ‘Meritiamo un carovita del 4-5%’
La Commissione del personale chiede al Municipio di compensare integralmente i mancati adeguamenti dal 2010 a oggi: sarebbero 5 milioni annui in più
Locarnese
3 ore
Polcom Locarno, nuova inchiesta amministrativa
Dopo il licenziamento di un agente, stavolta è il turno di un suo collega, oggetto di un’indagine per apprezzamenti verbali verso una donna
Ticino
4 ore
Con l’autunno i contagi riprendono vigore anche in Ticino
Coronavirus, in sette giorni quasi duemila nuove infezioni (+78% rispetto alla settimana precedente). Ospedalizzazioni in sensibile aumento
Mendrisiotto
5 ore
‘Salviamo la Biblioteca islamica di Chiasso’
Punto di ritrovo e di scambio culturale, adesso rischia di chiudere. Lanciata una raccolta fondi
Ticino
9 ore
Cantonali ‘23, Gianella (Plr): ’Sarò nella lista per il governo’
La capogruppo liberale radicale ufficializza a laRegione la sua decisione di candidarsi: ‘Avremo una lista forte in cui ogni ticinese potrà riconoscersi’
Bellinzonese
9 ore
Chiuso il negozio di Dalpe: ora manca un servizio ‘essenziale’
La speranza del sindaco Mauro Fransioli è quella di trovare qualcuno che porti avanti l’attività. Il 15 ottobre è previsto un incontro con la popolazione
Luganese
9 ore
Scuola media, la Direttiva e i segnali non recepiti
Indigna la presunta violazione del dovere di informazione nel caso dell’ex direttore di una scuola media arrestato per reati sessuali con minorenni
GALLERY
Mendrisiotto
17 ore
Il parco delle gole della Breggia si fa più inclusivo
Inaugurato un percorso per ipovedenti nell’area del mulino del Ghitello. Stella: ‘È un patrimonio da difendere, ma anche rendere accessibile a tutti’.
Ticino
17 ore
Premi cassa malati, Marco Chiesa (Udc) insiste e interroga Berna
Il presidente nazionale democentrista segue De Rosa e chiede al Consiglio federale perché nel calcolo per il ’23 non siano stati calcolati ’20 e ’21
Luganese
19 ore
Cornaredo, ‘tabula rasa’ pronta sulla carta
Presto in pubblicazione a Lugano e Porza il Piano di quartiere del comparto B1a. Previsti edifici misti di altezza tra i 30 e i 60 metri
© Regiopress, All rights reserved