laRegione
nuoto-sport-locarno-ponti-e-maggioni-soci-onorari
Mellini, Ponti, Sirica e Maggioni
laR
 
14.12.21 - 23:25

Nuoto Sport Locarno, Ponti e Maggioni soci onorari

L’ex presidente e il talentuoso 20enne medaglia di bronzo a Tokyo entrano di diritto nella storia della società. Che nel 2022 farà gli 80 anni

L’anno dell’80esimo dalla fondazione è il 2022, ma per la Nuoto Sport Locarno l’assemblea generale ordinaria relativa alla stagione 2020/21 si è già rivelata carica di interesse e di significati. La società, ospite in pianta stabile del Centro nazionale di Tenero, lo scorso 12 settembre, in occasione di un’assemblea straordinaria in coda ai festeggiamenti per la medaglia di bronzo alle Olimpiadi del proprio atleta di punta Noè Ponti, aveva fatto segnare l’avvicendamento alla presidenza tra Stefano Maggioni, uscente dopo un lungo e fruttuoso mandato seguito a un’altrettanto lunga militanza in comitato, e Marzio Mellini e Fabrizio Sirica, nominati co-presidenti e quindi passati al timone di quella che hanno definito “una nave molto ben diretta e lanciata verso lidi tutti da scoprire, sulla quale è un privilegio salire a bordo”.

Stefano e Noè, per il passato e per il futuro

Una metafora, questa, ripresa lo scorso 28 novembre, in occasione della suddetta assemblea ordinaria tenutasi al Cst davanti a più di sessanta soci, tra i quali molti atleti: descritto come un timoniere che ha condotto la nave della Nsl fuori dalle secche nelle quali per un po’ era rimasta invischiata, per condurla con successo in acque decisamente meno agitate, Stefano Maggioni, per oltre 20 anni attivo in seno a un sodalizio che ha contribuito a salvare dal pericolo di un fallimento per farne una società sana e che primeggia a livello nazionale, è stato proposto all’assemblea quale socio onorario, riconoscimento che gli è stato attribuito con applausi scroscianti. Inutile, per intenderci, scomodare gli scrutatori per il conteggio dei voti. Gli stessi applausi la platea li ha riservati a Noè Ponti dopo aver rivisto con piacere e con emozione le immagini dei 100 delfino valsi al 20enne alfiere della Nsl il bronzo olimpico a Tokyo. Un risultato straordinario per celebrare il quale anche Noè è stato nominato socio onorario della Nuoto Sport Locarno, che da sempre è casa sua e che casa sua sarà per sempre. Due onorificenze simili, attribuite per motivi molti diversi: da un lato, la lunga militanza di un dirigente che ha passato il testimone, o meglio il timone, dopo tanti anni di onorato servizio; d’altro canto, l’incredibile risultato sportivo di un atleta che ha fatto la storia dello sport svizzero e, di conseguenza, della Nuoto Sport Locarno, proiettata sulla ribalta mondiale da un bronzo dai riverberi dorati.

Quanto alle classiche trattande evase lungo i lavori assembleari, la Nuoto Sport Locarno ha fatto registrare una perdita di esercizio di circa 14mila franchi. Una conseguenza delle difficoltà nell’organizzazione dei corsi in una stagione segnata dalla chiusura delle strutture per l’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus.

Due eventi “top” per la nuova stagione

In vista della stagione 2021/22, la Nsl ha confermato l’organizzazione di due eventi molto importanti: il Meeting internazionale del Verbano (7 e 8 maggio), competizione che tradizionalmente segna l’inizio della stagione agonistica all’aperto, e i Campionati svizzeri giovanili (21-24 luglio), ospiti del Cst a cinque anni da una precedente edizione ticinese, più precisamente locarnese, decisamente molto fortunata. Noto come “Critérium”, gli “Svizzeri” giovanili sono un appuntamento molto amato nel mondo del nuoto svizzero, in quanto vi confluisce il meglio del movimento giovanile a livello nazionale, per quattro giorni di competizioni di livello seguite da genitori e addetti ai lavoro in arrivo in Ticino da tutta la Svizzera. Quattro giorni che fanno la gioia anche degli operatori turistici della regione, organizzati e diretti da un comitato ad hoc alla testa del quale ritroviamo il presidente uscente Stefano Maggioni.

Nella relazione con la quale ha ricordato i punti cardine della nuova gestione, Fabrizio Sirica ha posto l’accento sulla continuità data all’ottimo lavoro svolto dal precedente corso, sull’idea di coniugare lo sport di punta, molto ben rappresentato da Noè Ponti e da altri atleti di livello nazionale, con esperienze socialmente e umanamente appaganti per ogni atleta. Da parte del nuovo comitato vi è inoltre la volontà di ampliare la base lavorando su qualità e affiliazione in vista della realizzazione (2026) del nuovo centro acquatico di Tenero, che consentirà di ampliare l’offerta del club.

Grande attenzione verrà anche data al concetto di “nuoto nella società, socialità nella Nuoto”, per migliorare l’integrazione della Nuoto Sport Locarno nel territorio e favorire il suo sviluppo dal punto di vista della socialità, attraverso momenti di socializzazione interna sia per gli atleti che per le famiglie, la creazione di eventi popolari e momenti destinati al grande pubblico, di spazi di valorizzazione del proprio passato e dei volontari, la cura dei rapporti con altre società sportive di discipline affini e non solo.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
noè ponti nuoto sport locarno soci onorari stefano maggioni
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
9 ore
Chiasso, la piscina quadrata non riaprirà
La decisione è stata presa a titolo precauzionale a seguito della perdita di cloro. Da metà settembre la vasca sarà oggetto di analisi approfondite
Luganese
10 ore
Tentato assassinio, c’era alta tensione tra padre e figlio
In via di miglioramento il 22enne. Ieri avrebbe dormito fuori casa per sfuggire alle pesanti liti. Trovata dalla polizia l’arma, un Flobert calibro 22
Grigioni
11 ore
Grigioni, individuato un ottavo branco di lupi
È stato chiamato ‘Wannaspitz’. Attualmente si aggira fra i comuni di Vals, Lumnezia e Ilanz
Bellinzonese
11 ore
A Giubiasco quasi un milione per l’ex palazzo comunale
Dopo una prima fase di risanamento strutturale, è ora necessario installare la nuova caldaia e un impianto per rinfrescare
Bellinzonese
11 ore
Castellinaria, ‘Mercato coperto più accogliente e accessibile’
Per Flavia Marone (presidente del festival) la struttura di Giubiasco presenta vantaggi sia dal punto di vista logistico, sia da quello finanziario
Grigioni
13 ore
Torneo Grandinani quest’anno declinato anche al femminile
Football: nel weekend del 13 e 14 agosto i campi di Roveredo e Lostallo accolgono la 16esima edizione dell’evento nazionale U14
Ticino
13 ore
Sgarbi multato dalla Polizia cantonale. ‘Mai più in Svizzera’
Il critico d’arte e parlamentare italiano è stato fermato in quanto il suo autista avrebbe acceso il lampeggiante quando si trovava ancora in Svizzera
Bellinzonese
14 ore
Fitto programma per la tregiorni di feste ad Arbedo-Castione
Online il sito con gli eventi previsti al campo sportivo e sul territorio per sottolineare i 200 anni dall’aggregazione e i 600 dalla battaglia
Luganese
15 ore
Agno, il padre ha tentato di uccidere il figlio
Restano gravi le condizioni di salute del 22enne, ferito gravemente ieri dal papà successivamente arrestato. Entrambi risiedono a Rovio
Bellinzonese
15 ore
Auto fuori strada a Claro, deceduto il guidatore
Si tratta di un 77enne svizzero domiciliato in Riviera. L’auto che guidava era uscita di strada finendo in un fossato
© Regiopress, All rights reserved